COME E’ MORTO PATRICK SWAYZE/ La morte a 57 anni per un tumore al pancreas

- Elisa Porcelluzzi

Patrick Swayze è morto il 14 settembre 2009 a 57 anni. L’attore di “Dirty Dancing” e “Point Break” è morto per un cancro al pancreas.

Patrick_Swayze_ghost
Patrick Swayze

Patrick Swayze è stato senza alcun dubbio uno degli attori più amati del cinema mondiale. Indimenticabile nel film cult “Ghost”, l’attore è scomparso a soli 57 anni a causa di un terribile tumore al pancreas. Una morte che ha scosso tutto il mondo di Hollywood e tutti i fan che, a distanza di undicenni anni, continuano ad amarlo. In una delle sue ultime interviste l’attore ha dichiarato: “ho il mio cuore, la mia anima, il mio spirito spalancati al miracolo. Voglio vivere. Ma non voglio passare il tempo in una caccia per restare vivo”. Una vita non facile quella di Patrick che ha dovuto affrontare la morte della sorella Vicky: “la sua morte mi ha cambiato la vita: è stato difficile non sentirmi responsabile, avrei potuto fare qualcosa… Più la vita va avanti, più morti devi affrontare. Dopo la morte di mio padre, quella di mia sorella, ho iniziato a sentirmi un maledetto. Ho dovuto trovare qualcosa, qualcosa a cui credere, qualcosa oltre me stesso per vincere il senso di colpa, questo pazzesco senso di colpa. L’unica cosa è trovare un brandello di significato”. (aggiornamento di Emanuele Ambrosio)

Com è morto Patrick Swayze: il tumore al pancreas e la morte nel 2009

Patrick Swayze è morto il 14 settembre 2009. Attore e ballerino diventato famoso grazie ai film “Dirty Dancing” e “Ghost”, è morto per le conseguenze di un cancro al pancreas che gli fu diagnosticato a gennaio 2008. Dopo un anno di chemioterapia presso il Centro Medico dell’Università di Stanford, nel gennaio 2009 l’attore di “Point Break” fu ricoverato in ospedale per una polmonite. Nello stesso mese venne diffusa la falsa notizia della sua decisione di interrompere le cure, immediatamente smentita dallo stesso Swayze. Nell’aprile 2009 i medici scoprirono delle metastasi al fegato e l’attore decise di sottoporsi a cure sperimentali. Nello stesso periodo furono pubblicate immagini di Patrick Swayze provato dalla malattia e molto dimagrito. Dopo 20 mesi dalla diagnosi, l’indimenticabile Johnny Castle si è spento all’età di 57 anni. Le sue ceneri sono state sparse presso il suo ranch nel Nuovo Messico.

Patrick Swayze: il ricordo della moglie Lisa Niemi dopo la morte

Dieci anni dopo la morte di Patrick Swayze, la moglie Lisa Niemi ha raccontato la malattia e le ultime ora di vita dell’attore. I due sono stati sposati per 34 anni, dal 1975 fino alla morte di Swayze nel 2009. “È la cosa peggiore al mondo che accada. Passi ogni giorno a lottare per la vita di quella persona. So che ha combattuto ogni giorno”, ha detto Lisa Niemi al DailyMail. La vedova ha aggiunto: “Ho dovuto lasciar andare o mi avrebbe spezzato il cuore. Comunque, il mio cuore è stato distrutto comunque. Mi sentivo come se avessi fallito. L’unico modo per sopportarlo era ricordare a me stesso che non si trattava di me. Riguardava il nostro amore”. Lisa Niemi è rimasta con suo marito fino all’ultimo e ha ricordato le ultime parole che si sono scambiati: “Le mie ultime parole a Patrick? “Ti amo”, e quelle furono le sue ultime parole per me”, ha confidato al DailyMail, “Mi sono sdraiata accanto a lui, gli ho tenuto la mano e ho sentito di nuovo il suo polso … poi ha smesso di respirare”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA