Marco Carta/ Indovina l’età, quando è nato e quanti anni ha? “Vorrei vivere senza freni” (Guess my age)

- Fabiola Iuliano

Marco Carta: indovina l’età, quando è nato e quanti anni ha? Il cantante, ospite di Guess my age, sarà il concorrente vip che affiancherà…

Marco Carta
Marco Carta

Marco Carta fa parte degli ospiti vip in gara nella nuova edizione di Guess My Age – Indovina l’età. Protagonista nel quiz a premi condotto da Enrico Papi, il cantante dovrà affiancare il concorrente della serata alla scoperta dell’anno di nascita di sette misteriosi protagonisti. A rendere un tantino più semplice la sua avventura saranno gli indizi che puntualmente faranno capolino nello show, ma è bene ricordare che a ogni risposta sbagliata il montepremi di 100 mila euro messo in palio dal format è destinato a dimezzarsi. Carta torna sul piccolo schermo dopo l’esibizione al Concerto dell’Epifania, il tradizionale evento musicale trasmesso da Rai Cultura in diretta da Napoli. “Il concerto a Napoli è stato una bomba – ha ricordato l’artista di recente sul suo profilo social ufficiale – Treno, relax, per il mio ritorno a Milano”.

Marco Carta, “L’intervento? Ha avuto il suo perché!”

L’anno che si è appena concluso è stato per Marco Carta indimenticabile. A rivelarlo è stato lo stesso artista, che qualche giorno fa, nell’augurare un buon 2019 ai suoi numerosissimi fan, ha tracciato un lungo bilancio dei dodici mesi appena trascorsi. “Grazie a tutti… È stato un anno meraviglioso, mi piace ricordare le cose più belle”, si legge sul profilo Instagram dell’artista. Carta ha inoltre voluto ricordare anche uno dei momenti meno sereni dell’ultimo anno: l’operazione che qualche mese fa gli ha salvato la vita: “Anche l’intervento ha avuto il suo perché! È stato un anno all’insegna della liberazione!”. Spazio poi al coming out, per il quale il cantante rivela: “Aver detto cosa faccio nella mia vita privata non mi ha cambiato di certo la vita ma molto più, mi ha salvato da qualcosa che disperdeva le mie energie e mi mangiava”.

“Vorrei vivere la mia vita senza freni”

Nell’anno che si è appena concluso, Marco Carta ha dato vita a un tour spettacolare; al centro dei suoi bilanci la sua tournée occupa infatti un posto di primo piano e oggi, ripercorrendo quelle tappe che l’hanno condotto in lungo e in largo per il paese, non può fare a meno di ricordare qualcosa di “fantastico”. Non manca poi un pensiero alla sua famiglia, “che passo dopo passo mi sta accanto nell’attesa che diventi adulto e smetta di fare sempre gli scherzi”, oltre a un piccolo riferimento a tutti suoi sbagli, “che risolvono un sacco di perché”. Concludono il suo lungo messaggio i propositi per l’anno che si è appena aperto: “Io vorrei stare bene in maniera totalitaria – si legge su Instagram – vorrei vivere la mia vita senza freni, bensì con accelerate che mi facciano provare brividi forti, per frenare c’è tempo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA