NCIS 16/ Anticipazioni del 21 aprile 2019: Gibbs in gita con Fornell

- Morgan K. Barraco

NCIS 16, anticipazioni del 21 aprile 2019, in prima Tv su Rai 2. Gibbs e Fornell si trovano nella foresta quando un rapinatore di alto livello atterra nelle vicinanze.

NCIS 16 Facebook 2019
NCIS 16, in prima Tv assoluta su Rai 2
Pubblicità

NCIS 16, ECCO DOVE SIAMO RIMASTI

Nella prima serata di oggi, domenica 21 aprile 2019, andrà in onda un nuovo episodio di NCIS 16 in prima Tv assoluta. Sarà il 4°, dal titolo “Il terzo incomodo“. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la scorsa settimana: due giovani ladri rubano il pacchetto appena consegnato ad un sottufficiale della Marina e saltano in aria. Intanto, McGee (Sean Murray) scopre che per via di una legge della Corte Suprema non potrà più inviare ping ai cellulari dei sospettati. Vance (Rocky Carroll) invece rifiuta di tornare al lavoro, anche se Kayla (Naomi Grace) crede che sia pronto. Sulla scena del crimine, McGee scopre che la potenziale vittima, Todd Nicholas (Cameron Radice), è il marito di Sheba (Tara Holt), una star della tv. Il sottufficiale riferisce a Gibbs (Mark Harmon) che dietro l’attentato ci potrebbe essere proprio la donna, che rifiuta di dargli il divorzio e che crede la sia tradendo. Di fronte alle accuse, Sheba scarica la colpa sul marito: è in grado di creare una bomba artigianale e forse ha cercato di sviare i sospetti. Rivela poi che un certo Finnick (J.D. Walsh), uno dei suoi fan, è uno stalker che la perseguita da tempo. Arrivati nel suo appartamento, si scopre che ha diversi feticci su Sheba. Durante le sue sedute di fisioterapia, Vance conosce una certa Mallory (Dionne Gipson), con cui stringe un legame amichevole. La specialista gli comunica poi che il suo percorso di riabilitazione è terminato e che può ritornare al lavoro, ma il Direttore la convince a proseguire ancora per una settimana. Kasie (Diona Reasonover) invece crea una replica del pacco bomba e conclude che era professionale, data la presenza di un doppio detonatore ed il rilevamento della luce solare.

Pubblicità

Rintracciato Finnick, McGee e Torres (Wilmer Valderrama) credono all’inizio che abbia un pacco bomba fra le mani, ma scoprono poco dopo che si tratta di un modellino romantico sulla sua relazione immaginaria con Sheba. Mentre la squadra è impegnata nell’interrogatorio, un altro pacco bomba colpisce una vittima di Alexandria. Kasie fa un’analisi del secondo ordigno e trova di nuovo una spilla, come quella ritrovata sulla prima scena del crimine. Gibbs riesce a collegarlo al tridente dei SEALs e Bishop (Emily Wickersham) individua David West (Zach Tinker), un ex Marine che non ha superato l’esame psicologico. Informata da Gibbs, a sua volta avvisato da Kayla, Sloane (Maria Bello) decide di raggiungere l’appartamento di Vance e parlargli di quanto sta accadendo. Nel frattempo, Torres e Bishop rischiano quasi di saltare in aria dopo aver accerchiato West. Quest’ultimo viene catturato poco dopo da Gibbs, che lo sorprende alle spalle. Dopo aver letto il fascicolo, Vance decide di raggiungere il Quartier Generale ed interroga West di persona. La squadra ferma in tempo la terza bomba, spedita all’ex moglie del criminale. Chiuso il caso, Vance ritorna al centro medico ed invita Mallory a cena. Si scopre però che la donna lo sta sorvegliando per conto di Clark (Scott William Winters).

Pubblicità

NCIS 16, ANTICIPAZIONI DEL 21 APRILE 2019

EPISODIO 4, “IL TERZO INCOMODO” – Gibbs decide di prendersi qualche giorno di pace lontano dal lavoro insieme a Fornell e Brooks, con cui raggiunge dei boschi nelle vicinanze. L’atmosfera distesa viene però spezzata da un nuovo caso: un ladro ha rubato un camion corazzato ed è scomparso a bordo di un aereo di trasporto della Marina, direzione Perù. Secondo Kasie, il ladro si sarebbe paracadutato proprio nella foresta in cui si trova Gibbs. Il leader della squadra decide di ingaggiare una caccia all’uomo, che verrà interrotta dai continui litigi fra Fornell e Brooks: vogliono stabilire chi dei due sia il vero migliore amico di Jethro. I tre si imbattono poi in una certa Jane, che afferma di aver ucciso il criminale per autodifesa. In realtà le cose stanno in modo diverso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità