Classifica Governatori 2022: Zaia top, Zingaretti penultimo/ Sindaci: Gualtieri 37°

- Niccolò Magnani

Governance Poll 2022, i sondaggi Noto e la classifica per migliori Governatori e sindaci: Zaia e Brugnaro al top, ko invece Zingaretti (penultimo) e Gualtieri (37esimo)

zingaretti e gualtieri
Presidente Lazio Nicola Zingaretti e Sindaco di Roma Roberto Gualtieri (LaPresse, 2022)

SONDAGGI GOVERNANCE POLL 2022: LA CLASSIFICA DEI GOVERNATORI, PD KO

Nonostante la generale sconfitta nelle ultime due tornate di Elezioni Amministrative, il Centrodestra guida agevolmente entrambe le classifiche di Governance Poll 2022, l’analisi dei sondaggi politici Noto pubblicata negli scorsi giorni dal “Sole 24 ore”. Dai Governatori di Regione ai sindaci, gli uomini del Centrodestra rappresentano ancora la piena fiducia da parte degli elettori dopo anni di Governo nei territori locali. Grossa sofferenza invece per Pd e Centrosinistra, con anche gli uomini simbolo Zingaretti e Gualtieri che scendono e non poco nella classifica redatta da Noto sondaggi.

Per il Presidente del Lazio negli ultimi 10 anni ormai, il penultimo posto nella classifica dei Governatori è un risultato decisamente negativo, quasi più del 37% di consenso degli intervistati: il primo Governatore in classifica è ancora Luca Zaia (Lega) che dal Veneto ottiene il 70% dei consensi, quasi doppiando il rivale dem. Al secondo posto, un altro leghista come Massimiliano Fedriga (Friuli) scalza con il 68% la posizione mantenuta fino ad oggi da Stefano Bonaccini, dem dell’Emilia Romagna (65%): giù dal podio ma in netta crescita l’uomo di Forza Italia in Calabria, Roberto Occhiuto, eletto da poco nuovo Presidente dopo la scomparsa di Jole Santelli. Al quinto posto, ex aequo al 58%, troviamo nella classifica Governance Poll 2022 il Presidente della Campania Vincenzo De Luca, subito seguito invece da Nello Musumeci (Sicilia, Centrodestra) al 50%. Chiudono la top ten il Governatore della Lombardia Attilio Fontana, pronto alle Elezioni tra un anno nuovamente da candidato della Lega, poi il Presidente del Piemonte Cirio (Forza Italia, 47,5% dei consensi), il Governatore dell’Abruzzo Marsilio (FdI) e quello della Toscana Eugenio Giani (Pd-Iv). Peggio di Zingaretti, tra le Regioni, troviamo solo il Governatore del Molise Donato Toma (Forza Italia), ultimo nella classica di Noto Sondaggi al 35% delle preferenze.

CLASSIFICA SINDACI 2022: BRUGNARO AL TOP, GUALTIERI 37ESIMO (MA MEGLIO DELLA RAGGI)

Tra incendi, rifiuti e cinghiali, i primi mesi da sindaco nella Capitale per Roberto Gualtieri non sono certo stati “esaltanti” quanto i cittadini romani speravano dopo i 5 anni di giunta Raggi: la classifica di Noto Sondaggi sulla Governance Poll 2022 coinvolge ovviamente anche i sindaci delle città più importanti del Paese. Ebbene, scorrendo la lunga lista di Comuni, Roma la troviamo al 37esimo posto con la giunta Gualtieri tutt’altro che in “forma”.

Al momento dell’elezione, notano le analisi dei sondaggi di Noto, l’ex Ministro dell’Economia era al 60,2%, rapidamente crollato in pochi mesi fino al 54%: la fiducia generale rimane, ma c’è molta meno pazienza nell’attendere una svolta nella complicata gestione della Capitale sui temi principali come sicurezza, viabilità, servizi e rifiuti. Sul podio della classifica dei sindaci troviamo invece ancora un uomo del Centrodestra veneto, questa volta Luigi Brugnaro sindaco di Venezia stimato al 65% dei giudizi positivi per gli elettori intervistati: segue il sindaco di Ascoli Piceno Marco Fioravanti (Fratelli d’Italia) al 64%, scende terzo dalla prima posizione invece il sindaco dem di Bari, Antonio Decaro (64%.). Giù dal podio il sindaco di Milano Giuseppe Sala (60%), appena davanti ai primi cittadini Pd per Napoli e Bologna, rispettivamente Manfredi e Lepore entrambi al 59,5%. Il sindaco di Fermo Paolo Calcinaro lo troviamo al settimo posto, quello di Sondrio Scaramellini all’ottavo e quello di Savona, Marco Russo, al nono posto: chiude la Top Ten il sindaco di Pordenone Alessandri Ciriani (Lega). Male al 15esimo posto il neo sindaco di Torino Stefano Lo Russo, decisamente peggio l’amministrazione del Campidoglio a guida Gualtieri alla casella numero 37, comunque meglio di quanto raggiunto da Virginia Raggi che l’anno scorso ricopriva il 94esimo posto.







© RIPRODUZIONE RISERVATA