ASCOLTI TV/ Altri tempi conquista il 20.07% di share. 13 ottobre 2013

- La Redazione

Ieri sera, domenica 13 ottobre, su Rai Uno la prima puntata della miniserie “Altri Tempi” con Vittoria Puccini ha ottenuto 4.804.000 ascoltatori, pari a uno share del 20.07%

altri-tempi
Vittoria Puccini in "Altri tempi"

Grande successo di pubblico per la prima parte della fiction trasmessa su Rai Uno, “Altri tempi”, con Vittoria Puccini. Una storia incentrata su quanto accaduto a una donna di nome Maddalena che per vivere faceva la prostituta già a partire dagli anni ’30. Quando Maddalena muore in circostanze misteriose, lascia tutto in eredità a sua figlia Adela, che però non conosce la donna. La ragazza cerca di capire allora il perché di questo lascito e all’interno dell’abitazione trova una lettera nella quale viene raccontata buona parte della storia di Maddalena. Decisamente molto positivo è anche l’impatto avuto dai due episodi della serie “NCIS” che è riuscito nell’impresa di conquistare una fetta davvero considerevole di pubblico televisivo tant’è che ha sopravanzato la puntata della trasmissione “Che tempo che fa” condotta come sempre da Fabio Fazio che ha avuto diversi ospiti di un certo rilievo. Infatti, sono intervenuti tra gli altri anche l’architetto Renzo Piano che recentemente è stato insignito dal Presidente della Repubblica della carica di Senatore a vita. Si mantiene grosso modo sempre sullo stesso livello di ascolto il programma di Canale 5 “Io canto” condotto da Gerry Scotti mentre c’è da registrare un lieve miglioramento da parte di La7 con gli episodi in prima visione della nona stagione delle serie “Grey’s Anatomy”. Infine, non è stato certamente eccezionale l’impatto ottenuto dalla prima puntata della nuova edizione di “Lucignolo 2.0” promosso su Italia 1. Quindi, ottiene il miglior riscontro la prima parte della fiction di Rai Uno, “Altri tempi” con un ascolto medio pari a 4 milioni e 804 mila teleutenti con share del 20,07%. Rai Due raccoglie davanti ai propri schermi durante il primo episodio della serie “NCIS” un pubblico formato da circa 2 milioni e 946 mila teleutenti con share del 10,76% mentre nel secondo l’audience è stato di 3 milioni e 280 mila persone e share del 12,64%. Su Rai Tre il programma di approfondimento “Che tempo che fa” condotto da Fabio Fazio ha raggiunto un ascolto medio di 1 milione e 955 mila durante la fase di presentazione per uno share dell’8,24% mentre nel corso vero e proprio del programma si è attestato intorno al 10,22%. Su Canale 5 il talent “Io canto, presentato da Gerry Scotti ha invece totalizzato un numero di sintonizzazioni pari a 2 milioni e 968 mila unità e share del 13,45%. La classica puntata serale domenicale della soap “Tempesta d’amore” proposta da Rete 4 ha fatto breccia in 1 milione e 199 mila teleascoltatori per uno share del 4,84%. La7 raggiunge l’interesse da parte di 771 mila appassionati nel corso del primo episodio di “Grey’s Anatomy” con share del 2,81% mentre nel secondo episodio mandato in onda ottiene 943 mila contatti in media ed uno share del 3,77%. Chiude questa speciale graduatoria Italia 1 con la prima puntata di “Lucignolo 2.0” con un audience medio di 915 mila teleabbonati al seguito e share del 4,96%.

Nella seconda serata ottiene un certo seguito soprattutto Canale 5 con il programma “Io canto e poi…” che oltre a mostrare tutto quello che ruota attorno al talent show, mostra il dietro le quinte del programma. Il seguito ottenuto è stato pari a 1 milione e 453 mila per uno share del 15,05%. Ancora protagonista su La7 la serie “Grey’s Anatomy” che nel terzo episodio di serata ottiene il suo picco di ascolti con 1 milione e 149 mila telespettatori e share del 6,17%. Un po’ meglio di La7 ha però fatto Rai Uno con lo speciale del Tgo1 che si è invece attestato su 1 milione e 297 mila con share dell’11,55% di share. La puntata della “Domenica Sportiva” in onda su La7 e che festeggia il proprio sessantesimo anniversario, soffre l’assenza del campionato di Serie A e delle sue tematiche, e non riesce ad ottenere i risultati ottenute nelle scorse settimane fermandosi a soli 838 mila appassionati collegati per uno share del 5,51%. Il programma in onda su Rai Tre, “Sostiene Bollani” riesce grosso modo a mantenere il proprio pubblico restando a 569 mila contatti multimediali e share del 3,79%. Infine, su Rete 4 il film Il senso di “Il senso di Smilla per la neve”, riesce a conquistare il consenso di circa 535 mila italiani per uno share del 5,9%.  

Nella fascia di access prime time, conferma la propria leadership “Affari tuoi” che festeggia i dieci anni di messa in onda e lo fa mettendo alla conduzione tre volti noti del programma come Flavio Insinna, Pupo e Max Giusti. Il riscontro del pubblico è stato molto positivo come del resto confermano i 5 milioni e 141 mila appassionati collegati con share del 19,22%. Su Canale 5 la puntata di “Paperissima Sprint” con Julian Moreira è stata vista da 4 milioni e 351 mila teleutenti con share del 16,57%. Il programma “Blob” di tutto di più su Rai Tre è stato visto da 1milione e 555 mila teleabbonati con share del 6,91% mentre il consueto appuntamento domenicale di La7 con le storie di “Linea Gialla” ha ottenuto un netto di 640 mila connessione e share del 2,46%.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori