CONSIGLI NON RICHIESTI/ Il metodo per ridurre lo stress sul lavoro

- Luca Brambilla

Spesso ci si lamenta per lo stress e il carico di lavoro. Per questo è utile riuscire a gestire bene il tempo e ottimizzare gli sforzi

Lavoro Donna Pixabay720
Image by Ernesto Eslava from Pixabay

Nel corso degli anni le persone che dichiarano di essere stressate sul lavoro sono aumentate. Le cause sono sicuramente molteplici, e una delle più importanti è quella legata al carico di lavoro. Per questo è sempre più importante approcciarsi al lavoro avendo bene in mente il concetto di Time Management, espressione che indica la capacità di gestire bene il proprio tempo. Chi impara a utilizzare al meglio il proprio tempo, infatti, riduce lo stress e, ottimizzando gli sforzi, diminuisce anche la fatica.

Esistono numerose tecniche e metodi per costruire la propria agenda. Quella che vorrei proporre oggi si chiama ”Metodo ABCDE”. In sostanza all’inizio della giornata, o meglio ancora, la sera prima, bisogna fare un elenco delle attività che si vuole svolgere durante la giornata. Una volta elencate occorre mettere delle priorità assegnando a ciascuna una lettera dalla A alla E. Con la lettera A si intende una cosa che bisogna assolutamente fare e che quindi dovrà essere svolta per prima, solo avendo finit  gli impegni A si potrà passare alla lettera B e così via. Alla lettera B troviamo un impegno che si dovrebbe fare, ma l’urgenza e l’importanza non al livello di A. 

Continuando con la lettera C troviamo le cose piacevoli, ma che non hanno conseguenze positive o negative e che possono essere inserite alla fine della giornata quando si è più stanchi. La lettera D invece indica le attività che si dovrebbero delegare per potersi concentrare di più sulle priorità. Infine con la lettera E serve indicare le attività da eliminare. Tutti inseriscono nella propria agenda attività che in fondo sono inutili e che spesso vengono svolte come abitudini acquisite tempo prima. Occorre trovare la forza di potare la pianta dei nostri impegni in modo tale che possa portare nel tempo più frutti.

Nelle aziende e durante i corsi di Time Management, ho potuto constatare che dopo aver fatto svolgere questo esercizio in maniera individuale sulla propria agenda, era interessante vedere cosa emergeva dal confronto successivo tra i dipendenti della stessa azienda. Spesso infatti si scopriva che tanti fraintendimenti e discussioni nascevano proprio perché non c’era un allineamento sulla parte iniziale del Metodo ABCDE e ognuno aveva priorità diverse, perdendo così di vista quelle che imponeva la strategia dell’azienda stessa.

Ovviamente oltre a questa strategia serviranno altri strumenti per abbassare lo stress sul lavoro, ma è anche vero che occorre iniziare a migliorare partendo da un punto operativo. Come dice infatti il saggista Jean de la Bruyere: “Chi fa un uso pessimo del tempo che gli è stato messo a disposizione spesso è tra coloro che si lamentano di avere poco tempo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA