Geppi Cucciari/ Protagonista al Quirinale, ma gli haters… (Che fuori tempo che fa)

- Fabiola Iuliano

Geppi Cucciari: dal Quirinale al successo del film “L’uomo che comprò la luna”, ma gli haters… (Che fuori tempo che fa)

Geppi Cucciari
Geppi Cucciari (Per un pugno di libri, Rai3)

La dissacrante ironia di Geppi Cucciari sarà al centro del nuovo appuntamento in seconda serata di Che fuori tempo che fa. Nel salotto di Fabio Fazio, la diva della comicità italiana si racconterà alla luce dei recenti successi, a cominciare dall’esperienza al Qurinale per l’incontro di Sergio Mattarella con i candidati ai David di Donatello 2019. “Vorrei dire solo una parola a nome di tutti noi: ci scusi, ci scusi, per quello che le stiamo facendo passare come popolo”, ha detto l’attrice lo scorso 27 marzo rivolgendosi al Presidente della Repubblica e definendolo come “il più amato dagli italiani”. Nel suo divertente discorso, la Cucciari si è rivolta poi al pubblico in ascolto, annunciando di voler tagliare corto al più presto perché “le cerimonie fanno molto felice chi le organizza, meno chi ascolta i discorsi di ringraziamento che vanno oltre i trenta secondi”.

Haters all’attacco

Dopo il suo irriverente intervento al Quirinale, Geppi Cucciari è stata raggiunta dalle critiche di chi non ha apprezzato una sua battuta sul governo Conte. In particolare, rivolgendosi al regista Dario Argento, la conduttrice e attrice ha infatti chiesto: “Maestro, siamo al Quirinale: in queste stanze piene di arazzi se lei dovesse ambientare un film horror che trama sceglierebbe? Certo, si deve impegnare molto – ha aggiunto la Cucciari – le ricordo che in questa stanza ha giurato il governo Conte”. Una internauta, però, non ha apprezzato quella che agli occhi di tutti era semplicemente una battuta e sui social l’ha attaccata con offese decisamente pesanti. “Il mio avvocato scrive a lei – ha annunciato l’attrice sui social – Io condivido con voi quest’analisi precisa, ma soprattutto elegante, di ciò che è accaduto ieri mattina. La signora l’ha vissuta così”.

Il successo del film “L’uomo che comprò la luna”

C’è anche Geppi Cucciari dietro al successo del nuovo film di Paolo Zucca, “L’uomo che comprò la luna”, la pellicola, che annovera nel cast attori del calibro di Francesco Pannofino, Jacopo Cullin, Benito Urgu, Stefano Fresi, Lazar Ristovski – oltre alla partecipazione di Angela Molina – e che ha di recente realizzato il miglior risultato al boxoffice italiano del fine settimana. Il film è stato scritto, infatti, dal regista Paolo Zucca, assieme a Geppi Cucciari e Barbara Alberti. Dopo aver esordito in Sardegna, dove ha incassato, in una sola settimana, 69.903 euro con sole 13 copie, ha conquistato la miglior media copia nazionale, pari a 5.377 euro, risultati che hanno visto aumentare il numero di copie in Sardegna, in attesa della diffusione nazionale nei prossimi giorni. Un risultato che la comica ha commentato sul suo profilo ufficiale, ringraziando chi ha contribuito al successo della pellicola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA