Pacco sospetto al mercatino di Natale/ Francoforte, paura terrorismo: area evacuata, centro blindato

- Silvana Palazzo

Francoforte, pacco sospetto al mercatino di Natale. Paura terrorismo: area evacuata, centro blindato. Le ultime notizie sull’allerta scoppiato in Germania nelle ultime ore

polizia_germania_terrorismo_bomba_attentato_lapresse_2017
Austria, strage di nobili: arrestato conte Anton von Goess (Foto: LaPresse)

Allarme terrorismo a Francoforte: il mercatino di Natale è stato evacuato dopo il ritrovamento di un «pacco sospetto». Lo ha annunciato la polizia della città tedesca, chiedendo, attraverso il suo account Twitter, alle centinaia di persone presenti di lasciare l’area e di «di seguire le istruzioni degli agenti». D’altra parte hanno, però, rassicurato la popolazione: «È una normale operazione per la vostra sicurezza». L’allarme è scattato poco dopo le 10.00 della mattina di oggi, giovedì 21 dicembre 2017. Stando a quanto riportato dai media tedeschi, sarebbe stato un dipendente del servizio di sicurezza a segnalare la presenza del pacco. Pare che sia di piccole dimensioni, come quelle di una scatola di scarpe. Il contenuto del pacco sospetto non è stato ancora rivelato. La polizia tedesca ha caldamente invitato la gente a tenersi lontana dall’area del Römer, il municipio della città di Francoforte, un simbolo della città anche per la sua caratteristica facciata che include un complesso di ben nove edifici. 

FRANCOFORTE, MERCATINO DI NATALE EVACUATO PER PACCO SOSPETTO

L’area del Römer, a Francoforte, è attualmente bloccata per l’operazione in corso della polizia. L’area dove è stato realizzato il mercatino di Natale in vista delle imminenti festività, è stata evacuata. Ora gli artificieri del Consiglio regionale di Darmstadt e l’Ufficio di polizia criminale dell’Assia indagheranno. Il mercatino di Natale a Francoforte era stato autorizzato circa una settimana fa. Alla fine di novembre un senzatetto avrebbe attaccato diverse persone proprio nella stessa zona, nel centro della città. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori