WALLIS – L’AMORE SENZA CORONA, LA7/ Info streaming del film con Georgina Rich (oggi, 23 luglio 2018)

- Cinzia Costa

Wallis – L’amore senza corona, il film in odna su La7 oggi in prima serata. Nel cast: Georgina Rich e Ripper Street, alla regia Paul Olding. Ma ecco la trama del film nel dettaglio.

wallis_lamore_senza_corona_film
il film biografico in prima serata su La7

“Wallis, l’amore senza corona”, il docufilm di Channel 5 (titolo originale “Wallis: The Queen That Never Was”), raconta la storia di Wallis Simpson, la pluridivorziata americana per la quale Edoardo VIII rinunciò al trono di Inghilterra. L’attrice Georgina Rich interpreta Wallis : “Prima di essere coinvolta in questo film, conoscevo la sua reputazione.. ma noon sapevo nulla di lei come donna”, ha detto a iN10. “Penso che sia utile che questa storia la porti da quando racconti di lei da quando aveva 18 anni, permette di imparare molto di più su di lei”, ha detto l’attrice. La trama del film è tratta dai diari di Wallis Simpson, lettere private e testimonianze personali di coloro che la conoscevano. Secondo Georgina Rich il film dipinge un’immagine a tutto tondo della Simpson: “Penso che sia sempre stata vista come una persona fredda e dura, ma non l’ho trovata così. Se guardi le foto di lei e Edward stanno sempre ridendo. Penso che l’impressione sia in parte dovuta al suo sguardo severo. Aveva i capelli molto scuri e un trucco deciso. Nelle sue lettere, però, si riscontra anche un certo umorismo. Di certo non era impeccabile, ma penso davvero che ci fosse un altro lato”. Il film “Wallis, l’amore senza corona” va in onda su La7a partire dalle 21.10 e lo potremo seguire anche in diretta streaming grazie al portale della rete televisiva cliccando qui.

CURIOSITÀ SULLA PRODUZIONE DEL FILM 

Serata biografica e drammatica quella di La7 visto ha scelto di mandare in onda il film Wallis – L’amore senza corona. Una pellicola che ricorda una parte della storia inglese che è stata affidata alla regia di  Paul Olding il quale ha anche curato la sceneggiatura. Il montaggio è stato realizzato da Giles Bury e Mark Easton con le musiche di Neil Cartwright mentre la produzione è stata curata da Elephant House Studios e la distribuzione è stata invece gestita dalla Channel 5 Broadcasting. Il film è stato realizzato nel 2017 in Gran Bretagna con la durata di 94 minuti circa. Il film è quasi del tutto biografico e visto dalla parte della donna che sconvolse per la prima volta la Corona più amata al mondo, una vicenda che si pose a cavallo di due guerre in cui il Regno Unito rischiò molto nel doppio conflitto, prima con l’esercito prussiano, in seguito con la follia nazionalsocialista di Adolf Hitler. Olding è un regista poco conosciuto e ‘Wallis – L’amore senza corona’ è il suo vero trampolino di lancio nel quale ha avuto la fortuna di trovare a disposizione un cast importante, pratico ‘dell’arts drammatica’ con anni di teatro e cinema alle spalle, la britannica Georgina Rich. Il film ‘Wallis – L’amore senza corona’ ha una profonda amarezza in se, quella della storia reale, dell’amore dei due protagonisti risoltosi con la decisione finale del Re di abdicare in favore del fratello. Una storia che si adatta perfettamente al piccolo schermo, ideale anche in un cast britannico pronto a sottolineare il carattere dei protagonisti coinvolti, rendendo un tassello ulteriore ad una storia quasi dimenticata ma che infuocò il terzo decennio del XX°.

NEL CAST ANCHE RIPPER STREET

Wallis – L’amore senza corona, il film in odna su La7 oggi, lunedì 23 luglio 2018 alle ore 21,10. Il prime time di La7, questa sera vi porterà nella vorticosa Inghilterra all’inizio del XX° secolo quando Edward Albert Christian George Andrew Patrick David Windsor, per il mondo Edoardo VIII, sconvolse la Corona Britannica abdicando al fine di seguire il suo grande amore, l’americana Wallis Simpson. La regia di questo film per la televisione fu affidata a Paul Olding e la prima trasmissione avvenne poco più di un anno fa. La7 segue con istinto l’amore del pubblico di tutto il mondo per questa storia d’amore vera e inverosimile. La protagonista assoluta, nel ruolo di Wallis Simson, vede la recitazione della britannica Georgina Rich, attrice cresciuta tra teatro e serie tv delle quali vogliamo ricordare soprattutto tre episodi di ‘Public Enemies’ e diverse presenze tra ‘Ripper Street’ e ‘Sherlock’. Assieme alla bella Rich troviamo l’attore, nei panni di Re Edoardo VIII, Ripper Street, già presente nei cast di ‘Rangoon’, ‘Oggi è già domani’ e il fantascientifico ritorno della saga ‘Guerre Stellari’ con l’episodio ‘Star Wars: Gli ultimi Jedi’ del 2017. Ma ecco la trama del film nel dettaglio.

WALLIS – L’AMORE SENZA CORONA, LA TRAMA DEL FILM

La pellicola narra, attraverso ricostruzioni ispirate dalle lettere della protagonista, l’americana Wallis Simpson, donna divorziata quindi con un grande handicap nei confronti di una Corona inglese la quale ammette matrimoni senza precedenti legali, in un’epoca davvero importante per il destino non solo dell’Impero Britannico. La Simpson fu accusata di essere la causa scatenante dell’abdicazione di Re Edoardo VIII, anche perché sospettata di legami e simpatie con l’entourage della Germania nazista, una vicenda davvero delicata che in ‘Wallis – l’amore senza corona’ punta più che altro ai sentimenti tra la coppia. Per Edoardo VIII d’Inghilterra Wallis era la donna da amare, l’amore della vita, per i rotocalchi, e, non ultimo Scotland Yard, la donna era un pericolo per la Corona e per l’intera vicenda legata alla resistenza nei confronti del nazionalsocialismo tedesco, spiata e pedinata al fine di mostrare al mondo il suo vero volto. In questo clima di guerre, sospetti, sfiducie, rinunce, il Re decise per l’abdicazione in favore del fratello Alberto Duca di York, che per le cronache reali fu Re Giorgio VI, il quale riceve l’investimento dalla Chiesa anglicana di essere il nuovo Re del Regno alla fine del 1936. Nel film non vengono prese particolari posizioni, chi vede Wallis Simpson come una donna che ha portato felicità nel cuore di colui che allora era il re, chi la giudicò come una cinica calcolatrice, forse al soldo dei tedeschi al fine d’infiltrare nella Corona una serpe pronta a portare al declino le sorti dell’Inghilterra. Re Edoardo alla fine di tutto decise per abdicare e seguire il suo cuore, in questo modo non mise a rischio la Corona e, a modo suo, nonostante i giudizi ancora oggi negativi salvò capra e cavoli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori