ALTERO MATTEOLI È MORTO/ Incidente stradale a Capalbio: Berlusconi, “perdo un amico e un consigliere”

- Carmine Massimo Balsamo

Altero Matteoli è morto, chi è l'ex Ministro delle infrastrutture e dei trasporti del Governo Silvio Berlusconi IV deceduto oggi 18 dicembre 2017 in un incidente stradale

altero_matteoli_wikipedia_2017 Altero Matteoli è morto (Wikipedia)

Silvio Berlusconi in una breve nota ha voluto ricordare uno dei suoi ministri più fedeli e che da quando si era staccato politicamente da Gianfranco Fini aveva rappresentato uno dei pochi “consiglieri” stretti del Cavaliere. «Ho appreso con autentica costernazione e profondo dolore la notizia dell’improvvisa scomparsa di Altero Matteoli. Con questa tragedia io perdo un amico e un consigliere saggio e sincero». Era stato il Ministro delle Infrastruttura del Governo Berlusconi IV ed era attualmente un senatore di Forza Italia: ma per l’uomo da Arcore era sostanzialmente un amico e un consigliere ancora oggi. «Forza Italia e l’intera vita pubblica del nostro Paese perdono un uomo politico autorevole, equilibrato, coerente con la sua storia e con il voto dei suoi elettori». (agg. di Niccolò Magnani)

LA POLITICA IN LUTTO

Altero Matteoli è morto: è scomparso all’età di 77 anni l’ex Ministro del Governo Berlusconi IV ed esponente di Forza Italia. Sui social network si susseguono messaggi e omaggi all’ex politico, a partire da Roberto Maroni, governatore della Lombardia: “Esprimo profondo cordoglio per l’improvvisa scomparsa di Altero Matteoli, con cui ho condiviso importanti responsabilità nel governo del Paese”. Anche Gian Marco Centinaio, esponente della Lega Nord, ha salutato così Matteoli: “Sono senza parole. L’ho conosciuto bene al tavolo delle trattative del centrodestra. Una persona per bene che ha sempre lavorato per un centrodestra unito e vincente”. Collega e suo grande amico, Renato Brunetta ha omaggiato Matteoli sul suo profilo Facebook: “Il nostro Paese perde con lui un instancabile servitore dello Stato, un uomo che ha messo la sua vita al servizio della buona politica e della nostra Italia. Ci mancheranno la sua grande esperienza, la sua intelligente ironia, la sua capacità di confronto costruttivo, la sua lungimiranza. Forza Italia perde un grande protagonista, una persona sincera e leale che in questi anni ha rappresentato un valore aggiunto per la nostra comunità politica”.

MORTO L’EX MINISTRO ALTERO MATTEOLI

Altero Matteoli è morto, ma chi è il noto politico italiano deceduto oggi 18 dicembre 2017 in seguito ad un incidente stradale? Pochi minuti fa è giunta la triste notizia: il toscano è rimasto coinvolto in uno scontro frontale tra due automobili sulla via Aurelia, all’altezza di Cecina, ed è morto all’età di 77 anni. Tre le persone coinvolte nell’impatto, con il politico che non ce l’ha fatta. La notizia è giunta anche in ambito politico, con il presidente della Commissione Banche Pierferdinando Casini che ne ha dato l’annuncio nel corso dell’audizione del ministro Giancarlo Padoan. Un volto importante della politica nostrana se ne è andato, noto per essere stato dall’8 maggio 2008 al 16 novembre 2011 il Ministro delle infrastrutture e dei trasporti nel Governo Silvio Berlusconi IV. Ma non solo: dal 2006 al 2011 è stato sindaco del comune di Orbetello, della provincia di Grosseto in Toscana. Grande sgomento per la morte di Matteoli, con i messaggi sui social network che lo ricordano per la sua attività in campo politico.

CHI E’ ALTERO MATTEOLI

Altero Matteoli ha iniziato il suo percorso politico come esponente del MSI (Movimento Sociale Italiano), ricoprendo il ruolo di segretario regionale per la Toscana. Cresciuto sotto l’ala dell’Onorevole Beppe Nicolai, Matteoli aderisce nel 1994 ad Alleanza Nazionale, divenendo in seguito consigliere comunale di Castelnuovo di Garfagnana, comune della provincia di Lucca, e di Livorno per quattro legislatura, e inoltre consigliere provinciale di Livorno. Dal 1983 al 2006 ha ricoperto la carica di deputato e, tra le numerose attività parlamentari, è stato membro della Commissione parlamentare di inchiesta sul fenomeno della mafia e sulle associazioni criminali e similari. Nel 1994, nel Governo Berlusconi I, è stato nominato Ministro dell’Ambiente, carica che ricopre fino al gennaio del 1995 e alla caduta del Governo. Nel 2001 alle elezioni politiche è stato eletto alla Camera del collegio uninominale di Lucca per la coalizione Casa delle Libertà e dal 2001 al 2006 ha ricoperto la carica di Ministro dell’ambiente e della tutela del territorio nei governi Berlusconi II e Berlusconi III. Senatore di Alleanza Nazionale dal 2006 al 2008, Altero Matteoli nel 2008 è stato nominato Ministro delle infrastrutture e dei trasporti del Governo Berlusconi IV. Decaduto il governo, nel novembre del 2013 ha aderito a Forza Italia, divenendo un anno più tardi membro del Comitato di Presidenza di FI.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori

Ultime notizie

Ultime notizie