Alessandro Del Piero compie 45 anni/ Marchisio: “Il numero 10 del mio cuore”

- Davide Giancristofaro Alberti

Alessandro Del Piero compie 45 anni, buon compleanno all’ex calciatore: gli auguri della Juventus e di Paulo Dybala, suo erede.

Alessandro Del Piero, scatto da Instagram
Alessandro Del Piero (Instagram)

45 candeline da spegnere per Alessandro Del Piero, che sta festeggiando il suo compleanno abbracciato dall’affetto di amici, colleghi e tifosi. L’ex capitano della Juventus, nonchè campione del mondo 2006, sta ricevendo grande affetto sui social network e non poteva mancare all’appello un grande amico come Claudio Marchisio: «Perché alla fine ognuno di noi ha un numero 10 del cuore. Buon compleanno al mio», le parole del Principino, che ha corredato il post con un’immagine che li ritrae insieme ai tempi della Juventus. Simpatico il messaggio di Cristiana Girelli, top player della Juventus femminile: «La maglia numero 10 della Juve deve essere indossata, non ritirata. Buon compleanno Alex. Grazie a te e alla Juve per avermi regalato questo sogno». Grande, grandissimo affetto per l’ex attaccante di Conegliano. (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

ALESSANDRO DEL PIERO, IL MESSAGGIO DI PAULO DYBALA

Festa in casa Juventus per il compleanno di Alessandro Del Piero, con l’ex numero 10 bianconero che compie oggi 45 anni. Tantissimi i messaggi di auguri dal mondo bianconero tra compagni, colleghi e semplici tifosi. Non poteva mancare la Vecchia Signora: «Buon compleanno, Leggenda!». Così, su Twitter, Paulo Dybala: «Gli anni passano, ma tu rimani un numero 10 che non ha età! Tanti auguri Alessandro Del Piero». Sostenitori juventini in massa per augurare un felice compleanno all’ex Nazionale, entrato nei loro cuori per dedizione e amore per la maglia. Così l’opinionista di JTv Paolo Rossi: «Sono talmente tante le immagini che ci legano a lui che ne scelgo una di quando solo lui sapeva di essere Alessandro Del Piero. Buon compleanno infinito campione!», la didascalia di un’immagine che raffigura il cartellino dell’ex calciatore del 1987. (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

ALESSANDRO DEL PIERO, AUGURI ALL’EX JUVENTUS!

Compie oggi 45 anni una leggenda del calcio italiano, Alessandro Del Piero. Il recordman di presenze nella Juventus (705) e di gol in bianconero (290), spegne oggi le candelina, e sette anni dal suo addio alla Vecchia Signora. Salutò all’Allianz Stadium alzando le braccia al cielo e fra le lacrime della sua gente, che dopo 19 anni si erano improvvisamente resi conto che non avrebbero più visto giocare il loro beniamino ogni weekend. Del Piero, dopo aver abbandonato per sempre la Torino bianconero, non appese le scarpe al chiodo, in quanto decise di proseguire la propria esperienza in Australia, fra le fila del Sydney, dove poi si ritirò definitivamente nel 2014. Da allora fa la spola fra gli Stati Uniti (ha preso una mega villa a Los Angeles), e l’Italia, per gli impegni con la televisione Sky Sport.

ALESSANDRO DEL PIERO COMPIE 45 ANNI: IL PRIMO GOL IN BIANCONERO DOPO UN SOLO MINUTO

Un predestinato Del Piero, che il 19 settembre del 1993, quando esordì in Serie A con addosso quelle strisce di colore bianco e nero che tenne strette per quasi due decadi, segnò al primo minuto contro la Reggina, il primo delle 188 marcature totali nel massimo torneo calcistico italiano, nono marcatore di sempre in Italia. Un campionissimo che ha vinto tutto quello che poteva vincere con la Juventus, compresa quella tanto desiderata Coppa dei campioni, che altri juventini prima e dopo di lui non sono mai riusciti ad alzare al cielo. Del Piero fece anche parte della spettacolare spedizione italiana che nel 2006 vinse il campionato del mondo, giusto per non farsi mancare nulla. Di mezzo, tante vittorie e tante magie, come i suoi famosi “gol a giro”, sempre con la stessa traiettoria, partendo dal vertice destro dell’area avversaria, ma sempre imparabili. Quindi la discesa in B nell’estate post calciopoli, che suggellò ancora di più il matrimonio con i suoi tifosi, poi il ritorno in A e i nuovo scudetti. Agnelli lo soprannominò il Pinturicchio, come il pittore rinascimentale, e mai nomignolo fu più azzeccato visto che la carriera di Del Piero è stata una vera opera d’arte…

© RIPRODUZIONE RISERVATA