ASCOLTI TV/ Vince il Trofeo Tim con il 22,32% di share. 23 luglio 2013

- La Redazione

Ieri sera, martedì 23 luglio, su Canale 5 il tradizionale Trofeo Tim ha raccolto davanti al video 4.096.000 telespettatori pari al 22.32% di share

telecomando_R439
InfoPhoto

Nella prima serata televisiva di martedì 23 luglio, la battaglia a suon di telespettatori ha visto la vittoria da parte di Canale 5 che ha mandato in onda la telecronaca dallo stadio Comunale di Reggio Emilia del Trofeo Tim, il triangolare estivo di calcio che ha visto la partecipazione del Milan di Massimiliano Allegri, della Juventus di Antonio Conte e del sorprendente Sassuolo di Eusebio Di Francesco che è riuscito nell’impresa di imporsi nella manifestazione, avendo la meglio rispetto alla più blasonate contendenti. Tenendo conto della presenza di questo impegno calcistico di grande richiamo mediatico, assume maggior valore il risultato ottenuto da Rai Uno che per il ciclo Amori all’improvviso, ha mandato in onda il film tv di genere sentimentale Una luna di miele tutta sua, che è riuscito a sfiorare i 3 milioni e mezzo di telespettatori al proprio seguito. Nella personale sfida tra serie televisive di genere poliziesco, la spunta Italia 1con CSI: Scena del crimine con un distacco di circa 150 mila teleutenti in più rispetto a Rai Due che invece proponeva un episodio della serie Squadra Speciale Cobra 11. Dunque, il primo posto viene conquistato da Canale 5 che ha mandato in onda la diretta della telecronaca del Trofeo Tim con in campo Milan, Juventus e Sassuolo, che ha appassionato circa 4 milioni e 96 mila calciofili rappresentabili in termini percentuali con uno share del 22,32%. La seconda posizione è andata a Rai Uno con il film tv di genere sentimentale Una luna di miele tutta sua, per il ciclo Amori all’improvviso, che ha ottenuto un ascolto medio pari a 3 milioni e 479 mila telespettatori collegati per una fetta di share del 16,14%. Il terzo gradino del podio viene assegnato a Italia 1 che ha proposto due episodi della serie di genere poliziesco CSI: scena del crimine, capace di mantenere incollati davanti ai propri schermi televisivi 1 milione e 749 mila italiani comparabili ad uno share del 7,79% durante la messa in onda del primo episodio, mentre durante il secondo l’ascolto è stato riscontrato per 1 milione e 671 mila contatti per uno share dell’8,01%. Su Rai Due l’episodio della serie tedesca di genere poliziesco Squadra Speciale Cobra 11, ha conquistato il consenso mediatico da parte di 1 milione e 601 mila telespettatori corrispondenti in termini relativi con uno share del 7,13%. Su Rai Tre il secondo appuntamento stagionale con la trasmissione Circo Estate 2013, ha ottenuto un audience medio pari a 1 milione e 257 mila teleutenti per uno share del 5,92%. Su Rete 4 il film di genere biografico Coco avant Chanel – L’amore prima del mito, ha appassionato circa 759 mila telespettatori rappresentabili in termini percentuali con una fetta di share del 3,73%. Su La7 la trasmissione di approfondimento politico ed economico, In onda Estate condotta da Luca Telese, ha ottenuto un seguito mediamente pari a 573 mila telespettatori collegati per una percentuale di ascolto del 2,63%.

Nella seconda serata, molto bene Rai Due che si impone grazie alla puntata di Strike Back riuscendo a sopravanzare Rai Uno che invece proponeva lo speciale del talk show Porta a porta come sempre condotto da Bruno Vespa. Dunque, come già preannunciato il primo posto è stato conquistato da Rai Due con la puntata di Strike Back che ha fatto registrare un seguito pari a 917 mila italiani collegati per una fetta di share del 5,51%. Piazza d’onore per Rai Uno con lo speciale della trasmissione Porta a porta che ha ottenuto un ascolto medio pari a 904 mila teleabbonati con share del 9,05%. Il terzo posto va a Italia 1 con l’episodio della serie Covert Affairs che ha conquistato l’attenzione di un pubblico mediamente formato da 874 mila teleutenti corrispondenti in termini percentuali al 5,97% di share. Su Rai Tre la puntata della trasmissione di approfondimento Lucarelli Racconta, è stata vista da circa 335 mila teleascoltatori per uno share del 5,24%. Su Rete 4 il film thriller Volver, ha saputo suscitare l’interesse in circa 319 mila teleascoltatori rappresentabili in termini relativi con uno share del 4,84%. Su La7 il programma Donne vittime e carnefici, ha fatto segnare un riscontro mediatico da parte di 306 mila telespettatori comparabili a una percentuale di ascolto relativo dell’1,73%. Infine, su Canale 5 il quotidiano appuntamento con l’approfondimento con la trasmissione Tg5 Punto Notte, ha ottenuto un audience medio di 290 mila teleascoltatori con share del 6,65%.

Nella fascia che precede la prima serata (access prime time), c’è da registrare una nuova vittoria da parte di Rai Uno con il programma Techetechetè che dunque conferma di essere l’evento televisivo di maggior richiamo anche se occorre sottolineare che Canale 5 non ha proposto Paperissima Sprint per via della concomitanza con il Trofeo Tim di calcio. Quindi, la vittoria sorride a Rai Uno con la puntata del programma Techetechetè, che ha saputo conquistare il supporto ed il gradimento da parte di 3 milioni e 801 mila teleascoltatori comparabili ad una fetta di share del 17,82%. Il secondo posto va a Rai Tre con un nuovo episodio della soap opera Un posto a sole, che ha appassionato circa 1 milione e 901 mila teleutenti con share del 9,18%. Su Rai Due la puntata del programma comico Lol:-) è stata vista da 1 milione e 338 mila telespettatori per uno share del 6,22%. Su Italia 1 l’episodio della serie di genere poliziesco CSI: Miami ha tenuto incollati davanti ai propri apparecchi televisivi circa 1 milione e 275 mila appassionati per uno share del 6,27%. Infine, su Rete 4 l’episodio della serie Walker Texas Ranger, ha conquistato l’attenzione di 865 mila teleascoltatori per una percentuale di ascolto del 4,17%.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori