FRANCESCO TOTTI/ Presa a sassate l’auto del capitano della Roma. Forse, è una ritorsione…

- La Redazione

 L’auto diTotti è stata presa a sassate. Diverse ipotesi sono al vaglio degli inquirenti.

totti-blasiR400

I – L’auto diTotti è stata presa a sassate. Diverse ipotesi sono al vaglio degli inquirenti.

Nella notte tra sabato e domenica, intorno alle 3.30, l’automobile di Francesco Totti è stata presa a sassate. E’ ancora incerto il motivo dell’atto di vandalismo. Alla base potrebbe esserci la lettera scritta il 6 ottobre dal capitano della Roma al Corriere dello Sport in cui dichiarava che «Chi ha il potere di decidere mi dica se sono diventato un peso: farei le mie scelte… Sono a completa disposizione del tecnico, non ho mai mancato di rispetto a nessuno». E’ un’ipotesi, ma potrebbe trattarsi semplicemente di un atto vandalico immotivato.

CLICCA >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO

Un mattone di tufo è stato scagliato contro la Mercedes di Totti crepandone il parabrezza. Immediatamente è scattato l’allarma antifurto e alcuni abitanti del Torrino, il quartire in cui vive Totti, hanno dato l’allarme al 112. Sul luogo sono intervenuti i carabinieri del maggiore Rino Coppola, comandante della compagnia dell’Eur.

Leggi anche: IL MESSAGGERO/ Sarah Scazzi, l’enigma della cugina Sabrina: lei sapeva tutto?

Leggi anche: SARAH SCAZZI/ Lo zio assassino ora sogna la nipote tutte le notti. «Mi dice “Coprimi, ho tanto freddo”» 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori