ASCOLTI TV/ Vince Come un delfino 2. Bene Chi l’ha visto? 29 maggio 2013

- La Redazione

Mercoledì 29 maggio la terza puntata della serie Come un delfino 2 con protagonista Raoul Bova ha raccolto su Canale5 4.287.000 ascoltatori con il 17.13% di share

come_un_delfino_439
Come un delfino - La serie

Grande risultato quello ottenuto dalla terza puntata della serie tv Come un delfino – La serie, dirette da Raoul Bova che fa parte anche del cast vestendo i panni del nuotatore Alessandro impegnato nella lotta alla mafia e con Ricky Memphis nel ruolo di don Luca, Giulia Bevilacqua nei panni di Anna e Tony Sperando in quelli di Don Scalese. La fiction andata in onda su Canale 5 ha mostrato una crescita rispetto a quello che era stato l’audience medio delle prime due puntate, e soprattutto è riuscita a sbaragliare una concorrenza piuttosto agguerrita . Alle spalle di Canale 5 si è piazzato Rai Tre con l’appuntamento settimanale con la trasmissione Chi l’ha visto? condotta da Federica Sciarelli e nel corso della quale sono stati trattati fatti di stretta attualità per quanto concerne la scomparsa di persone. Terzo posto per la fiction di Rai Uno, Il grande Torino con Beppe Fiorello nei panni dell’indimenticato Valentino Mazzola e con Ciro Esposito che invece ha interpretato il ruolo di Angelo, una giovane promessa della primavera di quella fantastica squadra che era il Torino. Leggera delusione per il primo appuntamento stagionale della nuova serie di Rai Due, Beauty and the Beast che non ha riscosso il seguito che probabilmente atteso. Dunque, la vittoria è stata conquistata dalla terza puntata in prima visione tv della fiction Come un delfino – La serie, che è stata vista mediamente da un pubblico composto da circa 4 milioni e 287 mila telespettatori che possono essere rappresentati in termini relativi con una percentuale di share del 17,13% . Piazza d’onore per Rai Tre con il consueto appuntamento settimanale con la trasmissione Chi l’ha visto? condotta da Federica Sciarelli, che ha saputo conquistare una media di 2 milioni e 222 mila italiani equiparabili in termini relativi al 7,91% nella fase di presentazione del programma mentre nel proseguo ha raggiunto l’attenzione di 3 milioni e 463 mila teleascoltatori per una percentuale di share del 13,22%. Chiude il podio Rai Uno con la fiction di genere drammatico Il Grande Torino con Beppe Fiorello e Ciro Esposito, che ha saputo tenere davanti ai propri teleschermi la bellezza di 3 milioni e 165 mila teleabbonati con uno share del 12,41%. Ai piedi del podio c’è Italia 1 con il film azione Batman Begins con Christian Bale e Michael Caine, che è stato visto da un pubblico formato da 2 milioni e 373 mila teleutenti comparabili in termini percentuali con il 9,1% del totale. Su Rete 4 il film commedia Il ragazzo di campagna, per la regia di Castellano e Pipolo e con Renato Pozzetto e Massimo Boldi, ha ottenuto un ascolto medio di 1 milione e 775 mila individui con share del 6,6%. Su Rai Due i primi due episodi in prima visione tv della serie Beauty and the Beast hanno ottenuto un seguito rispettivamente pari a 1 milione e 699 mila appassionati il primo corrispondenti ad una fetta di share del 6% mentre il secondo ha avuto un audience di 1 milione e 636 mila teleutenti per una percentuale di ascolto del 6,01%. Infine, su La7 lo special della trasmissione Faccia a faccia condotta da Enrico Mentana e che ha visto come protagonisti due esponenti del Partito Democratico come Walter Veltroni e Fabrizio Barca, ha manifestato l’interesse da parte di un pubblico costituito da 1 milione e 101 mila teleabbonati con share del 4,04%. 

Nella seconda serata, straordinario risultato per la trasmissione di Rai Tre, Le storie di Chi l’ha visto? con la quale è riuscito a battere la forte concorrenza di Rai Uno che invece proponeva una nuova puntata del talk show Porta a porta condotto da Bruno Vespa. Quindi, vittoria per Rai Tre con la puntata della trasmissione Le storie di Chi l’ha visto? che è stata seguita da circa 2 milioni e 373 mila italiani per una percentuale di ascolto pari al 14,61% di share. Secondo posto per Rai Uno con il programma Porta a porta, capace di suscitare l’interesse e l’attenzione da parte di un pubblico composto da 1 milione e 64 mila appassionati comparabili con una percentuale di share del 13,14%. Terza posizione per Rete 4 con il film thriller Eyes Wide Shut che ha ottenuto un riscontro medio di 675 mila individui con share del 7,03%. Su Canale 5 l’ormai consueto appuntamento in seconda serata con l’approfondimento con il programma Tg5 Punto Notte ha ottenuto un seguito medio pari a 598 mila italiani connessi con share del 6,84%. Su Italia 1 il film thriller Il Domino, è stato visto da 497 mila teleutenti con share del 7,82%. Su Rai Due lo speciale di Novantesimo Minuto dedicato ai play off di Serie B, è stato visto da 133 calciofili con share del 2,07% mentre su La7 la puntata di Omnibus Notte è stata seguita da 129 mila individui per uno share del 2,78%.

Nella fascia televisiva dell’access prime time, si rafforza in questa settimana il predominio di Canale 5 che vince per la terza volta consecutiva con il tg satirico Striscia la notizia, ideato da Antonio Ricci e condotto dal duo comico Ficarra e Picone e capace di tenere incollati davanti ai propri apparecchi audiovisivi 5 milioni e 729 mila telespettatori comparabili con uno share del 20,94%. Seconda posizione per Rai Uno con Affari Tuoi condotto da Max Giusti che ha ottenuto un ascolto medio di 5 milioni e 236 mila appassionati con share del 19,27%. Su Rai Tre la puntata della soap Un posto al sole è stata vista da 2 milioni e 220 mila italiani con share del 8,21%. Su La7 la puntata di Otto e mezzo condotta da Lilli Gruber con ospite Matteo Renzi, è stata seguita da 2 milioni e 103 mila teleutenti con share del 7,77%. L’episodio della serie CSI: NY in onda su Italia 1, ha registrato un riscontro medio di 1 milione e 723 mila teleabbonati con share del 6,66%. Su Rete 4 la puntata della trasmissione Quinta Colonna – Il quotidiano ha appassionato circa 1 milione e 42 mila italiani con share del 3,88%.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori