ASCOLTI TV/ La fiction Barabba batte Zelig 2013 e Arrow. 1 aprile 2013

- La Redazione

Nella prima serata televisiva di ieri lunedì 1 aprile 2013 la vittoria negli ascolti tv è andata alla fiction Barabba per la regia di Roger Young e che vede l'interpretazione di Billy Zane

Fotolia_telecomando2_R439 Fotolia

Nella prima serata televisiva di ieri lunedì 1 aprile 2013 la vittoria negli ascolti tv è andata alla fiction Barabba per la regia di Roger Young e che vede la partecipazione di Billy Zane, Cristina Capotondi, Anna Valle e Marco Foschi. La miniserie si basa sull’omonimo romanzo scritto negli Cinquanta da Par Lagerkvist, ponendo l’accento sulle vicissitudini riguardanti la figura di Barabba che in un certo senso ebbe un importante ruolo affinché venissero compiute le sacre scritture e le varie profezie su Cristo. Buono anche il risultato ottenuto da Canale 5 sulle cui frequenze è andato in onda l’ultimo appuntamento stagionale della trasmissione comica Zelig Circus condotta dalla coppia Teresa Mannino e il Mago Forrest. Si conferma un ottimo prodotto e soprattutto molto seguito dal pubblico televisivo italiano quello proposto in prima tv da Italia 1. Stiamo parlando della serie d’azione Arrow con Stephen Amell, Katie Cassidy e David Ramsey che ha mostrato dei dati di ascolto molto interessanti. Dunque la vittoria è andata, come peraltro era piuttosto prevedibile alla prima parte della fiction Barabba andata in onda su Rai Uno, capace di rastrellare una media di 5 milioni e 357mila telespettatori corrispondenti a una percentuale di share del 19,75%. L’ultima puntata della trasmissione cabarettistica di Canale 5, Zelig Circus, è riuscita ad arrivare in seconda posizione con un risultato medio di 3 milioni e 683mila individui collegati nel punto di massimo ascolto, equiparabili a uno share del 14,74%. Terza posizione per i due episodi della serie americana Arrow, che hanno rispettivamente conquistato l’attenzione di una media di 2 milioni e 812mila telespettatori per uno share del 10,11% nel primo mentre nel secondo si è salito fino a 3 milioni e 36mila per una percentuale relativa di share del 14,38%. Medaglia di legno per il film-documentario One Life andato in onda su Rai Tre, diretto dal regista Michael Gunton con la collaborazione di Martha Holmes e con la partecipazione di Mario Biondi. Il film che parla del mondo degli animali, ha riscontrato in seguito medio pari a 1 milione e 850mila appassionati equiparabili a uno share del 6,72%. Su Rai Due il film d’animazione della Pixar, Alla ricerca di Nemo, per la regia di Andrew Stanton in collaborazione con Lee Unkrich, ha ottenuto un ascolto medio di 1 milione e 832mila italiani per uno share del 6,71%. Su La7 il film sentimentale Mangia, prega, ama diretto dal regista Ryan Murphy con Julia Roberts, James Franco e Javier Bardem, è arrivato a ottenere l’attenzione di 1 milione e 541mila individui corrispondenti a una percentuale di share del 6,56%. Infine, su Rete 4 il film drammatico Gran Torino, diretto e interpretato da Clint Eastwood, è riuscito a mantenere incollati davanti ai propri teleschermi 1 milione e 465mila telespettatori che corrispondono a una fetta di share pari al 5,9%.

Passando alla seconda serata, vince piuttosto facilmente il talk show di Rai Uno, Porta a Porta condotto da Bruno Vespa, che insieme ai suoi ospiti ha posto l’attenzione su queste prime settimane di pontificato di Papa Francesco. Bene i due episodi mandati in onda su Italia 1 della serie televisiva americana Nikita. Conferma grosso modo la propria fetta di pubblico la trasmissione comica di Rai Due, Made in Sud. Bene anche Rete 4 con il film cult Fuga da Alcatraz che vede tra gli altri l’interpretazione di Clint Eastwood. Quindi passando ai numeri emersi, la puntata di Porta a Porta andata in onda su Rai Uno, ha suscitato l’interesse di una media di 3 milioni e 30mila individui che sono pari in termini percentuali al 14,04% del pubblico presente davanti ai televisori. Su Italia 1 i due episodi della serie di spionaggio Nikita con Maggie Q, Shane West e Lyndsy Fonseca, hanno ottenuto un ascolto medio pari rispettivamente a 1 milione e 484mila italiani per uno share del 7,3% e 1 milione e 52mila corrispondenti in termini percentuali a uno share del 7,85%. La trasmissione di Rai Due, Made in sud, con Elisabetta Gregoracci e il duo comico Gig e Ross, in questa puntata è stata seguita da 909mila teleutenti pari a una percentuale del 6,12% di share. Il film drammatico Fuga da Alcatraz, interpretato da Clint Eastwood, ha ricevuto il consenso di 716 mila teleabbonati per uno share dell’8,35%. Il film documentario Passione di John Turturro, proposto da Rai Tre, ha invece mantenuto davanti ai propri apparecchi 690mila individui per uno share del 4,16%. Infine, su Canale 5 la puntata della miniserie tv Baciati dall’amore, con Giampaolo Morelli e Gaia Bermani Amaral, ha fatto registrare una media di teleascoltatori pari a 638mila equiparabili a uno share del 7,85%.

Prendendo in considerazione la fascia televisiva che precede quella della prima serata (access prime time), la spunta di pochissimo il gioco di Rai Uno Affari Tuoi condotto da Max Giusti con un dato medio pari a 5 milioni e 5mila telespettatori per uno share del 19,38%. Seconda posizione per pochissimo per l’irriverente tg di Canale 5, Striscia la notizia che sotto la conduzione del duo Ficarra e Picone si ferma a 4 milioni e 978mila individui per uno share del 19,22%. Abbastanza a sorpresa in terza posizione troviamo La7 con il talk Otto e mezzo condotto da Lilli Gruber che con 1 milione e 929mila appassionati collegati pari a uno share del 7,45% scalza Rai Tre e la longeva soap opera Un posto al sole scesa a un audience medio di 1 milione e 839mila individui corrispondenti a uno share del 7,42%. Su Italia 1 l’episodio della serie a stelle e strisce CSI : New York, ha fatto registrare un seguito medio di 1 milioni e 577mila appassionati con share del 6,22%, mentre su Rete 4 l’altra serie americana, Walker Texas Ranger, ha tenuto davanti agli schermi televisivi 1 milione e 426 mila telespettatori che in termini di share sono pari al 5,47% del totale.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori

Ultime notizie di Oggi in TV

Ultime notizie