Como, incendio a Sorico: bosco in fiamme/ Video ultime notizie, due persone ustionate e alcuni intossicati

Como, incendio a Sorico: bosco in fiamme nella giornata di domenica. Ultime notizie video, alcuni ustionati e intossicati

31.12.2018 - Emanuela Longo
Como, incendio a Sorico: bosco in fiamme (Foto Twitter)
Como, incendio a Sorico: bosco in fiamme (Foto Twitter)

Un incendio di grandi proporzioni è scoppiato ieri, domenica 30 dicembre a Sorico, piccolo comune in provincia di Como, esattamente nella zona dell’Alto lago, sulle pendici del monte Belinghera. A bruciare sono stati interi ettari di bosco dal momento che le fiamme si sono rapidamente propagate, spinte anche dal forte vento che nella giornata di ieri soffiava a oltre 100 km orari. Questo, come spiega Tpi, ha contribuito a spingere le fiamme verso l’intera montagna nella zona di Montemezzo. Coinvolto nell’incendio boschivo anche il comune di Gera Lario, al confine con la Valchiavenna. Ad alimentare ulteriormente il rogo è stato anche il terreno molto secco per via delle scarse piogge del periodo e questo ha contribuito ad interessare un fronte di circa un paio di chilometri a mille metri di quota. I vigili del fuoco hanno lavorato per l’intera domenica senza sosta, affiancati dal personale della Forestale, dai volontari della Comunità Montana e della Protezione civile e dagli uomini del Soccorso alpino. Il forte vento ha causato non solo il propagarsi dell’incendio ma anche altri importanti danni, costringendo alla chiusura della funivia e delle piste da sci in Valsassina, ai Piani di Bobbio.

INCENDIO A COMO: USTIONATI E INTOSSICATI

Il grande incendio che ha interessato i boschi della provincia di Como ha avuto diverse conseguenze non solo sulla vegetazione andata distrutta. Due persone sono rimaste ustionate e diverse risultano intossicate a causa del rogo. Le prime due erano ospite dell’agriturismo Giacomino, prontamente evacuato in via precauzionale. Altre 70 richieste di soccorso hanno visto impegnati nella giornata di ieri gli uomini dei Vigili del fuoco. Circa cinquanta persone sono state costrette a lasciare le baite dove stavano trascorrendo la domenica e in generale abitate in questo periodo di festa poichè minacciate dalle fiamme spinte dal forte vento. Come riporta SkyTg24, tra i feriti anche un villeggiante 42enne che nel tentativo di spegnere le fiamme si è procurato lievi ustioni alle gambe. Le operazioni di spegnimento sono state rese ancora più complesse dalle avverse condizioni meteo che hanno costretto alcune squadre dei Vigili del fuoco di Como ad intervenire anche per numerosi interventi dovuti a tetti scoperchiati e alberi caduti sempre a causa del vento forte.

Clicca qui per vedere il video delle fiamme


© RIPRODUZIONE RISERVATA