ASCOLTI TV/ La finale di Champions League Bayern-Borussia domina la serata. Staccato lo speciale su Don Puglisi. 25 maggio 2013

- La Redazione

Grande seguito e conseguente vittoria per la diretta della finale di Champions League tra il Bayern Monaco e il Borussia Dortmund, trasmessa ieri sera da Canale Cinque.

franck_ribery_bayern_r400
(Infophoto)

Grande seguito e conseguente vittoria per la diretta della finale di Champions League tra Bayern Monaco e Borussia Dortmund, trasmessa su Canale Cinque dallo Wembley Stadium di Londra. Un match ovviamente molto seguito, capace di appassionare i telespettatori fino all’ultimo anche perché deciso proprio al novantesimo minuto grazie alla rete di Robben che ha regalato la coppa al Bayern. Bene anche Rai Uno che però deve accontentarsi della seconda piazza con la trasmissione condotta da Massimo Giletti, “Don Puglisi-Martire a Brancaccio”, in occasione della beatificazione di padre Puglisi ucciso dalla mafia. Positivo il riscontro di Rai Due con due episodi della serie poliziesca “Castle” e anche quello di Rai Tre con un nuovo appuntamento con “Ulisse-Il piacere della scoperta”, trasmissione ideata da Piero e Alberto Angela. Dunque, la vittoria come detto è andata a Canale Cinque con la diretta della finale della Champions League 2012/13 tra Borussia Dortmund e Bayern Monaco, capace di mantenere incollati davanti ai propri teleschermi circa 5 milioni e 721 mila italiani corrispondenti a uno share del 22,28%. Su Rai Uno lo speciale dedicato alla beatificazione di Don Puglisi è stato seguito da 3 milioni e 301 mila telespettatori, share del 12,59% nel corso della prima parte, e da 2 milioni e 352 mila pari ad una percentuale di ascolto del 11,93% nel resto del programma. Su Rai Due la serie televisiva “Castle” ha fatto registrare un seguito di 1 milione e 858 mila teleutenti con share del 7,17% nel primo episodio mentre nel secondo il seguito è stato pari a 2 milioni e 351 mila teleabbonati con share dell’8,96%. Su Rai Tre la trasmissione di approfondimento “Ulisse – Il piacere della scoperta” ha fatto segnare un ascolto medio 2 milioni e 56 mila pari all’8,81% di share. Su Italia Uno il film animazione “Puzzole alla riscossa” è stato seguito da 1 milione e 958 mila teleabbonati corrispondenti a uno share del 7,62%. Su La7 la trasmissione di approfondimento politico ed economico, “In Onda”, condotta dai giornalisti Luca Telese e Nicola Porro ha fatto registrare un riscontro di 774 mila italiani e uno share del 3,06%.

Access Prime Time – Si conferma il primato di Rai Uno con una nuova puntata del gioco televisivo “Affari tuoi” condotto da Max Giusti, con un seguito mediatico di circa 4 milioni e 18 mila teleabbonati corrispondenti a uno share del 16,36%. Su Canale Cinque la puntata del tg satirico “Striscia la notizia” condotto da Ficarra e Picone ha fatto segnare un seguito di 3 milioni e 574 mila individui per uno share del 15,97%. Su Rai Tre la penultima puntata stagionale di Che tempo che fa, con Fabio Fazio è stata seguita da 2 milioni e 47 mila teleutenti con share dell’8,25%. Su Rete Quattro la soap Tempesta d’amore ha ottenuto un ascolto medio di 1 milione e 381 mila teleutenti per uno share del 5,63%.

Seconda serata -Su Rai Due la serie televisiva di genere poliziesco NYC 22 ha fatto segnare un seguito di 2 milioni e 107 mila teleascoltatori, share del 9,17%. Su Rai Tre “Un giorno in pretura”, è stata vista da 1 milione e 234 mila teleabbonati, share del 13,98%. Su Italia Uno il film commedia Io, me e Irene ha ottenuto un ascolto medio di 1 milione e 141 mila teleabbonati con share dell’8,76%. Su Rete Quattro il film thriller Potere assoluto ha suscitato l’interesse di 640 mila teleutenti con uno share del 7,47%. Su Rai Uno la trasmissione L’altra – La tv d’autore di Renzo Arbore ha appassionato un pubblico composto da 565 italiani con share del 7,24%. Su Canale Cinque la rubrica settimanale X-Style ha fatto registrare un seguito di 377 mila teleabbonati con share del 4,03%.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori