Umberto Tozzi, 40 anni che ti amo / Ospiti e scaletta: ringraziamenti al pubblico, My Sharona (Replica)

- Stella Dibenedetto

Umberto Tozzi – 40 anni che ti amo: all’Arena di Verona va in scena la grande festa dell’artista per l’importante traguardo professionale: scaletta (Replica).

umberto_tozzi_02_cs_2017
Umberto Tozzi

UMBERTO TOZZI, 40 ANNI CHE TI AMO: CONCERTO ARENA DI VERONA. LA DIRETTA

Siamo già ai ringraziamenti. Umberto Tozzi vuole salutare tutta la band, l’orchestra, ma anche chi ha lavorato dietro le quinte per la riuscita del concerto. “Devo dire grazie anche ai tecnici del suono che sono stati fondamentali, alla regia di Roberto Cenci e al suo incredibile staff. Grazie particolare al professor Moretto e lui sa molto bene perchè. Dico grazie anche al suo equipe. Poi c’è la mia famiglia, che insieme a me ha lavorato tanto a questo concerto e alla sua realizzazione. Il grazie più grande però va a voi che ci siete sempre”. Parte il boato dei dodicimila dell’Arena di Verona, sul palco aleggia un clima di grande festa che culmina con la gasatissima esibizione di Umberto Tozzi di My Sharona. Non c’era modo più grintoso di chiudere l’evento. (Aggiornamento Jacopo D’Antuono)

TANTI OSPITI

Da Gianni Morandi a Fausto Leali, passando per Enrico Ruggeri, Raf e Al Bano. Tanti ospiti al concertone evento di Umberto Tozzi, in replica in questi minuti su rete 4 per lo speciale 40 Anni Che Ti Amo. In questa serata di festa, il cantante ha voluto dare spazio a tutti quegli artisti che hanno segnato la sua carriera. Siparietti, aneddoti e tantissima musica. Tozzi ha rispolverato i suoi più grandi successi, ma non solo. Con Fausto Leali ad esempio ha omaggiato Vita, di Lucio Dalla. Morandi gli ha riservato un augurio speciale per il futuro:”Questa sera siamo qui insieme e la cosa che mi auguro è poter essere di nuovo qui insieme tra trent’anni per un altro tuo concertone”. Leali, invece, lo ha ringraziato per lo spessore dei brani realizzati negli anni: “Grazie per queste canzone che hai scritto”. (Aggiornamento Jacopo D’Antuono)

CANTA CON MORANDI E RUGGERI

Si illumina l’Arena di Verona, si accendono le telecamere di rete 4 per il concerto di Umberto Tozzi. Il cantante apre coi suoi pezzi più celebri, poi comincia a dialogare coi suoi fan, per i quali ha un messaggio dal profondo del cuore: “Buonasera Verona, grazie di essere qui stasera ma voglio dire anche grazie per l’affetto ricevuto in questi lunghi 40 anni. Ho registrato un progetto che riguarda la canzone del mio inizio, mi ricordo di aver vinto il Festivalbar, feci un grande successo e se sono qui a festeggiare è grazie a voi. La canzone di cui sto parlando è ovviamente Ti Amo. Grazie”. Parte un lungo applauso, comincia ufficialmente il concerto. E a breve è atteso sul palco un altro grande volto della musica italiana: Gianni Morandi. I due canteranno Si Può dare di più. A sorpresa, insieme a Gianni, c’è anche Ruggeri. (Aggiornamento Jacopo D’Antuono)

ATTESO MORANDI

Fine del countdown per i fan di Umberto Tozzi. Su Rete 4 arriva il concertone ’40 anni che ti amo’, l’evento con cui l’artista ha deciso di celebrare la sua lunga carriera. Nel titolo del concerto un omaggio alla mitica Ti Amo, ma la scaletta della serata prevede tanti altri brani che stanno a cuore al pubblico di Tozzi. Con la regia di Roberto Cenci, il cantante anima la straordinaria Arena di Verona. Durante il concerto ci saranno molti volti noti a salire sul palco per affiancare il protagonista nelle esibizioni: da Gianni Morandi ad Anastacia, ma anche Enrico Ruggeri, Marco Masini, Albano, Fausto Leali e Raf. Un appuntamento da non perdere per gli amanti della musica, ma soprattutto per i fans di Tozzi. Ci siamo, tra pochissimo su Rete 4 comincia il concerto. (Aggiornamento Jacopo D’Antuono)

LO STRAORDINARIO SUCCESSO DI TOZZI

Quarant’anni fa, con la nascita di Ti Amo, Umberto Tozzi poteva solo immaginare lo straordinario successo che il suo brano avrebbe avuto in tutto il mondo; oggi, dopo aver festeggiato nella straordinaria cornice offerta dall’Arena di Verona il compleanno di quella canzone così amata, il cantante ha ripercorso a Sky Mag ciò che ha provato in occasione del primo ascolto, quando ancora non poteva prevedere che quei versi così romantici sarebbero stati tradotti in molte lingue: “Noi cantautori ci innamoriamo di tutte le nostre canzoni e non riusciamo a essere obiettivi riguardo al risultato e al potenziale. Mi rendevo conto fosse forte ma il successo è stato molto più grande di quanto mi aspettassi”, ha rivelato infatti Tozzi, che ripercorrendo tutte le versioni realizzate nel corso degli anni, così come si legge nell’intervista realizzata da Fabrizio Basso, non sembra avere dubbi sulla carica emotiva trasmessa dalla versione originale: “Ne ho sentite diverse ma la mia è la più forte”. (Agg. di Fabiola Iuliano)

IL CONCERTO DIVENTA UN DISCO

Arriva questa sera su Rete 4 la replica di “40 anni che ti amo”, il concerto con il quale Umberto Tozzi ha festeggiato lo scorso anno all’Arena di Verona i 40 anni di “Ti amo”, una delle sue canzoni più conosciute. La scelta della location non è casuale: proprio nella città scaligera, infatti, Tozzi aveva conquistato la vittoria al Festivalbar del 1977, diventando di fatto l’indiscusso re dell’estate e più in generale dell’intero anno. Molti gli ospiti che lo hanno affiancato lo scorso 14 ottobre e che rivedremo stasera in questo imperdibile live, diventato anche un disco intitolato “Live all’Arena di Verona – 40 anni che Ti amo”. Si tratta di un doppio album, interamente registrato dal vivo, che ripropone in maniera fedele quello che è stato il concerto dello scorso ottobre. L’artista torinese ha voluto al suo fianco, per l’occasione, alcuni cari colleghi tra i quali Anastacia (insieme alla quale ha recentemente registrato una nuova versione di “Ti amo”), Al Bano, Fausto Leali, Marco Masini, Raf, Gianni Morandi ed Enrico Ruggeri. [Agg.di Dorigo Annalisa]

LO SHOW DALL’ARENA DI VERONA

Domenica 1° luglio, in prima serata su Rete 4, va in onda la replica di Umberto Tozzi – 40 anni che ti amo, il concerto che l’artista ha tenuto all’Arena di Verona per festeggiare i quarant’anni della sua carriera. Già trasmesso su canale 5, per i fans di Umberto Tozzi sarà l’occasione per rivivere uno show unico che porterà sul palco della suggestiva Arena tanti amici e colleghi che hanno scelto di festeggiare con Tozzi l’importante traguardo della sua carriera. Da sempre protagonista assoluto della scena musicale italiana, Umberto Tozzi ha scelto una delle location più belle per la sua festa in musica alla quale hanno assistito non solo i suoi fans, ma anche molti personaggi famosi che, per una sera, si sono trasformati in fan comuni cantando e ballando i suoi più grandi successi. Lo show vede in regia Roberto Cenci, pronto ad immortalare i momenti più belli ed emozionanti della serata.

UMBERTO TOZZI – 40 ANNI CHE TI AMO: LA SCALETTA

Quali brani, dunque, canterà Umberto Tozzi insieme a tutti i suoi amici e colleghi? Ecco la scaletta: Intro strumentale, Notte rosa, Ti amo, Gli altri siamo noi, Si può dare di più (con Gianni Morandi ed Enrico Ruggeri), Dimentica dimentica, (con Enrico Ruggeri, pianoforte e violino), Medley “Roma nord – Se non avessi te – Gli innamorati”, Sound Of Silence (acustica), Bambolina (acustica, con Albano), Nel sole (con Albano), Medley Lei – Qualcosa qualcuno – Dimmi di no – Immensamente, Gente di mare (con Raf), Infinito (solo Raf), Self Control (con Raf), Donna amante mia, Io camminerò (con Fausto Leali), Vita (con Fausto Leali), Tu sei di me, Perdendo Anna, T’innamorerai (con Marco Masini), Caro babbo (solo Marco Masini, pianoforte), Io muoio di te, Stella stai- My Sharona – Un corpo e un’anima, Tu, Gloria.

TUTTI GLI OSPITI

Il protagonista della serata sarà naturalmente Umberto Tozzi che regalerà ai fans i suoi brani più famosi, cimentandosi anche in duetti con tanti amici vip. Sul palco dell’Arena di Verona, infatti, ci saranno anche Gianni Morandi ed Enrico Ruggeri che, insieme a Tozzi, con il brano ‘Si può dare di più’, vinsero il Festival dii Sanremo 1987. Ci sarà Raf che ha duettato con Tozzi sulle note del brano ‘Gente di mare’ con cui si piazzarono al terzo posto all’Eurovision Song Contest del 1987. E ancora Al Bano, Anastacia, Fausto Leali e Marco Masini. Tanti artisti, dunque, pronti a festeggiare Umberto Tozzi e la sua musica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori