Simone Coccia, lettera di Milena a Pomeriggio 5/ Video: “Mi hai salvato la vita dopo il terremoto ad Amatrice”

- Anna Montesano

Lettera per Simone Coccia Colaiuta a Pomeriggio 5: Milena, la donna che ha salvato dalle macerie di Amatrice, ha scritto per lui parole davvero commoventi

simone_coccia_lettera
Simone Coccia lettera a Pomeriggio 5

Momento davvero commovente nello studio di Pomeriggio 5 per Simone Coccia. Nella sua ultima puntata, Barbara D’Urso ricorda un momento molto importante vissuto dall’ex gieffino che, il 24 agosto 2016, ha salvato due persone dalle macerie del terremoto di Amatrice. La D’Urso gli fa allora ascoltare le parole della lettera di Milena, la donna da lui salvata, che avrebbe voluto mostrargli al Grande Fratello. Ecco la lettera: “Ciao fratè […] Devo la mia vita al tuo grande rispetto per il prossimo. Sono una donna sopravvissuta a quel maledetto 24 agosto […] Le nostre preghiere sono state ascoltate, il nostro angelo era lì con noi… sei arrivato tu! Conn tanto sforzo e tanta fatica hai tirato fuori il mio compagno, scavando a inoltranza, nonostante i continui crolli senza mai fermarti, perché c’ero ancora io da salvare. ti ho pregato di andartene perché sopra le nostre teste c’era una colonna che barcollava.”

SIMONE COCCIA IN LACRIME

La lettera ancora prosegue: “Ti ho implorato di lasciarmi stare, stavi rischiando. Mi hai risposto che se mi avessi lasciato lì tu saresti morto comunque. Con tanta testardaggine ce l’hai fatta mia hai ridato la vita!” Simone Coccia non riesce a trattenere le lacrime durante il filmato che non solo fa ascoltare le commoventi parole della lettera di Milena, la donna da lui salvata dalle macerie del terremoto di Amatrice, 2 anni fa, assieme al suo compagno, ma anche le immagini del terribile disastro. Un momento davvero emozionante e non solo per Simone: anche il pubblico in studio e a casa è palesemente emozionato da queste immagini. (Clicca qui per il video)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori