Jane Etta, madre di Brad Pitt, attacca Angelina Jolie / “Ha reso la vita di mio figlio un inferno”

Jane Etta Pitt, madre di Brad Pitt, attacca Angelina Jolie e la accusa di aver manipolato suo figlio. Oggi spera che il loro divorzio possa concludersi al…

11.01.2019 - Fabiola Iuliano
Brad Pitt e Angelina Jolie

Nel già complicato divorzio tra Brad Pitt e Angelina Jolie nelle ultime ore è spuntato un terzo incomodo. Stiamo parlando di Jane Etta Pitt, madre dell’attore, che ha ammesso, senza mezzi termini, di non riuscire a perdonare sua nuora per quanto accaduto. “Non perdonerò mai per quello che ha fatto a mio figlio”, ha detto la suocera della Jolie secondo quanto riportato da Report Online, “soprattutto perché ha rovinato anche la vita dei miei nipoti”. Secondo la signora Pitt, inoltre, suo figlio sarebbe stato “manipolato” e “trattato in modo crudele”, per questo motivo spera che “questo capitolo della sua vita si possa chiudere al più presto”. Le sue parole sembrerebbero inoltre confermare le voci che attualmente si rincorrono negli States sul divorzio milionario dei due divi di Hollywood: una fonte vicina alla coppia ha infatti rivelato che l’attore, ancora affranto per la separazione dalla moglie e dai figli, sarebbe precipitato nel tunnel dell’alcolismo.

“Lei non vuole sentire ragioni”

Ma cosa ha spinto Jane Etta Pitt a dire la sua sul divorzio tra Brad Pitt e Angelina Jolie? A quanto pare sarebbe stato lo stesso attore, che, così come si legge nell’intervista concessa al magazine Radar Online, avrebbe chiesto a sua madre di intercedere per lui. “Mi ha implorato più volte di salire su un aereo per parlare con Angelina. Ma lei non vuole sentire ragioni, non riesce a capire i suoi errori”, ha detto la signora Pitt; tuttavia, continua, “non la biasimo, ha reso un vero infermo la vita di Brad”. Lo scorso novembre, i due divi di Hollywood avrebbero raggiunto un accordo di custodia per i loro figli, Maddox di 17 anni, Pax di 15, Zahara di 13, Shiloh di 12, e i gemelli di 10 anni Vivienne e Knox. L’accordo, conferma l’avvocato della Jolie a Entertainment, “è stato firmato da entrambe le parti e dal giudice” e “si basa sulle raccomandazioni del valutatore della custodia dei minori”, eliminando “la necessità di un processo”. Per proteggere i minori, i dettagli non sono stati resi noti.



© RIPRODUZIONE RISERVATA