Covid India “Fra 3 e 4.7 milioni di morti”/ Studio choc “Decessi 10 volte i reali”

- Davide Giancristofaro Alberti

L’ultimo studio sul covid in India ipotizza un numero di morti compreso fra i 3 e i 4.7 milioni: i dati ufficiali parlano di circa 400mila

Covid India
Covid India, morti cremati in strada (LaPresse, 2021)

Ancora una volta emergono pesanti sospetti nei confronti del numero ufficiale di morti in India a causa del covid. I decessi dichiarati dai vari organi preposti sono in totale 414mila, ma da più parti si ipotizza che in realtà siano stati un numero dieci volte tanto, fra i 3 fino ai 4.7 milioni. Questo quanto viene riportato dai colleghi dell’agenzia Ansa, citando un’ampia ricerca che è stata appunto realizzata per analizzare nel dettaglio il fenomeno covid in India.

Se i numeri venissero confermati si tratterebbe ovviamente della tragedia più grande della storia moderna della nazione: “Le morti ammontano probabilmente a vari milioni e non alle centinaia di migliaia dei rapporti dei vari stati”, si legge nella ricerca che è stata pubblicata da Arvind Subramanian, economista ed ex advisor economico del governo indiano, nonché da altri due ricercatori del Center for Global Development di Harvard. Per arrivare ai terribili numeri di cui sopra l’analisi ha incrociati diversi elementi, a cominciare dai dati riguardanti i decessi non contati negli ospedali e nei centri di cure primarie, in particolare durante quanto accaduto nei mesi primaverili, quando si è verificato il clamoroso picco che ha fatto una strage. Inoltre, sono stati presi in considerazione anche i fattori demografici, le aspettative di vita, l’incidenza del virus e i tassi di positività che sono stati riscontrati in sette grandi stati dell’India.

MORTI COVID IN INDIA FRA I 3 E I 4.7 MILIONI E ANCHE LA PRIMA ONDATA…

Dall’analisi di tutti questi dati è appunto emersa la doppia cifra di cui sopra, numeri a dir poco drammatici. Secondo quanto si legge ancora sulla ricerca, anche la prima ondata sarebbe stata ben più mortale rispetto a quanto ufficializzato. Il governo ha fatto sapere che i suoi dati non sono assolutamente sottostimati, ma la scorsa settimana c’è stato un rimpasto dell’esecutivo e il Premier Modi ha sostituito il ministro della salute locale. Come detto in apertura, non è la prima volta che vengono sollevate questi dubbi nei confronti dei morti da covid in India, e altre ricerche hanno sottolineato come le vittime siano diversi milioni.



© RIPRODUZIONE RISERVATA