Classifica MotoGp/ Mondiale Piloti: Marquez allunga, Rossi ko! Gp Olanda 2019

- Michela Colombo

Classifica Motogp: il Mondiale piloti dopo il Gp d’Olanda 2019 ad Assen. Vince Maverick Vinales, Marc Marquez guadagna altri 7 punti su Andrea Dovizioso ed è sempre più leader.

marc marquez motogp
Diretta Motogp: Marc Marquez (LaPresse)

La classifica MotoGp al termine del Gp Olanda 2019 ci dice che Marc Marquez continua ad allungare: la gara di Assen la vince Maverick Vinales che riscatta la Yamaha e con 65 punti fa un grande salto avanti nella graduatoria, ma i 20 punti di Marquez lo fanno salire a 160 con Andrea Dovizioso che, quarto, va a 116 e a questo punto è sempre più staccato. Il terzo è adesso Danilo Petrucci, che approfitta dello scivolone di Alex Rins: lo spagnolo molla il podio virtuale mentre l’azzurro della Ducati vola a 108, che sarebbero potuti essere 109 se all’ultima curva Franco Morbidelli non lo avesse scavalcato prendendosi la quinta piazza. Bene anche Fabio Quartararo, che termina il Gp Olanda in terza posizione e dunque vola a 66, sopravanzando Jack Miller che vive invece una giornata difficile. Purtroppo perde altro terreno Valentino Rossi: momento nero per il Dottore che vive la terza caduta consecutiva e non si schioda da quota 72 punti, a questo punto sostanzialmente fuori dalla lotta per il titolo a meno che non arrivi un miracolo nella seconda parte del Mondiale. Tra i piloti che non hanno concluso il Gp Olanda c’è anche Johann Zarco, che quest’anno sta faticando tantissimo con la KTM: il pilota francese ha accusato problemi tecnici ed è dovuto rientrare ai box. (agg. di Claudio Franceschini)

LA CRISI DI IANNONE

Considerando ora i gradini più bassi della classifica della Motogp riservata al mondiale piloti non possiamo che costatare ancora una volta la grave crisi che attanaglia Andrea Iannone e l’Aprilia. Il pilota di Vasto proprio non riesce a sfiondare in questo avvio della stagione e lo vediamo solo alla 18^ posizione della graduatoria con solo 12 punti:. L’azzurro infatti in questo avvio di stagione ha messo assieme solo 4 piazzamenti a punti, ma tutti oltre alla 11^ posizione. Insomma il bilancio in casa Aprilia è ben amaro anche perché non è solo il pilota che pare non funzionare ma pure la moto: errori, problemi tecnici e elettrici e difficoltà a trovare il feeling giusto stanno facendo colare a picco le speranza di gloria di Iannone come pure della casa italiana. Anche con l’altro pilota non va meglio. Aleix Espargaro ha raccolto infatti appena poco più di Iannone e nella classifica piloti è fermo solo alla 13^ piazza con 27 punti. (agg Michela Colombo)

RINS SI CONFERMA

Come detto prima esaminando le prime posizioni della classifica del mondiale piloti per la Motogp, alla vigilia del Gp d’Olanda 2019, il primo ad approfittare del KO di Dovizioso in Catalogna, oltre al leader Marquez è stato anche un altro spagnolo. Ci riferiamo ovviamente ad Alex Rins, che ora con la Suzuki è saldo alla terza piazza della classifica con ben 101 punti e solo due da recuperare sulla ducati dello stesso Dovizioso. Certo il piazzamento di Rins nella classifica Motogp oggi prima del Gp d’Olanda 209 non è “merito” solo di quanto accaduto in Spagna ma anzi è frutto di un inizio di stagione davvero brillante. Per il pilota iberico infatti i primi Gp del Motomondiale 2019 hanno riservato solo piazzamenti a punti, oltre a un secondo gradino del podio a Jerez e il successo ad Austin: Rins ha quindi ben motivo per essere ambizioso, in pista come nella graduatoria del mondiale piloti. (agg Michela Colombo)

TRE BIG IN DIFFICOLTA’

Come abbiamo annunciato prima, guardando la classifica della Motogp per il mondiale piloti non possiamo non mettere in evidenza le posizioni critiche di Valentino Rossi, Andrea Dovizioso e Maverick Vinales, che sono stati enormemente penalizzati nella precedente edizione del Gp di Catalogna 2019. I fatti sono noti: praticamente al via della gara Lorenzo, provando a effettuare il sorpasso, di fatto fa un grande strike e manda al tappeto i suddetti tre che pure lottavano nelle prime posizioni della corsa. Rossi, Dovizioso e Vinales non hanno subito nessun danno fisico in seguito all’incidente a Barcellona, ma sono state gravi le conseguenze nella classifica del mondiale piloti della Motogp, specie per i due azzurri. Se infatti Vinales era e rimane nelle retrovie, il Dottore e il ducatista hanno perso molto di più, pur non dovendo cedere alcuna posizione. Vediamo bene che Dovizioso non solo ha lasciato scappare Marquez ma pure sta ora subendo la concorrenza diretta di Rins: Rossi sul Yamaha è sempre quinto ma ora è sempre più lontano dal podio, visto che già rispetto a Marc Marquez – leader della classifica d iMotoGp – deve recuperare 68 punti. (agg Michela Colombo)

CLASSIFICA MOTOGP: VERSO IL GP OLANDA 2019

In vista del Gp d’Olanda 2019, ottava prova del mondiale, è tempo ora di considerare da vicino anche che sta accadendo nella classifica della Motogp riservata i piloti, prima che l’ordine di arrivo della gara di Assen scombini ancora una volta le carte. Dopo la prova in Catalogna, caratterizzata dallo strike di Lorenzo che con un colpo solo ha messo fuori gioco Rossi, Dovizioso e Vinales, non ci sorprende certo scoprire che in vetta alla classifica della Motogp per il Mondiale piloti vi sia il campione in carica Marc Marquez. Lo spagnolo della Honda, vincente pure a Barcellona pochi giorni fa, è quindi leader quasi incontrastato, con ben 140 punti messi in saccoccia e soprattuto un vantaggio di 37 lunghezze sul primo avversario ovvero il pilota della Ducati Andrea Dovizioso. Nonostante lo 0 rimediato nel weekend di gara precedente però nulla è perduto per il ducatista, che in condizioni di pioggia potrebbe davvero fare faville ad Assen. Va però anche detto che pur con 103 punti, oggi Dovizioso dovrà ben guardarsi alle spalle al Gp d’Olanda 2019 perché al terzo gradino del podio vediamo Rins che dista appena due lunghezze.

CLASSIFICA MOTOGP: DOPO IL PODIO

Se quindi nei primi gradini della classifica dei mondiale piloti della Motogp prima che abbia inizio la gara di Assen i distacchi sono minimi, non meno particolare è la situazione alle spalle dei primi tre nomi di questa stagione. Ecco infatti che già alla quarta piazza alla vigilia del Gp d’Olanda 2019 troviamo l’altro alfiere della Ducati Danilo Petrucci che insegue con ben 98 punti in saccoccia: dista invece appena 26 lunghezze Valentino Rossi, che ha chiaramente perso parecchio terreno con lo 0 in Catalogna. Va poi detto che nella top ten ritroviamo anche Miller con 53 punti e Quartararo distante appena due punti, mentre chiudono Nakagami, Pol Espargaro e Crutchlow, col pilota inglese fermo a quota 42 punti. Hanno quindi ancora parecchio terreno da recuperare alcun i big come Vinales, undicesimo ma con 40 punti e soprattutto Jorge Lorenzo: lo spagnolo pare non trovare proprio il feeling con la Honda e la classifica della Motogp ci ricorda per lui la 15^ piazza con solo 19 punti.

CLASSIFICA PILOTI

1 M Marquez 160

2 A Dovizioso 116

3 D Petrucci 108

4 A Rins 101

5 V Rossi 72

6 F Quartararo 67

7 M Vinales 65

8 J Miller 60

9 P Espargaro 52

10 C Crutchlow 51

11 T Nakagami 48

12 F Morbidelli 43

13 A Espargaro 31

14 J Mir 30

15 J Lorenzo 19

16 A Iannone 18

17 J Zarco 16

18 M Oliveira 15

19 F Bagnaia 11

20 M Pirro 9

21 T Rabat 9

22 S Bradl 6

23 S Guintoli 3

24 H Syahrin 3

25 K Abraham 2

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA