Nata per vincere/ Su Italia 1 il film con Hilary Duff (oggi, 14 aprile 2019)

- Matteo Fantozzi

Nata per vincere va in onda oggi, domenica 14 aprile, su Italia 1 e sarà caratterizzato da una commedia sentimentale leggera, apprezzata soprattutto dai giovanissimi.

nata per vincere 2019 film
Nata per vincere

Nata per vincere va in onda oggi, domenica 14 aprile, su Italia 1 e sarà caratterizzato da una commedia sentimentale leggera, apprezzata soprattutto dai giovanissimi. Noto anche con il titolo originale in lingua inglese di Raise Your Voice, è stato diretto dal regista americano di origini irlandesi Sean McNamara. Quest’ultimo ha collaborato spesso con Disney, Nickelodeon e MTV e ha legato il suo nome alle produzioni Casper – Un fantasmagorico inizio, Tre canaglie e un galeotto, Soul Surfer e Una stagione da ricordare. Protagonista è una giovanissima Hilary Duff, attrice e cantante statunitense diventata nota grazie alla serie per ragazzi Lizzie McGuire e ai film Una scatenata dozzina, War Inc. e Una scatenata dozzina. Viene affiancata dall’interprete e musicista britannico Oliver James, visto in Una ragazza e il suo sogno e Rescue Down. Presente anche Dana Davis, che deve buona parte della sua fama ai ruoli in diverse serie televisive di successo, tra le quali The Nine, Heroes e 10 cose che odio di te. Il cast è completato da David Keith, Johnny Lewis, Rita Wilson, Jason Ritter e Rebecca De Mornay.

Nata per vincere, la trama del film

Nata per vincere punta su una trama destinata prettamente ad un pubblico di giovanissimi. Protagonista è Terry, ragazzina che coltiva il sogno di diventare una cantante di successo. Il fratello Paul la appoggia, mentre suo padre Paul non è assolutamente d’accordo e pretende che lei prosegua solo nella carriera scolastica e universitaria. Terry riesce a condurre con sé Paul al concerto di una rock band, ma i due vengono coinvolti in un incidente stradale provocato da un ubriaco. Paul muore, mentre Terry resta lievemente ferita. La ragazza entra in uno stato di totale depressione perché si sente in colpa per il decesso del fratello e non riesce più a cantare. Prima della morte, Paul aveva inviato un DVD ad una scuola di alto livello per consentire a sua sorella di essere ammessa, ma ovviamente il padre non vuole acconsentire. Nonostante ciò, Terry frequenza la scuola di nascosto, con l’aiuto della mamma e di zia Nina. La ragazza riprende a cantare e compone un brano insieme all’inglese Jay Corgan, con il quale decide di confidarsi. Il pezzo viene dedicato al compianto Paul.



© RIPRODUZIONE RISERVATA