PROGRAMMI TV/ Una voce per Padre Pio, Crossing Lines, La guerra dei mondi. Reti Rai 28 giugno 2013

- La Redazione

Questa sera, venerdì 28 giugno 2013, su Rai Uno va in onda la XIV edizione di Una Voce per Padre Pio, con Massimo Giletti e Maddalena Corvaglia

telecomando_R439
InfoPhoto

La programmazione della Rai per la prima serata di venerdì 28 giugno 2013, è abbastanza articolata, in modo da accontentare una platea più larga possibile. Rai Uno manda in onda, a partire dalle 21.15, Una voce per Padre Pio, una serata evento alla quale è affidato il compito di ricordare il santo di Pietrelcina, morto nel 1968, ma sempre molto presente nell’immaginario collettivo del paese. Un ricordo il quale andrà a snodarsi tra intrattenimento e spiritualità e che rappresenta ormai una vera e propria consuetudine annuale. La quale, in questa occasione sarà condotto da Massimo Giletti e Maddalena Corvaglia. Tra gli ospiti previsti, vanno ricordati Giancarlo Giannini, Marco Carta, Patty Pravo, Orietta Berti e Lina Sastri. Su Rai Due, dalle 21.10, proseguono invece le avventure di Crossing Lines, serie poliziesca incentrata sulle vicende di una squadra speciale formata da agenti provenienti da ogni parte del mondo, al fine di contrastare l’enorme diffusione del crimine organizzato nel continente europeo. Una serie che è andata in anteprima mondiale proprio sulla Rai, la quale può godere di un cast di assoluto livello, nel quale spicca in particolare un fuoriclasse come Donald Sutherland e in cui la presenza italiana è assicurata dalla brava Gabriella Pession. Si affida invece al talk show Rai Tre, alle 21.05, con La guerra dei mondi, trasmissione articolata in quattro puntate nella quale David Parenzo prova a spiegare il conflitto tra generazioni che interessa ormai da tempo il nostro paese. Uno spaccato sull’Italia di oggi e sulla difficoltà di risolvere problemi che tendono a separare i festini di gruppi sociali e generazionali. Il tutto tramite immagini di repertorio, filmati, interviste e storie, la cui sintesi è affidata anche al filosofo Massimo Cacciari, chiamato a dare un contributo per cercare di spiegare l’Italia odierna, piena di problemi e di nodi insoluti, provenienti dal passato. Rai 4 propone, dalle 21.10, con The Road, un film post apocalittico girato nel 2009 da John Hillcoat, nel quale vengono narrate le vicende di un padre e del figlio, i quali si mettono in cammino dopo una catastrofe che ha ridotto il pianeta in un freddo deserto inospitale, nel quale tra gli stenti sopravvivono in pochi. Scelgono di andare verso il sud degli Stati Uniti, cercando climi più caldi e migliori possibilità di vita, ma una volta arrivati sulla costa, capiranno che ciò che si aspettavano non esiste. La pellicola è tratta dal romanzo di Cormack McCarthy, La strada, ed è interpretata da Viggo Mortensen, Charlize Theron e Robert Duvall.Per quanto concerne Rai 5, la rete affida le sue sorti a un ottimo documentario, Brasile con Michael Palin, ex attore dei famosi Monty Python, il quale analizza con il suo sguardo ironico e originale il paese sudamericano, cercando di capirne punti di forza e difetti, a partire dalle 21.15. Un viaggio che parte proprio dal sud est del paese, ove sbarcarono i conquistatori provenienti dal Portogallo, e si snoda attraverso una serie di tappe suggestive, con tappe in Amazzonia, a San Paolo e a Rio de Janeiro, due delle maggiori megalopoli del mondo. Un viaggio affascinante, che mette a nudo le grandi contraddizioni di un paese in via di sviluppo che potrebbe essere uno dei protagonisti del futuro prossimo.Punta invece su Tube, Rai Movie, che sarà trasmesso a partire dalle 21.15. Si tratta di un film thriller del 2003, diretto da Baek Woon Hak, nel quale un gruppo di terroristi guidati da un ex appartenente a una organizzazione segreta governativa prende in qualità di ostaggi tutti coloro che si trovano all’interno di una linea della Metropolitana, minacciando di farli saltare on aria. I loro intenti criminali dovranno però scontrarsi con un intrepido agente e con una giovane appassionata di arte la quale si è invaghita di lui, oltre che con un nugolo di poliziotti, i quali si attivano per impedire un epilogo drammatico.

Infine, completa la rassegna Rai Premium, anche in questo caso con un film, stavolta italiano, Come quando fuori piove, in programmazione dalle 21.10. La pellicola, diretta da Mario Monicelli, è incentrato sulla mania del gioco, in particolare quella per il poker e trae il suo titolo dalla disposizione dei simboli delle carte da gioco. Ambientato in un paesino dell’hinterland veneto, vede tutta una comunità divorata dalla frenesia di sapere chi è il fortunato possessore del biglietto che ha appena fatto una vincita miliardaria. Si tratta della prima delle due puntate di un film che può contare su un ottimo cast, nel quale spiccano Claudia Pandolfi, Enrico Accorsi e Nini Salerno.

Rai Uno ore 21.15, Una voce per Padre Pio, serata evento;

Rai Due ore 21.10, Crossing Lines, serie tv;

Rai Tre ore 21.05, La guerra dei mondi, talk show;

Rai 4 ore 21.10, The Road, film;

Rai 5 ore 21.15, Brasile con Michael Palin, documentario;

Rai Movie ore 21.15, Tube, film;

Rai Premium ore 21.10, Come quando fuori piove, film.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori