CATANIA, AUTOSTRADA CHIUSA E TRENI FERMI DOPO TERREMOTO/ Ultime notizie: attuato protocollo di sicurezza

Autostrada A18 Catania-Messina chiusa dopo terremoto: lesioni sull’asfalto, verifiche tra Giarre ed Acireale. Le ultime notizie dopo la forte scossa

26.12.2018, agg. alle 11:13 - Silvana Palazzo
Autostrada A18 Catania-Messina chiusa dopo terremoto (Twitter)

È stata sospesa per oltre cinque ore, dalle 3:20 fino alle 8:50, la circolazione ferroviaria sulle linee Messina-Siracusa e Catania-Palermo dopo il terremoto che ha colpito la provincia di Catania. È stato attuato il protocollo di sicurezza in caso di sisma. Come riportato da Tgcom24, i tecnici di Rfi hanno effettuato un sopralluogo in particolare tra Taormina e Lentini e tra Bicocca e Caltanissetta. Tre treni regionali sono stati sostituiti da autobus e due Intercity hanno invece accumulato mezz’ora di ritardo. Intanto dopo la scossa sismica di questa notte in Sicilia resta chiuso al traffico un tratto dell’autostrada A18, una precauzione dovuta a causa dei danneggiamenti sull’asfalto che si sono creati in seguito alle scosse di poche ore fa. Solo quando verrà confermata la sicurezza del tratto, potrà essere riaperta l’autostrada, al momento è ancora chiusa. (agg. di Silvana Palazzo)

AUTOSTRADA A18 CATANIA-MESSINA CHIUSA DOPO TERREMOTO

Le autorità hanno deciso di chiudere parzialmente l’autostrada A18 Catania-Messina dopo le scosse di terremoto che hanno colpito Catania questa notte. Mentre si contano i danni e si valutano i rischi per la popolazione, arriva la decisione sulla chiusura dell’arteria autostradale per dare la possibilità ai tecnici di verificarne lo stato. Uscita obbligatoria, dunque, allo svincolo di Acireale. Le verifiche si sono rese necessarie dopo la forte scosse: stando a quanto riportato da Fanpage, il sisma ha provocato lesioni sull’asfalto nel tratto compreso tra Giarre e Acireale. Ora dunque sono in corso verifiche sulla sicurezza e sulla stabilità del tratto attualmente chiuso al traffico. L’eventuale riapertura sarà decisa dopo sopralluoghi e verifiche su sicurezza e stabilità del tratto autostradale al momento chiuso al traffico. Nessun impatto invece sull’attività dell’aeroporto internazionale di Catania, pienamente operativo dopo le chiusure della Vigilia di Natale e della notte di Natale.

LESIONI SULL’ASFALTO TRA GIARRE E ACIREALE

Sono a dir poco impressionanti le immagini del manto stradale relativo al tratto di autostrada chiuso precauzionalmente a seguito dello sciame sismico che ha colpito la provincia di Catania nella notte. Sull’autostrada A18 Catania-Messina, nel tratto tra Acireale e Giarre, sono comparse delle “fratture” nel manto stradale che hanno comprensibilmente spinto le autorità a vietare la circolazione per permettere ai tecnici di effettuare le verifiche del caso dopo il terremoto. Si attendono dunque aggiornamenti in merito ai controlli e alle conseguenti decisioni che verranno prese in merito alle condizioni del tratto autostradale. L’eventuale riapertura sarà decisa infatti dopo sopralluoghi e verifiche su sicurezza e stabilità del tratto autostradale che appunto al momento è chiuso al traffico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA