La compagnia del cigno/ Le trasformazioni di Marioni e Barbara. Anticipazioni quinta puntata

La compagnia del cigno: tra problemi d’amore e dolori famigliari. I musicisti affrontano i problemi della vita e il Professore Marioni lascia gli studenti

la compagnia del cigno
La compagnia del cigno - Foto Facebook

Lunedì prossimo, 28 Gennaio, verrà trasmesso su Rai Uno alle 21.25 il quinto episodio de La Compagnia del cigno composto dagli episodi “Scoperte” e “Rinascere”. Matteo, finalmente, rivela il suo passato ai suo compagni, si scusa con loro per aver mentito e con coraggio racconta la verità riguardo la morte della madre. I compagni, i suoi amici, cercano di dargli coraggio svelando, ognuno, le proprie paure. C’è chi ha paura di perdere il fratello, Sofia, chi di venire separato dalla sorella, Robbo, chi del futuro, Rosario, chi della propria malattia, Sara. Nella prossima puntata verrà anche rivelata la decisione del giudice riguardo il futuro di Rosario, dovrà davvero abbandonare Milano per trasferirsi a Firenze? Il professore Marioni informa gli studenti che non seguirà più l’orchestra, notizia che non porta molto entusiasmo tra gli studenti e Matteo pensa di doverlo aiutare. Così, parlando con il professore, capisce che nella sua vita c’è qualcosa che gli porta un profondo dolore: Irene non vuole tenere il bambino che aspetta.

LA COMPAGNIA DEL CIGNO: IL QUARTO APPUNTAMENTO

Durante la quarta puntata, i sette musicisti del Conservatorio di Milano, si concentrano sempre meno sulla musica e sempre più sui propri problemi personali. Matteo deve affrontare la psicologa, Barbara allontana Domenico perché innamorato di lei, Sofia scopre che il fratello affronta un tumore, Robbo inizia a comprendere le motivazioni della madre di separarsi dal padre, Rosario soffre perché la madre ha deciso di portarlo con sé a Firenze. Se Sara è stata il personaggio più marginale di questa puntata, lo stesso non si può dire sicuramente di Matteo, Domenico, Barbara e Sofia. Matteo affronta le sue bugie, Sofia impara a diventare adulta, a soffrire di nascosto, lontano dagli occhi del fratello. Barbara e Domenico, invece, dopo aver combattuto per stare lontani, per dominare le proprie passioni, non possono fare altro che abbandonarsi alle stesse perché innamorati.

LA TRASFORMAZIONE DEL PROFESSORE MARIONI

Questa puntata è stata anche ricca di grandi trasformazioni. Abbiamo assistito a quella del professore Marioni che da quando è riuscito a portare con sé, a Milano, Irene sembra avere un altro atteggiamento con i propri studenti. Meno aggressivo, più pacato, ma nonostante questo continua a provocare e a stuzzicare Matteo per tentare di aiutarlo a sconfiggere i propri problemi. Marioni e Irene decidono di affrontare la morte di Serena, decidono di togliere l’arredo della cameretta e di superare l’ossessione del professore verso il giovane che investì la bambina. Durante questa puntata Marioni non è l’unico a cambiare. Anche Barbara affronta un profondo percorso, nonostante il suo interesse per Domenico, decide, inizialmente, di allontanarlo. Ma, poi, l’attrazione e l’amore sembrano essere più forti di qualsiasi imposizione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA