Contador: “Rimossi oltre 100 lipomi”/ Eliminati tumori benigni: “Non correrò…”

- Carmine Massimo Balsamo

Il “Pistolero” Alberto Contador Velasco ha raccontato su Instagram l’operazione choc: ecco come sta e quando tornerà in sella

contador (LaPresse)

Tappa in ospedale più difficile del previsto per Alberto Contador. L’ex ciclista spagnolo, conosciuto da tutti come “El Pistolero”, è stato infatti sottoposto a un intervento chirurgico per la rimozione di oltre 100 lipomi in svariate parti del corpo, dalle braccia alle gambe, passando per il busto. L’annuncio è arrivato dal diretto interessato in un video pubblicato sulla sua pagina Instagram.

Completamente ricoperto di bende, Alberto Contador ha ironizzato sull’operazione che ha dovuto affrontare: “Ieri sono stato al negozio di riparazioni. Avevo bisogno di rimuovere qualche lipoma ed è venuto fuori che ne avevo oltre 100. Non correrò per un po’…”. Poi, in un secondo video, l’ex ciclista ha già messo in risalto gli ottimi progressi post-operatori. Il ritorno in sella è previsto tra un mesetto, ora è il momento di recuperare le forze dopo il tour de force in ospedale.

MAXI-OPERAZIONE PER ALBERTO CONTADOR

Nulla di preoccupante, dunque, per Alberto Contador, uno dei ciclisti più amati della storia recente. Professionista dal 2003 al 2017, lo spagnolo fa parte del breve elenco di corridori – sette in tutto – ad avere vinto le tre maggiori corse a tappe ciclistiche: parliamo di Tour de France (nel 2007 e 2009), Giro d’Italia (nel 2008 e 2015) e Vuelta a España (nel 2008, 2012 e 2014). Come confermato dal diretto interessato, l’operazione chirurgica per la rimozione dei lipomi è andata bene e, terminato il periodo di riposo, potrà tornare in sella alla sua bicicletta. Ricordiamo che il lipoma è un tumore benigno del tessuto adiposo. Come confermato dagli esperti di My Personal Trainer, si tratta di un accumulo di cellule adipose causato da un loro abnorme e non controllato sviluppo, da cui risulta la formazione di masse molli e lobulate, generalmente circondate da capsule fibrose. Le dimensioni sono estremamente variabili, da 1 cm a 15-20 cm. Un problema ora archiviato da Alberto Contador, pronto a raggiungere nuovi traguardi.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Alberto Contador (@acontadoroficial)







© RIPRODUZIONE RISERVATA