ASCOLTI TV/ Superquark batte il film d’amore Rosamunde Pilcher. 24 agosto 2013

- La Redazione

Ieri sera, sabato 24 agosto 2013, su Rai Uno il programma condotto da Piero Angela Superquark ha conquistato 2.109.000 spettatori pari al 12.83% di share

infophoto_piero_angela_superquark_R439
Piero Angela - Infophoto

La competizione degli ascolti della prima serata di ieri, ha visto, ancora una volta, i documentari di Superquark, il programma condotto da Piero Angela su Rai Uno, sul primo gradino del podio. Il programma di divulgazione scientifica ha battuto Rosamunde Pilcher: Un’estate rubata, il film tedesco con Helmut Zierl e Mariella Ahrens tratto dai romanzi dell’omonima autrice, in onda su Canale 5. Terza posizione per Rai Due che ha trasmesso il film Il mio nome è Piper Rose, la storia di una bambina con poteri soprannaturali, interpretato da Rebecca Romijn e David Cubitt. Ma vediamo nel dettaglio i dati di ascolto del prime time di ieri. Su Rai Uno Superquark, dedicato a un documentario sul deserto del Thar,è stato seguito da 2.109.000 spettatori, che hanno portato lo share al 12,83%. Buon risultato per Rai Due che con il film Il mio nome è Piper Rose raduna innanzi allo schermo 1.414.000 spettatori per uno share del 8,03%. Rai Tre sceglie, come di consueto, il genere western per il sabato sera: il film Una nuvola di polvere… un grido di morte, con Gianni Garko è stato seguito da 722.000 spettatori che hanno portato lo share al 4,17%. Su Canale 5 l’amore e il dramma di Rosamunde Pilcher: un’estate rubata, coinvolgono 1.952.000 spettatori, portando lo share al 11,95%. Su Italia 1 il film con Kevin Kostner Waterworld è stato visto da 1.026.000 spettatori in termini assoluti (share pari al 6,58%). Su Rete 4 tengono gli ascolti dei due episodi della serie The Mentalist che hanno ottenuto 1.038.000 spettatori il primo e 1.080.000 il secondo per uno share rispettivamente del 5,84% e del 6,62% (ascolto medio dei due episodi 1.061.000 share 6,25%). Su La 7 Stregata dalla luna, film con Cher e Nicholas Cage, è stato seguito da 429.000 spettatori per uno share del 2,57%. 

In seconda serata, sono le reti Rai a dominare la gara degli ascolti. Al primo posto la prima puntata di Sabato Sprint, condotto da Sabrina Gandolfi, in onda su Rai Due, precede il film thriller 88 minuti con Al Pacino e William Forsythe trasmesso da Rai Uno. Terza posizione per Il giallo e il nero, su Rai Tre, con la puntata dedicata al mistero di Bebawi raccontato come al solito da Cesare Bocci e con la partecipazione dell’esperta di analisi della scena del crimine Annamaria Di Giulio. Ecco i dati di ascolto rete per rete. Serata all’insegna del thriller su Rai Uno con il film 88 minuti che ha fatto trattenere il fiato a 609.000 spettatori producendo uno share del 8,42%. Su Rai Due la nuova stagione della serie A del Campionato di calcio ha fatto ripartire Sabato sprint, seguito ieri sera da 1.031.000 spettatori che hanno portato lo share al 8,1%. Su Rai Tre i misteri de Il giallo e il nero hanno appassionato 472.000 spettatori per uno share pari al 4,72%. Su Canale 5 Cosa voglio di più, interpretato da Pierfrancesco Favino, è stato visto da 453.000 spettatori in termini assoluti che hanno portato lo share al 6,92%. Su Italia 1 il film Austin Powers in Gold member con Mike Myers ha ottenuto 332.000 spettatori per uno share pari al 4,62%. Su Rete 4 il film con Kimberly Williams Paysley, La forza del perdono, è stato seguito da 446.000 spettatori, che in termini di share hanno rappresentato il 4,92%. Modesti gli ascolti per Jefferson in Paris, film con Nick Nolte e Greta Scacchi, trasmesso da La 7, che ha raggiunto 171.000 spettatori (share 2,07%).

Nella fascia dell’access prime time Techetechetè, in onda su Rai Uno è irraggiungibile e ancora una volta batte Paperissima Sprint, condotto da Giorgia Palmas e Vittorio Brumotti, trasmesso da Canale 5. In terza posizione gli intrighi e gli amori della puntata della soap opera tedesca Tempesta d’amore con Dirk Kaluba e Judith Hildebrandt in onda su Rete 4. Vediamo nel dettaglio i dati di ascolto di questa fascia. Su Rai Uno Techetechetè, ieri dedicato alla lettera “N come Nobiltà”, è stato seguito da 3.175.000 spettatori che hanno innalzato lo share al 18,9%. Stabili gli ascolti dell’episodio della serie d’azione Lasko, trasmessa da Rai Due, gli spettatori sono stati 885.000 per uno share pari al 5,87%. Su Rai Tre i video frammenti di Blob sono stati visti da 537.000 spettatori in termini assoluti per uno share pari al 3,45%. A seguire l’episodio della serie, Common Law, con Michael Lealy e Warren Cole che è stato visto da 463.000 spettatori, che hanno prodotto uno share pari al 2,73%. Su Canale 5 i filmati di Paperissima Sprint hanno fatto ridere 2.425.000 spettatori che hanno portato lo share al 13,7%. Su Italia 1 ha proposto il film Paulie, il pappagallo che parlava troppo, storia di un’amicizia tra una bambina difficile e un pappagallo, che è stata seguita da 602.000 spettatori per uno share pari al 3,87%. Continuano ad appassionare le vicende della soap opera Tempesta d’amore che, trasmessa da Rete 4, ha avvinto 1.082.000 telespettatori, portando in tal modo lo share al 6,25%. Per concludere La 7 il programma In onda estate, condotto da Luca Telese è stato seguito da 666.000 telespettatori, raggiungendo uno share pari al 3,82%.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori