Covid, gli Usa: anche vaccinati trasmettono virus/ Raccomandate mascherine al chiuso

- Andrea Murgia

Covid, le autorità sanitarie degli Stati Uniti raccomandano l’uso al chiuso delle mascherine anche per i vaccinati perché potrebbero trasmettere il virus

mascherina ffp2 2021 lapresse 640x300
(LaPresse)

Le autorità sanitarie federali degli Stati Uniti hanno raccomandato nelle nuove linee guida l’uso al chiuso delle mascherine anche per i vaccinati nelle aree ad alto rischio di contagio Covid perché alcune persone completamente immunizzate possono continuare a diffondere il virus. A confermare le raccomandazioni del Center for Disease Control (Cdc) è stata la portavoce della Casa Bianca, Ken Psaki. “Il presidente è stato informato questa mattina dal dottor Anthony Fauci”, ha affermato. Le nuove indicazioni sono in linea con l’aumento dei casi in tutto il paese, dove le infezioni sono triplicate nelle ultime due settimane a causa del diffondersi della variante Delta. “Siamo ancora nel pieno di una pandemia intenti a combattere un virus in continua evoluzione”, ha commentato Psaki.

Ieri sia la California che la città di New York hanno chiesto ai loro impiegati di essere vaccinati o di essere sottoposti a test anti-Covid settimanali per mantenere sicuri i luoghi di lavoro. La guida del Cdc è solo una raccomandazione e lascia agli stati e ai funzionari locali decidere come applicare le regole sulla mascherina. Missouri, Arkansas, Louisiana e Florida sono gli stati con il maggior numero di casi e che registrano un picco nei ricoveri ospedalieri. La Louisiana, nell’ultima settimana, ha registrato più di 2.400 casi al giorno.

Covid, negli Usa si consiglia la mascherina al chiuso perché ci si può contagiare con la Delta

Tra le raccomandazioni del Cdc, dunque, si consiglia alle persone completamente vaccinate (e in particolare con patologie) di indossare una mascherina in ambienti chiusi pubblici in aree di trasmissione sostanziale o alta. Le infezioni si verificano solo in una piccola percentuale di persone che sono completamente vaccinate però alcuni risultati al momento ancora preliminari dicono che le persone completamente vaccinate che vengono infettate dalla variante Delta possono diffondere il virus ad altri.

L’invito del Cdc viene dopo quello della Francia dove invece la regola è già stata introdotta, sebbene soltanto nella regione di Bordeaux, una delle principali città francesi, e in diverse zone turistiche della regione circostante, la Gironda. L’ultima fotografia dell’Ecdc, il Centro europeo per il controllo delle malattie, è abbastanza nitida nel cogliere come la diffusione della variante Delta stia causando un aumento dei casi nelle Rsa e nelle strutture di lunga degenza in diversi paesi europei. Ad incidere, secondo il centro europeo, c’è sia un tasso di vaccinazione incompleto tra gli operatori sanitari (si stima che oltre il 20 per cento non sia ancora immunizzato), e probabilmente anche il fatto che negli anziani la protezione del vaccino può essere minore e di più breve durata. Una situazione che richiede quindi aggiustamenti, e non solo in Europa.



© RIPRODUZIONE RISERVATA