APPLE: IPHONE XS, XS MAX E XR/ Video e Hands-on: ecco i prezzi ufficiali del cambio batteria e vecchi modelli

iPhone XS, XR, XS Max: i nuovi smartphone nell’evento Apple in diretta streaming video. Ultime notizie, costi e uscita anche per Apple Watch 4 e AppleCare.

12.09.2018 - Niccolò Magnani
iphone_nuovi_2018
Ecco i nuovi iPhone in arrivo

La presentazione dei nuovi iPhone XS, XS Max e XR, ha generato notevoli curiosità ed anche qualche polemica relativa al prezzo. Nel frattempo la Apple, ha aggiornato i suoi prezzi in riferimento ai melafonini precedenti. Per quanto riguarda l’assistenza tecnica del cambio batteria, il costo per i prodotti con garanzia AppleCare+ rimarrà sempre gratuito. In riferimento ai pezzi fuori garanzia, per i nuovi modelli nascenti  XS e XR il costo è di 69€, per le varianti da iPhone 6 a iPhone X è di 29€, mentre per tutti gli altri modelli si sale ad 89€. Il prezzo di 29 euro per i modelli dal 6 all’X, rimarrà fisso fino al 31 dicembre 2018. Successivamente, il costo aumenterà di 49 euro per tutti tranne per iPhone X che si assesterà a 69€. Nel frattempo, proprio riguardo i vecchi modelli, si sono abbassati i prezzi di vendita dello Store ufficiale di Apple. L’iPhone 8 per esempio, nella sua versione da 64GB è adesso venduto a 719 euro mentre da 256GB si sale ad 889. La sua versione Plus invece, varia da 829 per il modello da 64GB ed arriva a 999 euro per il modello da 256GB. (Aggiornamento di Valentina Gambino)

PREZZI ALLE STELLE

Tante novità ma anche polemiche dopo l’avvento dei nuovi modelli iPhone presentati ieri sera alle 19 (ora italiana). Settembre, in attesa dell’autunno è il momento ottimale per lanciare i nuovi prodotti sul mercato, in attesa del Natale che potrebbe spingere il consumatore numero 1, a farsi un bel regalo cambiando il suo cellulare in favore di un modello più evoluto. Le novità questo anno, sembrano funzionare tutte. L’Apple Watch di quarta generazione, ha totalmente introdotto la vincente piega salutista di Tim Cook, colui che, notoriamente, passa in palestra molte ore, a cominciare dalle 4 del mattino, prima di iniziare a lavorare. La principale innovazione si trova con l’introduzione dell’elettrocardiogramma che si unisce al pulsometro e la rilevazioni del movimento che segnala ai soccorsi se percepisce eventuali cadute. Cambiato anche esteticamente, con un design migliorato e lo schermo con maggiore risoluzione. Dei nuovi iPhone invece, ancor prima della presentazione si sapeva praticamente già tutto, grazie all’enorme fuga di notizie, tra dipendenti “infedeli” e giornalisti d’assalto. I telefoni funzionano anche questo anno, grazie all’avvento della doppia sim (tra le altre cose) e il design totalmente in linea con il precedente iPhone X. Ciò che impressiona negativamente però, è il prezzo. Circa 1700 euro per il top di gamma dell’azienda. Il modello base invece, costerà 899 euro (e lo chiamano “economico”). Verrà venduto? La risposta è sì, certamente! E poi non parlateci di crisi… (Aggiornamento di Valentina Gambino)

L’IPHONE XR, SARA’ LUI IL VERO CAVALLO DI RAZZA?

Dopo la presentazione dei nuovi iPhone nello Steve Jobs Teather, alcuni giornalisti hanno avuto la possibilità di visionare in anteprima i nuovi prodotti, recandosi all’interno di una sala dedicata proprio a questo. TheVerge è stato uno dei primi a pubblicare i primissimi Hands-on attraverso il loro canale di YouTube che vanta più di 2 milioni di iscritti. In base al video che vi andremo a condividere alla fine di questo aggiornamento, l’iPhone XS appare praticamente identico al precedente iPhone X, ciò che varia è l’aggiunta della sua colorazione Gold, ma esclusa questa, la sensazione riscontrata è praticamente la stessa. Qualcosa cambia invece, utilizzando iPhone XS Max che risulta essere più piccolo rispetto ai passati modelli Plus, anche se le dimensioni del suo schermo, sono effettivamente maggiori. Per quanto riguarda l’usabilità, quasi impossibile poterlo fare con una mano. Per l’utilizzo comune quindi, nella maggior parte dei casi occorrerà utilizzarne due. L’iPhone XR invece, considerato il prodotto “economico” della stagione, risulta essere il vero gioiellino della presentazione, soprattutto per le novità (colorazioni e prezzo). Lo schermo è un LCD (a differenza degli OLED di XS e XS Max) e, nonostante le differenze, potrebbe essere lui il vero vincitore in fatto di vendite! (Aggiornamento di Valentina Gambino)

FACE ID E BATTERIA

Nel corso dell’evento Apple in cui sono stati presentati l’iPhone XS, XS Max e XR sono state tante e diverse le curiosità sui modelli di melafonini che presto finiranno nelle nostre tasche. Come riportato da Sky, per quanto riguarda i nuovi iPhone XS e XS Max, il il capo del marketing del gruppo, Phil Shiller, si è detto certo che quello presentato oggi “è il Face Id più sicuro tra gli smartphone”. A conferma di ciò la dotazione di un chip A12 bionico creato ad hoc. Altra informazione utile per tutti coloro che si ritengono smartphone-dipendenti e spesso e volentieri dimenticano di portare dietro un caricabatteria: la buona notizia è che il nuovo iPhone XS avrà un’autonomia maggiore di 30 minuti rispetto al modello precedente. Meglio ancora farà il modello XS Max, che potrà disporre di un’ora e 30 minuti in più di batteria. A fondo pagina il video della conferenza con i nuovi modelli di iPhone (agg. di Dario D’Angelo)

PREZZI E DA QUANDO SARANNO IN VENDITA

Si è concluso l’evento Apple allo Steve Jobs Theatre in Silicon Valley in cui sono stati presentati i nuovi modelli iPhone XS, iPhone XS Max e iPhone XR. Per quanto riguarda i primi due modelli, probabilmente i più attesi dai fan del melafonino, i tempi di attesa per averli tra le mani sono davvero ridotti al minimo: saranno infatti prenotabili dal 14 Settembre e disponibili dal 21 settembre. Tempi leggermente più lunghi per l’iPhone XR, che potrà essere prenotato a partire dal 19 ottobre e sarà disponibile dal 26 dello stesso mese. Passiamo adesso alla nota dolente: i prezzi. L’iPhone XS costerà 999 dollari nella versione da 64 GB, che al cambio vuol dire qualcosa come 860 euro. L’iPhone XS Max nella sua versione base costerà invece 1099$, ovvero circa 945€. Più economico come da previsioni l’iPhone XR che dovrebbe vendersi in Italia per circa 645 euro. (agg. di Dario D’Angelo)

NUOVI APPLE WATCH E REALTA’ AUMENTATA

Alle 19 (ora italiana) si è aperto ufficialmente il nuovo evento della Apple con la presentazione degli iPhone. Si parte con l’Apple Watch di quarta generazione, dotato di un nuovo design, display più grande, nuova interfaccia, corona digitale con vibrazione, processore s4 due volte più veloce, speaker migliorato e sensore per le cadute. Tra le novità: l’elettrocardiogramma. Disponibile in tre colorazioni: alluminio, space gray e gold. La versione con GPS avrà un costo iniziale di 399$. Versione Cellular + GPS avrà un costo a partire da 499$ e la  Serie 3 scenderà a 279$. Presentati anche i due iPhone Xs e Xs Max. Fotocamere incredibili, con un nuovo vetro più resistente e, oltre ai due colori attuali si aggiunge anche il gold. Resistente all’acqua ma anche ad altri liquidi come la birra. 5.8 pollici per XS, con le stesse caratteristiche display dell’iPhone X. Il modello più grande avrà una diagonale di 6.5. Comparto audio notevolmente migliorato così come il Face ID, il migliore sistema di riconoscimento al mondo. La CPU è formata da 6 core, 15% più veloce del precedente A11 ed utilizza il 40% di energia in meno rispetto al modello passato. Presente il taglio da 512 GB e ogni applicazione sarà fino al 30% più veloce rispetto ai “vecchi” modelli. Ottima anche l’esperienza di gioco, con dettagli incredibili e realistici. (Aggiornamento di Valentina Gambino)

L’AUMENTO DI PESO CHE NON PIACERA’…

Siamo in attesa dell’evento di presentazione ufficiale dei nuovi iPhone. iOS 12 uscirà ufficialmente la prossima settimana, con delle prestazioni ottimali che “resusciterà” anche i vecchi dispositivi, da iPhone 5S in su. La presentazione inizierà ufficialmente alle 19 e continuano da moltissime ore a trapelare indiscrezioni e semiconferme. Il keynote del 2018 ci parla però di una notizia che potrebbe fare storcere il naso agli estimatori della mela. Ed infatti, pare che per quanto riguarda il nuovo iPhone XS, ci potrebbe essere un incremento del peso che passerebbe dai 202 grammi dell’attuale versione iPhone 8 Plus, a circa 208 grammi. La differenza non è moltissima ma se lo paragoniamo all’iPhone 7 Plus, iPhone 8 Plus ha già un peso più grande e quindi, più passa il tempo maggiore sarà il peso e questo, alla lunga, potrebbe dare fastidio. Il problema poi, nasce anche dal carico maggiore che verrà supportato dalla fotocamera, leggermente sporgente che potrebbe soffrire di graffi e colpi accidentali. Staremo a vedere a breve se le ultime notizie ed i rumors verranno confermati oppure no! (Aggiornamento di Valentina Gambino)

CUSTODIE ED APPLECARE

L’evento Apple sta per cominciare ma a tal proposito sappiamo quasi tutto. Ed infatti, la famosa sitemap del sito ufficiale ha praticamente svelato ogni cosa. Dopo colorazioni, tagli memoria e custodie, è stato il turno della AppleCare che proteggerà da furti e smarrimenti. Ancora non si conoscono i dettagli sul prezzo ma, come Apple insegna, non si tratterà – certamente – di nulla di economico. In queste ore  AllThingsHow ha anche condiviso delle nuove indiscrezioni riguardanti le custodie ufficiali di iPhone XS e iPhone XS Max. Proprio il sitemap, ha offerto i link delle cover in silicone che saranno disponibili nei colori nero, bianco, rosso, grigio pietra e blu notte. Nonostante la presentazione sia iniziata da pochissimi minuti, già alcune ore addietro si erano saputi in anticipo: i nomi dei tre modelli, i tagli di memoria, le colorazioni ed il leak dell’Apple Watch series 4. La Apple ha diffuso le informazioni per errore oppure ha voluto anticipare qualcosa prima del previsto? Nel frattempo, vi aggiorneremo a breve sulle novità che ci giungeranno passo dopo passo. (Aggiornamento di Valentina Gambino)

COLORAZIONI E TAGLI DI MEMORIA

Per merito della sitemap del sito ufficiale della Apple, si sono accidentalmente scoperti i nomi degli iPhone che verranno presentati nel corso dell’evento che in Italia vedremo dalle 18 in poi. I modelli si chiameranno: iPhone Xs, iPhone Xs Max e iPhone Xr. Per essere più precisi, i due modelli di punta OLED da 5,8? e 6,5? si chiameranno: iPhone Xs (oppure XS) e iPhone Xs Max (oppure XS Max). Gli indirizzi web del sito utilizzano caratteri tutti minuscoli, quindi non ci è dato sapere – attualmente – se il carattere “s” sarà minuscolo oppure maiuscolo. Di seguito, sempre nella sitemap è spuntato anche “iPhone Xr” che, a conti fatti, risulta essere il modello “economico”. Dopo questa rivelazione, la Apple ha svelato anche i tagli di memoria e le colorazioni dei nuovi modelli. L’iPhone Xr da 6,1 pollici con display LCD, sarà presente sul mercato in colorazione nera, bianca, rossa, corallo e blu. I tagli di memoria saranno: 64 GB, 128 GB e 256 GB. L’iPhone Xs sarà presente con tagli di memoria di 64 GB, 256 GB e 512 GB. Le colorazioni invece, saranno oro, argento e grigio siderale. (Aggiornamento di Valentina Gambino)

LA PRESENTAZIONE DEI NUOVI IPHONE

Amanti della Apple unitevi, oggi è il grande giorno dell’evento Apple allo Steve Jobs Theatre in Silicon Valley (19 ora italiana, ndr): la presentazione dei nuovi modelli molto attesi degli smartphone con la Mela, ma non solo. I riflettori sono ovviamente puntati tutti sui nuovi “potenziati” dell’iPhone X e dovrebbero chiamarsi XS, XS Max (o Plus) e soprattutto il nuovo iPhone XC, un nuovo smartphone dalle prestazioni inferiori ai nuovi “colleghi”, con schermo in LCD e con un device pensato per giovani con costi “contenuti”. Proprio l’impatto economico è uno dei punti di maggior interesse per capire se effettivamente il nuovo corso Apple prevederà fasce diverse di mercato o si attesterà sulle “consuete” molto alte, senza una gran predisposizione per chi desidera un ottimo smartphone ma non è disposto a spendere più di 1000 euro per faro. L’XS dovrà sostituire l’iPhone X uscito lo scorso anno: come spiega bene il focus del Corriere, «Oled da 5,8 pollici, senza cornici e con “notch”, profilo in acciaio e doppia fotocamera sul retro in configurazione “semaforo” (2 sensori e un flash, disposti in verticale). Verrà ovviamente aggiornato il processore, con l’A11 Fusion dell’anno scorso che cederà il passo al nuovo A12. La memoria Ram (specifica che Apple però non comunica mai nelle schede tecniche ufficiali) salirà a 4 GB (erano 3 GB nel 2017). Debutterà anche una versione da 512 GB di spazio dati, ma il taglio iniziale resterà quello da 64 GB». La versione XS Max dovrebbe sostituire il modello XPlus mentre sul iPhone XC (o “9”) l’intenzione è quella di garantirsi la fascia “normale” di mercato, più accessibile a tutti.

APPLE WATCH E APPLE TV: LE NOVITÀ

Sul fronte costi, un’idea la presenta ancora il Corriere della Sera: iPhone XC (64 GB) 699 dollari (tasse escluse), circa 849 euro in Italia; per quanto riguarda invece l’iPhone XS (64 GB) 899 dollari (tasse escluse), circa 1089 euro in Italia. Infine, iPhone XS Max (64 GB), 999 dollari (tasse escluse), circa 1189 euro in Italia. Come bene sapete, il Keynote Apple è sempre foriero di novità varie sul mondo di Cupertino: secondo gli esperti e analisti, in giornata dovrebbe essere presentato anche il nuovo Apple Watch 4, e dovrebbe essere il primo smartwatch con processore a 64-bit. Come spiegano gli esperti di iSpazio, «Un processore di questo tipo porterebbe una grande velocità di calcolo che, unita ad uno schermo più grande, renderanno questo dispositivo molto più appetibile dei precedenti». Altre novità? Molto difficile vedere già oggi i nuovi iPad e Mac (ci saranno altri eventi più in avanti solo su di loro, ndr), mentre potrebbero essere presentati i nuovi AirPods e forse anche l’iOS 12 (e altri aggiornamenti) che potrebbero essere rilasciati dal 19 settembre. Stesso discorso su Apple Tv che potrebbe essere presentata nella nuovissima versione ma servirà scoprire in diretta live se sarà questo Keynote a svelare la novità o si dovranno attendere i prossimi, come per gli iPad.

EVENTO APPLE: COME VEDERLO IN DIRETTA STREAMING VIDEO

Tenendo conto che le date non sono ancora certe, le possibilità di vedere già in Italia i nuovi prodotti Apple è quantomeno a stretto giro: si parla infatti già di pre-ordini possibili dal 14 settembre, dunque tra pochissimo. Dal 19-21 settembre invece potrebbero già arrivare in Italia i primi XS, XS Max e forse anche l’XC: il tutto, come sempre, con l’attesa spasmodica che sale ogni ora che si avvicina all’evento di stasera, con la speranza di vedere quel “one more thing” finalmente rivoluzionario come ai tempi di Steve Jobs. Non ci resta che attendere e comunicarvi come potrete seguire il Keynote: su tutti i siti esperti, sul nostro quotidiano per gli aggiornamenti in tempo reale e ovviamente con la diretta streaming video su tutti i device più aggiornati tramite questo indirizzo-link ufficiale dal sito Apple. Insomma, buona Apple-mania a tutti!

I commenti dei lettori