Classifica MotoGp/ Mondiale costruttori e piloti: Gp Thailandia, Marquez è campione!

- Claudio Franceschini

Classifica MotoGp, mondiale costruttori e piloti (Gp Thailandia): Marc Marquez vince la gara e si laurea campione del mondo per l’ottava volta, staccato definitivamente Andrea Dovizioso.

Marquez MotoGp
MotoGp, Marc Marquez (Foto LaPresse)

La classifica MotoGp dopo il Gp Thailandia 2019 ci dice che Marc Marquez è campione del mondo. Lo spagnolo aveva bisogno di guadagnare 2 punti su Andrea Dovizioso per avere la certezza matematica dell’ottavo titolo consecutivo: non solo ha vinto la gara, ma con il forlivese quarto si è preso ben 12 punti che non lasciano più dubbi sul suo successo. Ancora una volta dunque Marquez festeggia; agli altri vengono lasciate soltanto le briciole. Dovizioso se non altro difende il suo secondo posto salendo a 215 punti, Alex Rins infatti è soltanto quinto e si stacca ancora (ma aumenta il margine su Danilo Petrucci) mentre grazie alla terza posizione un Maverick Vinales in ripresa si porta a quota 163 e lancia la sua volata per il terzo gradino del podio nella graduatoria. Ancora male Valentino Rossi, soltanto ottavo: il Dottore guadagna 8 punti che lo portano a 145, con il secondo posto Fabio Quartararo adesso lo insidia davvero (143) e potrebbe strappargli la sesta posizione obbligando il nove volte campione del mondo ad eguagliare la sua peggiore piazza in classifica MotoGp al termine di una stagione. Perde terreno anche Jack Miller, giunto solo quattordicesimo sul traguardo. (agg. di Claudio Franceschini)

CLASSIFICA MOTOGP, ROSSI ARRANCA

Purtroppo ancora una volta, analizzando la classifica MotoGp prima del Gp Thailandia 2019, dobbiamo parlare di Valentino Rossi in negativo: il Dottore non vede il podio dalla terza gara della stagione (Austin, fu secondo dopo esserlo già stato in Argentina) e nonostante si sia ripreso dai tre ritiri consecutivi (Mugello, Catalogna, Olanda) continua a penare e ad Aragon ha timbrato un modesto ottavo posto. Nella sua carriera ci sono tre stagioni senza vittorie: le due sulla Ducati (2011 e 2012) e purtroppo quella scorsa, quando ha ottenuto un solo secondo posto (al Sachsenrig). Bisogna però tornare ancora al periodo in rosso per trovare un’annata con meno podi: nel 2011 Rossi fu terzo a Le Mans e poi non riuscì mai ad andare oltre il quarto posto – ottenuto una sola volta – già l’anno seguente aveva ottenuto la piazza d’onore ancora in Francia e a Misano. Per quanto riguarda i punti, il dato negativo è quello dei 139 del 2011: gliene mancano due per superarlo, ma allora le gare erano state 17 (una in più da calendario ma quella in Malesia, a seguito del tragico incidente occorso a Marco Simoncelli, era stata cancellata). Una stagione mediocre per il nove volte campione del mondo, e pensare che potrebbe anche essere l’ultima… (agg. di Claudio Franceschini)

CLASSIFICA MOTOGP, MONDIALE COSTRUTTORI E PILOTI

La classifica di MotoGp in vista del Gp di Thailandia 2019 può consegnare il titolo mondiale a Marc Marquez: lo spagnolo, reduce da due vittorie consecutive e con quattro successi nelle ultime cinque gare, entra nel weekend con un vantaggio di 98 punti su Andrea Dovizioso e, al termine di questo impegno a Buriram, mancheranno quattro Gran Premi per terminare la stagione. Tradotto, Marquez sarà campione quasi certamente se terrà alle spalle Dovizioso, ma al netto di questo si tratta solo di capire quale sarà la domenica in cui lo spagnolo potrà festeggiare l’ottavo Mondiale, il quarto consecutivo e il sesto nella classe regina. Altri temi importanti però si possono tracciare nella classifica MotoGp, e dunque mentre aspettiamo il Gp di Thailandia 2019 andiamo ad analizzarli nel dettaglio.

CLASSIFICA MOTOGP: COMANDA MARQUEZ

Marc Marquez domina la classifica di MotoGp e potrebbe sfondare il muro dei 400 punti, alle sue spalle Andrea Dovizioso sta blindando la seconda posizione (+46 su Alex Rins) mentre la corsa al gradino più basso del podio è più viva che mai: alle spalle del catalano della Suzuki arrivano Danilo Petrucci (-1 rispetto a lui), Maverick Vinales che insegue il pilota Ducati con 8 lunghezze da recuperare e Valentino Rossi, che invece di punti ne ha 137 ed è dunque a -19 da Rins. Non solo: tecnicamente non sono fuori dai giochi nemmeno Fabio Quartararo (123) e Jack Miller (117) anche se loro dovrebbero approfittare dello scivolone di tanti colleghi che li precedono. Sia come sia, queste ultime cinque gare saranno particolarmente interessanti per questa lotta; Petrucci continua nella sua striscia di Gran Premi sempre a punti anche se ad Aragon ha centrato il risultato peggiore in stagione (dodicesimo), Rins ha fatto flop nelle ultime due corse, Rossi non vede il podio da Austin (terza gara stagionale) ed è quello che più di tutti sta soffrendo. A Buriram si corre tra poco, non resta che vedere quello che succederà…

CLASSIFICA MOTOGP

1. Marc Marquez (Honda) 325
2. Andrea Dovizioso (Ducati) 215
3. Alex Rins (Suzuki) 167
4. Danilo Petrucci (Ducati) 162
5. Maverick Vinales (Yamaha) 163
6. Valentino Rossi (Yamaha) 145
7. Fabio Quartararo (Yamaha) 143
8. Jack Miller (Ducati) 119
9. Cal Crutchlow (Honda) 102
10. Franco Morbidelli (Yamaha) 90
11. Pol Espargarò (KTM) 80
12. Takaaki Nakagami (Honda) 74
13. Joan Mir (Suzuki) 58
14. Aleix Espargarò (Aprilia) 46
15. Francesco Bagnaia (Ducati) 34
16. Andrea Iannone (Aprilia) 33
17. Miguel Oliveira (KTM) 29
18. Johann Zarco (KTM) 27
19. Jorge Lorenzo (Honda) 23
20. Esteve Rabat (Ducati) 18
21. Stefan Bradl (Honda) 16
22. Michele Pirro (Ducati) 9
23. Sylvain Guintoli (Suzuki) 7
24. Hafizh Syahrin (KTM) 7
25. Karel Abraham (Ducati) 5

© RIPRODUZIONE RISERVATA