ASCOLTI TV/ Il commissario Montalbano batte ancora Le tre rose di Eva 2. Mercoledì 2 ottobre 2013

- La Redazione

Ieri sera, mercoledì 2 ottobre 2013, su Rai Uno l’episodio in replica della serie Il Commissario Montalbano ha conquistato 4.624.000 spettatori pari al 17.11% di share

Montalbano-nuova
Luca Zingaretti è "Il commissario Montalbano"

Prima serata televisiva che vende come consuetudine ormai consolidata la vittoria in termini di ascolti di Rai Uno con l’episodio “Par condicio” della serie “Il commissario Montalbano”, che vede ovviamente le interpretazioni di Luca Zingaretti, Cesare Bocci e Peppino Mazzotta. L’episodio è riuscito nella non facile impresa di raggiungere un livello di interesse maggiore rispetto a quello suscitato negli amanti del calcio da parte della partita di Champions League trasmessa su Italia 1 e che ha visto in un emozionante match, la Juventus di Antonio Conte pareggiare contro il Galatasaray di Roberto Mancini per un 2-2 finale che scontenta tantissimo i padroni di casa. La sesta puntata della fiction di Canale 5, “Le tre rose di Eva 2” con Anna Safroncik e Roberto Farnesi, ha comunque ottenuto un seguito molto apprezzabile per una puntata che ha visto la nuova crisi del rapporto tra Alessandro ed Aurora, vittime delle macchinazioni da parte di Edoardo e di Veronica, interessati a conquistare il cuore dei due per differenti motivazioni. Nel frattempo Ruggero sta incominciando a capire chi sia il responsabile della morte di sua figlia Viola. Da sottolineare come il programma Rai Tre, “Chi l’ha visto?” non sia riuscito a superare la fatidica soglia del 10% in quanto a share mentre sale tantissimo il programma di informazione politica, “La Gabbia” condotto da Pierluigi Paragone su La7, abbai riscontrato un concreto avanzamento nel gradimento da parte del pubblico, aiutato probabilmente da quanto sta accadendo nel Parlamento con la fiducia incassata dal Governo Letta. Passando ai numeri, Rai Uno con l’episodio in replica della serie “Il commissario Montalbano” ottiene una media di audience pari a 4 milioni e 624 mila teleutenti con share del 17,11%. Su Italia 1 la telecronaca in diretta del match Juventus – Galatasaray è stata vista da 4 milioni e 426 mila teleabbonati per uno share del 15,63%. La sesta puntata di “Le tre rose di Eva 2” con Euridice Axen, ha ottenuto un ascolto medio pari a 4 milioni e 343 mila appassionati con share del 16,07%. Il quarto appuntamento stagionale con la trasmissione di Rai Tre, “Chi l’ha visto?” presentato da Federica Sciarelli, ha convinto circa 2 milioni e 546 mila telespettatori a restare incollati davanti al video con share del 9,65%. La puntata del nuovo talk show di La7, “La gabbia”, con Gianluigi Paragone con ospiti in studio Antonio Di Pietro, Laura Puppato e Andrea Scanzi, ha raccolto un numero di sintonizzazioni pari 1 milione e 102 mila per uno share del 4,85%. Su Rai Due il telefilm “Rex” con Kaspar Capparoni ha ottenuto un netto di 982 mila contatti e share del 3,4%. Su Rete 4 il film comico “La leggenda di Al, John e Jack” con il trio Aldo, Giovanni e Giacomo in gran spolvero, ha conquistato il consenso mediatico da parte di 840 mila persone share del 3,12%.

Passando alla seconda serata, la fiducia ottenuto in Parlamento dall’esecutivo guidato dal Premier Letta ha monopolizzato l’attenzione come dimostrano il milione e 731 mila teleascoltatori con share del 17,54% che hanno deciso di seguire su Rai Uno la puntata di “Porta a porta” presentata da Bruno Vespa e che del suddetto tema ha incentrato il dibattito con i diversi ospiti che sono intervenuti. Molto bene la trasmissione calcistica di Italia 1 “Speciale Champions League”, nella quale oltre a dibattere sulla gara della Juventus ha presentato quanto accaduto nelle altre gare di serata, ottenendo un seguito pari a 1 milione e 633 mila di calciofili con share del 9,41%. La serie “Under the Dome” in onda su Rai Due, ha raccolto davanti allo schermo circa 828 mila italiani per una percentuale relativa del 4,34%. Su Canale 5 la puntata di “Matrix” con Luca Telese ha riscontrato un audience di 652 mila persone e share del 6,82%. Lo speciale del Tg4, “Dentro la notizia”, dedicato a quanto accaduto nel corso della giornata politica, ha riscosso il seguito di 186 mila persone per uno share dell’1,79%. 

Nell’access prime time, permane la crisi di “Striscia la notizia” di Antonio Ricci, che in questa prima parte dell’annata palesa un costante ritardo nei confronti del proprio principale competitor ed ossia “Affari tuoi” con Flavio Insinna. Infatti, il gioco televisivo di Rai Uno ottiene un riscontro di 4 milioni e 606 mila telespettatori al seguito (share del 16,13%) mentre il programma di informazione irriverente si è fermato a 4 milioni e 381 mila teleutenti con share del 15,38%. L’episodio di “Un posto al sole” in onda sulla terza Rete Rai e che ha visto ancora delle frizione tra Michele e sua figlia Rossella per via del tanto desiderato motorino, è stato visto da 2 milioni e 90 mila appassionati e share del 7,4%. Exploit di La7 che con “Otto e mezzo” di Lilli Gruber sale fino a 1 milione e 922 mila teleabbonati con share del 6,75%. Su Rete 4 il programma “Quinta Colonna – Il quotidiano” di Paolo Del Debbio raccoglie davanti ai video circa 1 milione e 207 mila teleabbonati e share del 4,23%. Infine, abbastanza staccata la serie “Una mamma imperfetta” proposta da Rai Due che ottiene un seguito di soli 876 mila italiani e share del 3,02%.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori