Incidente stradale/ Terni: tre auto coinvolte, un morto (oggi 22 giugno)

- Niccolò Magnani

Incidente stradale, ultime notizie di oggi 22 giugno 2017. Terni, auto contro ambulanza e tre feriti a San Gemini. Tragedia a Mantova, morta una madre di 40 anni, grave la figlia di 5

incidente_stradale_schianto_auto_lapresse_2017
Incidente stradale (LaPresse)

Ancora un incidente mortale sulle strade italiane, si è verificato nella giornata di oggi a Terni. A darne notizia è il quotidiano online La Nazione che rivela il decesso di un uomo di 49 anni, originario di Civita Castellana e residente a Gallese coinvolto in un terribile sinistro avvenuto nella tarda mattinata esattamente all’incrocio tra via della Campore e strada dei Confini, nella zona di vocabolo Sabbione. Le vetture coinvolte nell’incidente stradale sono state tre ma per il 49enne, alla guida di una Fiat 500, non c’è stato nulla da fare. Sul posto sono giunti i sanitari del 118 che si sono occupati dei soggetti coinvolti constatando al tempo stesso il decesso dell’uomo 49enne, così come i vigili del fuoco e gli uomini della polizia municipale. Ancora da decifrare le modalità e le dinamiche del terribile incidente mortale, per il quale sono in corso tutti gli accertamenti del caso. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

Grave incidente stradale in Sardegna nella provincia di Cagliari: nella località di Monastir si è consumata la tragedia per un giovane 20enne originario di Senorbi. Stando all’Ansa, si chiama Angelo Pardu e purtroppo è morto dopo uno scontro e tamponamento tra due auto. La dinamica esatta ancora non c’è, ma pare dalle prime ricostruzioni che la Fiat Punto dove viaggiva è stata tamponata da Fiat Brava e la sua auto è stata sbalzata per diversi metri vicino al bivio per Ussana. Il problema grave è che il ragazzo è sotto catapultato fuori dall’abitacolo e a quel punto l’impatto è stato davvero violentissimo: i soccorsi non hanno potuto fare altro che decretare il decesso, mentre per l’altro conducente le condizioni sono decisamente migliori e non sarebbe in pericolo di vita. Sul posto, insieme all’ambulanza del 118, sono intervenuti i Vigili del Fuoco, con Carabinieri e Polizia stradale.

Curioso incidente stradale capitato qualche ora fa in provincia di Terni, a San Gemini: un’ambulanza è stata colpita da un’altra auto, almeno pare dalle prime segnalazioni di LuceVerdeTraffico, e i componenti del mezzo di soccorso sono rimasti tutti feriti, per fortuna non in maniera gravissima. È comunque in serie condizione una delle infermiere presenti a bordo dell’ambulanza, travolta nello schianto mentre si trovava nell’area dei pazienti. Intervenuti altri mezzi di soccorso e i carabinieri per provare a capire come sia nata la dinamica dell’incidente: per fortuna l’ambulanza non trasportava feriti altrimenti sarebbe probabilmente divenuta una tragedia un “semplice” botto-cittadino come quello occorso stamani nel Ternano.

È invece tragico il bilancio dell’incidente stradale avvenuto questa notte in provincia di Mantova, nel paese di Rodigo: due auto si sono scontrati prima della mezzanotte sulla Sp1. Una donna di 40 anni viaggiava con due piccoli figli a bordo: purtroppo è morta sul colpo dopo lo schianto terribile e il troppo grave trauma riportato. I mezzi di soccorso hanno potuto solo confermare il decesso, mentre la figlia di 5 anni sta lottando tra la vita e la morte per un trauma cranico riportato molto grave, trasferita nell’ospedale di Parma subito dopo l’incidente. Ferito ma non grave il conducente dell’altra auto coinvolta, mentre una terza auto vicina al luogo dell’incidente, per evitare il botto è finita fuori strada (conducente illeso). Secondo quanto riporta la Gazzetta di Mantova, a provocare l’incidente è la mancata precedenza data da una delle due auto, a stabilirne la responsabilità sarà l’indagine della Stradale già attivata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori