ELENA SANTARELLI / La malattia del figlio Giacomo, Dalila Di Lazzaro: “È il dolore più grande” (Verissimo)

Elena Santarelli, la showgirl ospite di Silvia Toffanin, parla della malattia del figlio Giacomo e delle ragioni che l’hanno spinta ad ufficializzare la notizia (Verissimo).

26.05.2018 - Morgan K. Barraco
verissimo_elena_Santarelli_cs_2018
Elena Santarelli a Verissimo racconta del figlio Giacomo

Per la prima volta in tv dall’inizio del calvario della sua famiglia, Elena Santarelli ha ripercorso a Verissimo le fasi più dure della malattia del suo bambino. Le sue parole, che hanno toccato il cuore di milioni telespettatori, non sono passate di certo inosservate e nelle ultime ore molti utenti sui social si sono stretti attorno a lei con messaggi e parole piene di commozione. Fra questi c’è anche l’attrice e cantante Dalila Di Lazzaro, che nel primo pomeriggio di oggi, dopo aver ascoltato le sue dichiarazioni, le ha riservato sui social il suo pensiero pieno di affetto: “Sono commosso davanti a questa testimonianza di una mamma che soffre il dolore più grande ti sono vicino e ti voglio bene”, si legge sulla fan page ufficiale Instagram dell’attrice, “A tutte le mamme che hanno questa disperazione nel cuore la mia preghiera va a voi”. Se vi siete persi le sue parole, potete visualizzarle sui social cliccando qui. (Agg. Fabiola Iuliano)

LUCA ZENI: “L’INTERVISTA MI HA EMOZIONATO”

Elena Santarelli è forte e coraggiosa quando parla del figlio Giacomo e la loro lotta per sconfiggere il tumore. Ospite di Silvia Toffanin durante Verissimo, la modella ha parlato anche della protonterapia di Trento e del soggiorno del figlio in ospedale, all’interno della struttura del capoluogo trentino. La terribile diagnosi è arrivata a novembre del 2017. Dopo un durissimo colpo si è riaccesa la speranza grazie all’aiuto della terapia. E tra queste viene anche effettuata la protonterapia. “Sapevamo che avrebbe rilasciato questa intervista – ammette l’assessore Luca Zeni raggiunto da www.ildolomiti.it – aveva comunicato alla struttura l’intenzione di parlare pubblicamente del centro. Un’intervista che mi ha emozionato, che descrive il lungo percorso della terapia e parla della straordinaria umanità dei medici dell’Azienda trentina”. La showgirl anche su Instagram aggiorna i numerosi follower sui progressi del piccolo Giacomo e proprio di recente, aveva anche postato uno scatto con una delle dottoresse del centro di protonterapia. “Grazie dottoressa Sabina Vennarini – scrive sul social – e il perché lo sai. Prima le ho chiesto “Ma ti prendi mai una vacanza in totale relax?” E lei mi ha risposto: “Relax? Il mio obiettivo è salvare vite umane, il relax viene dopo… ma dopo, dopo, prima vengono i bambini e le famiglie”. (Aggiornamento di Valentina Gambino)

ELENA SANTARELLI PARLA DEL FIGLIO GIACOMO

Elena Santarelli ha parlato per la prima volta della malattia del figlio Giacomo in televisione. Ai microfoni di una Silvia Toffanin commossa, la Santarelli ha raccontato quello che sta vivendo svelando di trarre la forza che le serve per affrontare tutto proprio dal suo bambino. “Il mio eroe è mio figlio, è un bambino eccezionale, è un bambino speciale, carico di energia” – ha raccontato la Santarelli che, nel lottare contro la battaglia più importante, non è assolutamente sola – “Ho la mia famiglia vicino e quindi vedo anche il bicchiere mezzo pieno”. Elena Santarelli, poi, ha anche ringraziato i followers che, ogni giorno, le dimostrano affetto e sostegno: “Ho trovato tanto affetto e tanta solidarietà perché tanto siamo tutti uguali quando succedono questo cose…”. Elena, poi, non ha negato di aver anche sofferto per gli attacchi ricevuti, soprattutto dalle donne (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

LE LACRIME DI SILVIA TOFFANIN

Silvia Toffanin accoglie Elena Santarelli nello studio di Verissimo ma, prima di aprire un qualsiasi discorso con lei, la conduttrice scoppia in lacrime. “Non riesco” dice Silvia alla Santarelli “Non ci conosciamo e siamo amiche prima di essere arrivate in tv” ammette ancora la Toffanin. Le lacrime sono per la terribile situazione che Elena Santarelli sta vivendo, visto che suo figlio Giacomo di 9 anni è malato di tumore. “Ci sono tante perone che come te mi chiedono cosa possono fare, potete starmi vicino anche se la malattia di mio figlio è una cosa di cui mi occupo nelle mura di casa mia, con mio marito” dichiara la Santarelli a Verissimo in risposta alle lacrime dell’amica Silvia. “Giacomo è un bambino sereno che nonostante tutti continua a vivere la sua vita con semplicità”. (Aggiornamento di Anna Montesano)

IL PERCHÈ DI ELENA SANTARELLI A VERISSIMO

Ospite di Silvia Toffanin a Verissimo, Elena Santarelli spiegherà le ragioni che l’hanno spinta ad ufficializzare la malattia del figlio Giacomo, pubblicando un post nel suo profilo Instagram. Si era resa conto, infatti, che la notizia avrebbe potuto essere riportata da qualche giornale, motivo per cui ha deciso di precedere qualsiasi loro intervento: “Avevano iniziato a chiamarmi alcune testate giornalistiche perché la notizia iniziava a girare e quindi prima o poi sarebbe uscita, così ho deciso di scriverla io con le mie parole, semplici e di getto. Poi, dai social mi è arrivato molto amore. Tante mamme che vivono la stessa mia situazione mi hanno scritto e dato coraggio”. La sua speranza continua ad essere anche quella di lanciare un messaggio per la ricerca, che continua a fare grandi passi da gigante: “L’ho fatto anche per far passare un messaggio di aiuto alla ricerca: se le chemio di oggi non sono come quelle di 10 anni fa è solo perché la ricerca è riuscita a fare passi da gigante. Mi sono arrivati anche messaggi che non ho accettato, ci sono state persone che mi hanno detto di curare mio figlio con le erbe o con medicine alternative”. [Agg. di Dorigo Annalisa]

“LE CURE VANNO PER IL VERSO GIUSTO”

Elena Santarelli non intende sopraffarsi dal dolore per la malattia del figlio Giacomo e continua ad affrontare questa terribile prova con positività. Come lei stessa affermerà questo pomeriggio a Verissimo, la notizia del tumore del bambino di soli nove anni è stata terribile: “Il 30 novembre 2017 ci hanno dato la diagnosi, all’inizio eravamo increduli. È la prova più difficile della mia vita. Non mi sono mai chiesta perché questa cosa sia successa proprio a me, l’ho accettata. Sto soffrendo ma mi rimbocco le maniche”. Per questo lei, il marito, i figli e persino il cagnolino sono uniti come non mai, convinti che questa battaglia si possa e debba essere vinta. Nel frattempo le terapie proseguono e sembrano dare i primi frutti: “Le cure di Giacomo non sono ancora terminate ma siamo tutti superpositivi perché stanno andando nel verso in cui dovrebbero andare. Molti definirebbero questa condizione una disgrazia, per me invece non lo è: è un’opportunità di fare questo passaggio della vita, a cui evidentemente eravamo destinati, e magari trarne anche dei benefici”. [Agg. di Dorigo Annalisa]

UNA PROVA AFFRONTATA CON POSITIVITÀ

Elena Santarelli non ha mai smesso di sperare, fin da quando la sua famiglia ha ricevuto la notizia che il figlio Giacomo era affetto di tumore. Il sorriso è l’arma vincente della conduttrice, con cui ha deciso di affrontare questo neo all’interno della sua famiglia ‘normale’. Un termine che ha voluto sottolineare anche in occasione della sua intervista a Verissimo, che andrà in onda oggi, sabato 26 maggio 2018. La Santarelli infatti è determinata a non ingigantire il problema. Semplicemente esiste e va affrontato. Certo non nasconde di soffrire molto, ma anche di essere determinata a darsi da fare per non lasciare che il tumore di Giacomo, di appena 9 anni, possa inghiottire in un colpo la totalità delle loro vite.

La conduttrice ha inoltre deciso di essere onesta con il bambino, in comune accordo con la psicologa che li segue, in modo che fosse consapevole di quello che sta succedendo. Nascondere la verità forse incrinerebbe quella normalità che la Santarelli ha scelto ancora una volta per il suo nucleo familiare. Ecco perché il tumore del bambino è diventato come un altro membro della famiglia, il sesto considerando la coppia, i due figli e persino il cagnolino Neve. Nessun dubbio anche sulla strategia da seguire a livello medico: chemioterapia e radioterapia sono due degli ingredienti segreti della sua battaglia contro il male del figlio. Oltre ovviamente all’allegria che la famiglia può donare al piccolo e ‘la positività della mamma e del bambino’.

ELENA SANTARELLI E LA MALATTIA DI SUO FIGLIO GIACOMO

Affrontare la malattia di un figlio non è di certo facile e Elena Santarelli sa bene che cosa stia vivendo in questo periodo la sua famiglia. La diagnosi medica che ha rivelato la presenza di un tumore nel corpicino del figlio di nove anni, Giacomo, è arrivata ufficialemente il 30 novembre dell’anno scorso e la conduttrice non nasconde di essere rimasta incredula di fronte all’evento. Nessun dubbio sul fatto che sia ‘la prova più difficile della mia vita’, sottolinea a Verissimo. E nonostante molti in questo caso si getterebbero nello sconforto chiedendosi ‘perché questa cosa sia successa proprio a me’, la Santarelli ha reagito con forza ancora una volta. Ha semplicemente accolto il dolore e si è rimboccata le maniche. Un atteggiamento che alla fine l’ha spinta ad affrontare l’argomento scottante direttamente sui social, soprattutto per avere l’opportunità di spiegare il tutto con le sue parole.

Nonostante subito dopo alcuni siti si siano accaniti sulla famiglia della Santarelli, stravolgendo il messaggio positivo che voleva dare a tutte le mamme e persone che affrontano la sua stessa condizione. Non si pente però di aver condiviso con i tanti fan quanto le stava accadendo, soprattutto perchè ‘prima o poi sarebbe uscita’ e di certo è stato meglio scrivere tutto con le sue parole e non lasciare che qualcun altro raccontasse questa pagina della sua vita. Il riscontro da parte delle persone è stato immediato: tanti messaggi di affetto che hanno contribuito a darle coraggio. Esattamente come la presenza del marito al suo fianco: Bernardo Corradi è stato essenziale per trovare la positività di vivere la malattia del figlio e di farla vivere allo stesso bambino. ‘Avere un uomo accanto di spirito positivo mi aiuta moltissimo’, ha sottolineato a Verissimo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori