Cristina D’Avena: “Io sogno erotico? Mi sento donna”/ “Mi piace la mia femminilità”

- Stella Dibenedetto

Cristina D’Avena racconta il rapporto con la sorella Clarissa e sull’essere un sogno erotico dice: “Mi sento donna, mi piace la mia femminilità”.

cristina davena min 640x300
Cristina D'Avena - Foto Instagram

Cristina D’Avena si racconta in una lunga intervista rilasciata insieme alla sorella Clarissa al settimanale Chi nel numero in edicola. Nonostante 10 anni di differenza, Cristina e Clarissa D’Avena hanno un rapporto splendido come confermano entrambe al magazine diretto da Alfonso Signorini. “Mia sorella è come una figlia per me. Quando era piccola l’accompagnavo a scuola, le facevo fare i compiti. Oggi è una donna caparbia, pazzesca che raggiunge sempre i propri obiettivi. Io sono pigra, sognatrice, ingenua. Lei è con i piedi per terra, concreta, sempre in azione. Siamo opposte, ma questo ci compensa”, racconta Cristina. Le sorelle D’Avena non sono mai state rivali per un uomo avendo gusti diversi. Una volta, però, “ci è piaciuto lo stesso uomo che ha fatto il furbo perchè prima ha corteggiato me e poi mia sorella”, aggiunge Cristina.

Cristina D’Avena, sogno erotico degli italiani

Femminile, bellissima e amatissima da tutte le generazioni, Cristina D’Avena rappresenta anche un sogno erotico per gli italiani. “Mi sento veramente donna e mi piace tirare fuori la mia femminilità. Magari da me non te lo aspetti e così se pubblico una foto in costume, gli uomini cominciano a sognare. Ci sono commenti che mi divertono, altri esagerano”, aggiunge la cantante. Sul suo uomo ideale, inoltre, aggiunge: “Non credo di avere un uomo ideale. deve possedere qualcosa che mi cattura. Un sorriso, un profumo, deve colpirmi. Sono una che va molto a pelle”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA