PROGRAMMI TV/ Last Cop, Virus il contagio delle idee, C’eravamo tanto amati. Reti Rai 24 luglio 2013

- La Redazione

Questa sera, mercoledì 24 luglio, su Rai Uno vanno in onda in prima visione tv due puntate della serie tv tedesca Last Cop – L’ultimo sbirro, con Henning Baum 

Last-Cop
Last Cop - L'ultimo sbirro

Questa sera, mercoledì 24 luglio, su Rai Uno va in onda una nuova puntata di Last Cop – L’ultimo sbirro. Il commissario Mick, protagonista di questa serie tv tedesca di grande successo, giunta ormai alla sua quarta stagione, di cui si sta già girando anche la quinta, torna al suo lavoro dopo ben 20 anni di coma e scopre che tutto è cambiato, ma non la sua passione per quel mestiere che aveva intrapreso tanti anni prima. Rai Due dedica invece l’intera prima serata al docu-talk, che andrà in onda alle ore 21.10, Virus, il contagio delle idee. Il programma, interamente dedicato all’attualità politica italiana, è condotto da Nicola Porro. Si discute della quotidianità, del governo, delle novità legislative, insieme a numerosi ospiti in studio. Su Rai Tre, alle 21.15, va in onda un vero classico: il film C’eravamo tanto amati. Questo film commedia tutto italiano, vede tra gli attori principali Nino Manfredi, Aldo Fabrizi, Vittorio Gassmann e Stefania Sandrelli, mentre il regista è Ettore Scola. Protagonisti sono tre amici, Nicola, Antonio e Gianni, i quali sono stati insieme partigiani e si ritrovano per caso dopo diversi anni dalla fine della guerra. I tre hanno modo così di ricordare insieme tutti gli eventi del loro comune passato. Su Rai 4 andrà in onda in prima serata, alle 21.12, il film storico La città proibita, una pellicola ambientata nell’antica Cina del X secolo. Un imperatore, un’imperatrice malata, un giovane principe di nome Jay, una mitica città proibita e una festa in corso, quella di Chongyang. Rai 5 alle 21.17 dà spazio ai documentari con una nuova puntata di Earth: la potenza del Pianeta. Questa sera il tema che verrà approfondito sarà quello dei ghiacciai, con immagini spettacolari delle più importanti distese di ghiaccio della Terra. Il documentario fa parte di una più ampia serie a cura della BBC, che si compone di 5 puntate e che ci porta alla scoperta di altrettante forze della natura che caratterizzano il Pianeta in cui viviamo, cioè i vulcani, l’atmosfera, i ghiacciai, gli oceani e la Terra nel suo complesso, con tutte le sue meravigliose caratteristiche che la rendono per l’appunto unica. La programmazione di Rai Movie punta questa sera su un film datato al 1999 e ormai entrato di diritto nella storia del cinema, cioè Harry ti presento Sally. È davvero possibile che tra un uomo e una donna si possa instaurare un sincero rapporto di amicizia senza che debba nascere necessariamente dell’altro? Sally ne è convinta, mentre Harry non è d’accordo. Alla fine di questa commedia romantica ambientata nella città di New York, uno dei due dovrà necessariamente ricredersi. 

Su Rai Premium troviamo invece una nuova puntata del telefilm poliziesco La stagione dei Delitti. L’episodio che verrà trasmesso questa sera è il quarto della serie televisiva e si intitola “I sogni nel cassetto“. Tutto italiano, questo telefilm vede come protagonista Eva Renzi, l’ispettore capo di polizia interpretato da Cristina Moglia, che si trova a risolvere giorno per giorno dei casi di omicidio piuttosto complessi. In questa puntata poi, l’assassino le è particolarmente vicino, dato che la vittima di è una ragazza che abita esattamente di fronte a lei. Nel cast abbiamo, tra gli altri, Barbara De Rossi nei panni del vice questore Anita Sciortino, Paolo Gasparini che è Diego Velandri e Anna Melato che interpreta invece la madre di Eva.

Rai Uno 21:15, Last Cop – L’ultimo sbirro, serie tv

Rai Due 21:10, Virus, il contagio delle idee, docu-talk show

Rai Tre 21:05, C’eravamo tanto amati, film

Rai 4 21:12, La città proibita, film

Rai 5 21:17, Earth: La potenza del Pianeta, film-documentario

Rai Movie 21:15, Harry, ti presento Sally, film commedia

Rai Premium 21:10, La stagione dei Delitti, serie tv

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori