LOGAN PAUL/ Video di un suicida a 15 milioni di follower (anche bambini), lui scherza “mai visto un cadavere?”

- Paolo Vites

Ha postato sul suo canale Youtube, il più seguito a mondo, il filmato del cadavere di un giappones emorto suicida, commentandolo ridendo. E’ Logan Paul

logan_paul_scuse_video_suicidio_2018_youtube
Logan Paul, lo youtuber costretto a scusarsi per il video del suicida (Youtube)

Sta suscitando scandalo online la decisione del più famoso e seguito youtuber del mondo, il 22enne americano Logan Paul, 15 milioni di follower. La sua carriera è cominciata a 10 anni di età, quando con il fratello aprì il suo primo canale Youtube, Zoosh per poi aprire un un altro canale sempre su Youtube, Vine, che nel giro di poco tempo gli fece guadagnare oltre tre milioni di follower. Nei suoi video, anche brevi film cosa che gli fecero guadagnare anche il ruolo di attore in serie televisive come Law and order. Adesso però è incappato in un brutto incidente che potrebbe costargli caro.

La scorsa domenica, il 31 dicembre, ha postato infatti un filmato girato in Giappone, dove si trova con alcuni amici a cercare materiale per il suo canale, nella foresta nota come quella “dei suicidi”, dove tantissimi giovani si recano a morire, di un cadavere. Il corpo trovato casualmente, ma mica tanto perché il sospetto è che Paul si sia recato in quel luogo sapendo da chi è frequentato proprio per trovare qualcosa del genere, ha il viso coperto ma viene presentato completamente. Non solo: Paul e i suoi amici ci scherzano anche. Quando uno di loro commenta che sembra non essere in buone condizioni, lo youtuber commenta: “Come, non ti sei mai trovato davanti a un cadavere?” e poi scoppia a ridere.

Postato su Youtube, ha immediatamente avuto oltre un milione di visualizzazioni prima che la piattaforma decidesse di eliminarlo. Ma le polemiche non mancano. L’attore della serie televisiva Breaking Bad, Aaron Paul, ad esempio, ha commentato su Twitter: “Mi hai disgusato. Non posso credere che così tanti giovani ti seguano. La mia speranza è che questo video faccia capire loro chi sei veramente: spazzatura. Il suicidio non è uno scherzo, vai a bruciare all’inferno”. Un altro noto youtuber, Kandee Johnson, ha chiesto al canale online di intervenire perché cose come queste non si ripetano e siano prese azioni contro Paul: “I suoi follower sono ragazzini” ha commentato.

La foresta di Aokigahara, il luogo dove Logan Paul ha girato il filmato, è nota in tutto il mondo come luogo preferito da molti aspiranti suicidi: solo nel 2013 vi sono stati trovati i corpi di 105 persone che qui si sono uccise. Per tutto il bosco ci sono cartelli che invitano coloro che vogliono suicidarsi a non farlo. Ma il Giappone è il sesto paese al mondo con il più alto numero di suicidi: per oltre dieci anni il numero ha superato le 30mila persone, scendendo per la prima volta a 21.897 nel 2016, il numero più basso dopo 22 anni.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori