Fabio Fulco, dopo Cristina Chiabotto la nuova fidanzata/ “Sono rinato… finalmente vivo una storia vera!”

- Valentina Gambino

Fabio Fulco, dopo la lunga storia con Cristina Chiabotto presenta la nuova fidanzata: “Sono rinato… finalmente vivo una storia vera!”, ecco le sue dichiarazioni.

fabio_fulco_nuova_fidanzata
Fabio Fulco dopo Cristina Chiabotto: la nuova fidanzata

Fabio Fulco archiviata definitivamente la storia d’amore con Cristina Chiabotto, sorride felice con una nuova fidanzata. L’attore 47enne paparazzato tra le pagine del settimanale Oggi, si mostra con la sua misteriosa dolce metà mentre fanno una romantica passeggiata. Poi i due s’intrattengono anche con degli appassionati baci. Questa ritrovata serenità, mette definitivamente da parte la sua storia durata ben 12 anni con l’ex Miss Italia. L’attore, raggiunto dai giornalisti della rivista, ha confidato: “Lo ammetto, sono rinato. Sto finalmente vivendo una storia vera”. Oltre a vivere un bel momento privato, il napoletano è entrato ufficialmente nel cast di Un posto al sole ed infatti, la passeggiata con la bella fidanzata è avvenuta proprio in Campania, sua terra d’origine dove adesso lavora. Ma chi è la nuova fidanzata dell’attore? Si tratta di una affascinante imprenditrice romana che si occupa di ristorazione.

Fabio Fulco dopo Cristina Chiabotto: la nuova fidanzata

Dopo Vivere e Incantesimo nel frattempo, Fabio Fulco torna alla soap interpretando il ruolo di Valerio Viscardi, un uomo spassionato e temerario amante delle belle donne e con un debole per l’alcol. Lo scorso marzo davanti alle telecamere di Verissimo, Cristina Chiabotto ha parlato per la prima volta della rottura con Fulco. “Fabio è stato l’inizio in tutto. Ci siamo messi insieme che avevo 19 anni ed ero piccola. Oggi sono ancora giovane ma è successa in me una trasformazione come donna, un’evoluzione”, ha raccontato. Poi ha cercato di confidare il reale motivo della rottura: “Non c’è stato un motivo vero e proprio. Non c’era più l’incastro. È stato un esaurirsi. Mi sono trovata ad un bivio e ho trascinato la cosa per troppo tempo, perché fatico a chiudere le porte. Forse siamo stati idealizzati come coppia. E’ stata una favola di vita che forse non prevedeva il lieto fine”. Lui invece, lo scorso febbraio sempre tra le pagine del settimanale Oggi aveva rivelato: “L’oggetto della mia sofferenza è esistito soprattutto nella mia immaginazione, era la proiezione di qualcuno che oggi so che non esiste… Quella donna che avevo idealizzato, non è mai esistita!”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori