Cristiano Malgioglio/ “50 anni per diventare famoso in Italia. La Rai? Ho detto no..”

- Stella Dibenedetto

Cristiano Malgioglio, ai microfoni del settimanale Nuovo, svela i progetti futuri e i motivi che l’hanno spinto a dire no alla Rai lanciando quache frecciatina…

Cristiano Malgioglio
Cristiano Malgioglio, opinionista del Grande Fratello 16

Cristiano Malgioglio si racconta in una lunga intervista rilasciata ai microfoni del settimanale Nuovo. Cantante, tra i migliori parolieri italiani, Malgioglio sta vivendo una seconda giovinezza artistica. Le sue canzoni sono diventate dei veri tomentoni, cantati non solo dagli adulti, ma anche dai ragazzi e in tv sta trovando sempre più spazio grazie a Barbara D’Urso con cui spera di lavorare ancora nella prossima edizione del Grande Fratello e con Piero Chiambretti che lo ha riconfermato nel cast di CR4 – La Repubblica delle donne. Una carriera lunga e ricca di successi quella di Malgioglio che, però, non nasconde di aver dovuto fare una lunga gavetta. “Ho impiegato 50 anni a diventare famoso in Italia mentre in Spagna mi sono bastati cinque minuti” – ironizza il cantautore – “chissà se un giorno finirò la mia carriera nel Paese iberico. Magari mi chiameranno la nuova Raffaella Carrà”.

CRISTIANO MALGIOGLIO: “HO DOVUTO DIRE NO ALLA RAI…”

Sono tanti i progetti di Cristiano Malgioglio. Il cantautore spiega di aver ricevuto una proposta da Caterina Caselli che gli ha chiesto di tornare a scrivere canzoni. Inoltre, c’è in ballo una collaborazione anche con Carla Bruni: “io e Carla ci siamo sentiti, la adoro. Potrebbe sussurrare il brano Cocktail d’amore in modo unico”, ha spiegato a Nuovo. Dalla musica alla tv, dunque, Malgioglio non ha davvero il tempo di annoiarsi. Il cantautore è richiestissimo al punto da aver dovuto dire no anche alla Rai. “Mi è dispiaciuto dover dire no a Carlo Freccero che mi aveva chiesto di condurre in Rai una trasmissione sui tormentoni estivi, ma avendo l’esclusiva con Mediaset ho dovuto rifiutare”, ha spiegato Malgioglio che avrebbe voluto far conoscere ai giovani le canzoni dell’America Latina.



© RIPRODUZIONE RISERVATA