Sonia Bruganelli/ “L’aereo privato fa figo, la metro no!”: ecco la nuova provocazione

- Valentina Gambino

A distanza di alcuni mesi dall’ultima, arriva la nuova divertente provocazione di Sonia Bruganelli: ecco cosa ha combinato la moglie di Paolo Bonolis.

paolo_bonolis_sonia_bruganelli_2018
Paolo Bonolis e la moglie Sonia Bruganelli
Pubblicità

A distanza di alcuni mesi dall’ultima, arriva la nuova divertente provocazione di Sonia Bruganelli. La moglie di Paolo Bonolis è famosa per gli “incitamenti” sui social, dove è alquanto attiva, specie su Instagram. Con un numero di follower molto importante, la donna riesce sempre a catalizzare l’attenzione degli haters, provocando loro una rabbia fuori dal comune. Oltre ad avere molti estimatori, sul suo profilo bazzicano spesso gli odiatori da tastiera che, dietro un monitor, senza una immagine profilo e un nome reale, si erogano il diritto di puntare il dito, mettendo in discussione modi di vivere e abitudini di coloro che invece, a differenza loro, ci mettono la faccia. “423 mila followers ma in realtà si tratta di 23 mila followers e di 400 mila haters”, ha dichiarato l’imprenditrice di recente in un’intervista rilasciata a Tiscali.it. la Bruganelli per sua fortuna, non si lascia scalfire dalle critiche ed anzi, le affronta sempre a testa alta, prendendosi gioco di tutti quei leoni che giornalmente la criticano.

Pubblicità

Sonia Bruganelli: “L’aereo privato fa figo!”

Sonia Bruganelli ama il lusso, si può permettere determinate cose e non lo nasconde. Sul suo profilo di Instagram, sfoggia sempre i comfort più sfrenati, proprio perché si diverte a stuzzicare gli haters. “Mi vogliono insultare? Lo facciano. Io non tolgo i commenti e anzi mi diverto a leggerli. Perché poi tra di loro nascono una serie di dibattiti e addirittura ci sono anche quelli che mi difendono. Per cui adesso a parte tre o quattro “odiatori” incalliti, dietro i quali secondo me si nasconde qualcuna a cui ho rubato il fidanzato o qualcun altro che lavorava con noi e poi se ne è andato, sono abbastanza tranquilla”, ha confidato. Ironizza anche quando afferma di mettere la foto dell’aereo privato perché per lei “l’aereo privato è figo. Se mai andassi in metropolitana, non metterei la foto perché per me non è figa”. Essendo il suo, un album dei ricordi online, sceglie quali scatti postare e quali non inserire: “Nel mio album scelgo di mettere le foto dove sono venuta bene e non quelle dove sono cessa”. Non fa una piega.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità