Padre e figlio down si ritrovano in aeroporto/ Video, l’abbraccio e il commovente incontro

- Paolo Vites

Per la prima volta nella loro vita un padre e il figlio di Down avevano trascorso una settimana separati. L’incontro all’aeroporto è stato filmato, ed è commovente

Dad-Son-Reunite
Immagine dal video

Dieci milioni di visualizzazioni dopo solo pochi giorni. E’ un video che mette alla prova anche chi ha un cuore di pietra, e mostra tutta la bellezza di essere padri e figli. Protagonisti una persona con la sindrome di Down, 53enne, e il padre, di ben 88 anni. E’ dimostrato che chi ha la sindrome di Down è decisamente più affettuoso delle persone cosiddette “normali”, la loro capacità di amare e di dimostrarlo è commovente, si sa da sempre, nonostante l’ormai diffusa abitudine di abortirli quando i genitori scoprono che il figlio che sta per nascere è colpito da tale sindrome. In molte ricerche scientifiche e siti vari si leggono invece cose incredibili, come il senso di colpa che un genitore di un figlio Down svilupperebbe nel corso degli anni creando un ambiente depressivo per tutta la famiglia, o che le persone con questa sindrome in sostanza siano come gli autistici, incapaci di sviluppare alcuna relazione affettiva.

IL VIDEO DEL COMMOVENTE INCONTRO

Tornando al video, i due, di cui non si conoscono i nomi, filmati dal nipote in un aeroporto americano, per la prima volta nella loro lunga vita avevano passato una settimana separati, probabilmente per una vacanza. Quella settimana per il 53enne deve essere stata come dieci anni: nel video lo si vede precipitarsi giù dalla scala mobile appena si accorge che lì sotto c’è il padre e si getta letteralmente tra le sue braccia coprendogli il viso di baci. Il video è stato poi diffuso dal sito The Dad, dedicato ai padri di tutto il mondo. Inutile dire del legame che lega questo padre e questo figlio, puro e diretto come difficilmente accade. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori