BOLLETTINO NEVE/ Sci: impianti aperti per sciare e piste disponibili aggiornate al 14 novembre 2009

- La Redazione

Il maltempo giunto sull’Italia sta portando anche nevicate in quota e gli impianti di risalita stanno ricominciando ad aprire agli appassionati di sci

Il maltempo giunto sull’Italia sta portando anche nevicate in quota e gli impianti di risalita stanno ricominciando ad aprire agli appassionati di sci. Vediamo comunque l’elenco delle località dove è possibile già sciare.

Adamello Ski: qui gli impianti sono 8 su 35, la neve naturale consente di sciare su almeno 9 km di pista. Un po’ pochi considerando la disponibilità degli oltre 107 km (aggiornato al 13/11/09)

Andermatt: la neve bagnata consente non molto divertimento offrendo solo 2 km di piste dai 2 ai 60 centimetri. Solo 3 piste aperte sulle 10 presenti (aggiornato al 14/11/09)

Bettmeralp: il tipo di neve non è pervenuto. Ma le piste sono aperte, 6 su 36 (aggiornato al 14/11/09)

Breouil Cervinia: qui la neve è di tipo “primaverile”, e va da un minimo di 5 a un massimo di 60 cm. Le piste aperte sono 3 (aggiornato al 14/11/09)

Celerina: 2 impianti aperti su 56, 2 km di piste su 350, la neve è farinosa e va dai 10 ai 40 centimetri (aggiornato al 14/11/09)

ChampolucVal d’Ayas: 5 piste aperte su una quarantina. La neve farinosa che va dai 5 ai 40 centimetri consente delle simpatiche sciate, purtroppo però c’è per il momento un solo impianto aperto (aggiornato al 13/11/09)

 

Cortina d’Ampezzo: per gli appassionati di “Vacanze a Cortina” ad attenderli ci sarà una neve dagli 8 ai 40 cm, 2 impianti aperti sui 43 esistenti, e cinque chilometri di piste (aggiornato al 14/11/09)

Davos: una bella neve compatta aspetta i nostri intrepidi sciatori. Qui si comincia a respirare la stagione invernale. La località offre ben 7 impianti aperti per soli però 8 km di pista. La neve raggiunge un massimo di 40 centimetri (aggiornato al 14/11/09)

 

Falera: a Falera la situazione si segnala con un’abbondante quantità di neve farinosa, circa 80 cm di massimo, e 8 impianti in attività. Il totale chilometrico di piste utilizzabili è di circa 6 km (aggiornato al 14/11/09)

 

Laax: una simpaticissima neve farinosa ricopre le valli di Laax. Possibilità di fruire di 8 impianti aperti per 6 km di piste e divertimento (aggiornato al 14/11/09)

 

Livigno: una bella neve compatta accoglie i turisti che vogliono divertirsi sulle piste. Sono aperti 3 impianti per altrettanti chilometri di pista. Il minimo dei cm registrati è 13 per un massimo di 57.

(aggiornato al 13/11/09)

 

Macugnaga: una bella neve primaverile ammanta gli impianti, tutti aperti 10 su 10. Dai 120 ai 130 cm per ben 33 km di piste fruibili. (aggiornato al 14/11/09)

 

 

Passo del Tonale: neve naturale. Dagli 80 centimetri ai 90. 8 piste su 35 per nove chilometri su 107. (aggiornato al 13/11/09)

 

Saas Fee: una neve farinosa accoglie i turisti nella località. Dai 25 ai 50 centimetri di neve offriranno 5 impianti aperti su un totale di ventidue 22 per il risultato di ben 16 km di pista e di divertimento (aggiornato al 14/11/09)

 

San Martino di Castrozza: la neve va dai 5 ai 50 centimetri, gli impianti aperti sono solo 1 su ventitré, ma quest’unico offre ben 4 kilometri di pista (aggiornato al 14/11/09)

 

Sankt Moritz: dai 10 ai 40 centimetri di neve farinosa aperti due impianti su 56 per 2 kilometri di corse sugli sci. (aggiornato al 14/11/09)

 

Siviez: anche qui la neve è farinosa. Ad accogliere i turisti sciatori ci pensano 4 impianti su 92 offrendo loro 10 km di piste (aggiornato al 14/11/09)

 

Verbier: 50 centimetri di neve farinosa, 4 impianti aperti e 10 km di piste (aggiornato al 14/11/09)

 

 

Zermatt: fino a 400 cm di neve con 9 impianti aperti. I chilometri a disposizione per gli intrepidi sciatori sono ben 25

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori