GIULIETTO CHIESA VS PARENZO/ “Siria non usa armi chimiche”; “sei pagato da Assad!”. Audio della lite

- Niccolò Magnani

Giulietto Chiesa vs David Parenzo, audio della lite a La Zanzara: attacco chimico in Siria ad Idlib, “Damasco non ha armi tossiche, colpa dell’Occidente”, “sei pagato da Assad” la replica

siria_guerra_2_lapresse_2015
LaPresse

Con Giulietto Chiesa e David Parenzo insieme a La Zanzara, secondo voi, poteva andare diversamente? Esatto. Lite totale e scambio di vedute con gli ingredienti consueti: insulti, ira, ripetizioni e offese e più non posso tra il giornalista “complottista” legato alle questioni di Russia e teorie internazionali e la spalla di Giuseppe Cruciani a La Zanzara, proprio quel Parenzo che già varie volte in passato ha trovato scontri e insulti con “l’amico” Giulietto Chiesa. Teatro dello scontro ancora la Zanzara, programma radiofonico di Radio 24, con il tema questa volta legato alla Siria e all’attacco chimico presunto di Assad contro la provincia di Idlib, che ha purtroppo generato più di 100 morti con molti bambini tra le vittime. «Assad non c’entra niente con i morti di Idlib, ma è colpa delle organizzazioni occidentali che hanno fornito armi ai ribelli»: questa tesi di Chiesa ha generato e scatenato il putiferio in studio con l’attacco di Parenzo che in maniera violenta inizia a dare del “prezzolato pagato da Assad” all’ospite telefonico. Lo scontro parte con Parenzo che interrompe, «sai cosa è il gas sarin? Di cosa stai parlando Giulietto mio?». E qui inizia lo “show”… Clicca per audio integrale Chiesa vs Parenzo

«Sei una testa di c…, stai facendo della sporca propaganda e niente altro»: esordisce così la replica di Chiesa conto Parenzo, con il conduttore Cruciani che prova a zittire il suo co-conduttore per provare a far esprimere fino in fondo la tesi piuttosto originale e provocatoria sulla posizione di Assad. Il tutto inutilmente visto che l’insulto diventa in pochi minuti l’unico vero criterio della lite, della seria “chi la spara più grossa”. Il dittatore non ha mai avuto dal 2014 armi chimiche, afferma Chiesa, prima di essere letteralmente investito dal giornalista, «pagato da Assad, pagato da Assad» in una sorta di riedizione “alla Sgarbi” del famoso “capra-capra”. Parenzo accusa Giulietto Chiesa di non dimostrare “un c. come al solito” e di non avere diritto ad esprimere la sua “idea”, «perché quella non è un’idea, sei il Divino Otelma del giornalismo». Insomma, grandi temi e “profondità” a non finire…Si chiude con la minaccia di Chiesa di portare Parenzo in tribunale dopo l’ennesima accusa di essere stato pagato da Assad nel difenderlo rispetto all’attacco con armi chimiche: «ti denuncio, sei un calunniatore. Sono gli occidentali hanno dato le armi chimiche ai ribelli in Siria». P.s.: pare che Trump abbia preso le parti di Parenzo visto quanto avvenuto questa notte contro Assad



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori