Coronavirus, Alex Del Piero/ “Dall’Italia bel messaggio di coraggio al mondo”

- Michela Colombo

Coronavirus, Alessandro Del Piero racconta la sua quotidianità a Los Angeles durante la pandemia e afferma: “Dall’Italia bel messaggio di coraggio al mondo”.

Alessandro Del Piero, scatto da Instagram
Alessandro Del Piero (Instagram)
Pubblicità

Sono giorni ben difficili in Italia per l’espandersi e l’aggravarsi dell’emergenza coronavirus, ma pure in questo momento così drammatico della nostra storia, rimaniamo un esempio per tutti. E’ questo il messaggio di Alessandro Del Piero, ex giocatore della Juventus, che oggi è stata intervistato in esclusiva ai microfoni di Virgin Radio. Durante la trasmissione Revolver, condotta da Ringo, il campione del mondo 2006, ora a Los Angeles, dove risiede ha commentato: “È molto bello il messaggio che l’Italia sta dando al mondo”. Del Piero ha poi aggiunto: “Come spesso accade quando siamo in difficoltà, diamo risposte incredibili di unione, proprio questo sta accadendo”. E pure ancora: “Gli amici qui spesso mi chiedono come vanno le cose e mi dicono ‘bravi state lottando, coraggio, forza!’ ed è questo il messaggio che stiamo dando al mondo. Quello che stanno facendo gli ospedali, la Protezione Civile, la Croce Rossa è incredibile”.

Pubblicità

CORONAVIRUS, DEL PIERO: “QUI E’ TUTTO CHIUSO MA…”

Un nuovo messaggio di stima e coraggio che certo rinfranca molti in questi giorni così complicati, questa volta che ci arriva da un protagonista della storia del nostro calcio, che pure sta vivendo un contesto molto differente. Del Piero infatti ha poi speso diverse parole raccontando di come sta vivendo questo momento di emergenza per la diffusione del coronavirus negli Stati Uniti (dove continua a salire il numero dei casi accertati come purtroppo anche quello delle vittime) e per la precisione a Los Angeles. Per l’ex bianconero: “Anche qui a Los Angeles è quasi tutto chiuso, non però come in Italia; qui c’è ancora il consiglio di stare a casa, non l’obbligo. Speriamo che questo sia sufficiente. E’ veramente strano vedere Los Angeles senza traffico, così come mostrano le immagini che girano nei telegiornali”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità