Mistero a Milano: donna milionaria muore da sola/ Si cerca il fortunato che erediterà società, case e terreni

Mistero a Milano: donna milionaria muore da sola. Si cerca il fortunato che erediterà società, case e terreni: forse una cugina negli Usa

04.01.2019 - Davide Giancristofaro Alberti
Duomo di Milano, veduta della struttura sommitale (LaPresse)

Mistero a Milano dove una signora milionaria è morta da sola nel suo appartamento. La vittima si chiamava Raffaela, aveva 78 anni, ed era originaria di Tripoli (in Libia), arrivata in Italia alla fine degli anni settanta. Come riferisce Il Corriere della Sera, l’anziana signora aveva ereditato dal compagno deceduto una ventina di anni fa un ingente patrimonio immobiliare: peccato che nessuno lo sapesse. I vicini raccontano di una donna «di grande cuore ma che non diceva mai nulla di se stessa e negli ultimi tempi si era ritirata in uno dei suoi due appartamenti». Sono stati proprio i vicini ad attivarsi quando la donna è deceduta, per capire se avesse lasciato un testamento: «Anche solo – spiegano al Corriere della Sera – per risolvere la situazione di questi due alloggi che rischiano di finire nel degrado». Si è quindi scoperto che Raffaella fosse intestataria di due società immobiliari e di varie proprietà e terreni situate fra Milano, Bergamo, Como e Mantova, e di conseguenza è partita la caccia al fortunato erede che diverrà a breve il proprietario di tale impero.

MISTERO A MILANO: DONNA MILIONARIA MUORE DA SOLA

La morte di Raffaella risale al 25 aprile scorso, un decesso in apparente povertà al punto che fu il comune di Milano a celebrarne i funerali, dopo che nessun parente si era presentato. La salma della 78enne libica era rimasta all’obitorio per più di un mese, fino a quando il Comune non decise di seppellirla a Lambrate. «La malattia aveva debilitato Raffaela negli ultimi anni – ricordano ancora i vicini di casa – probabilmente soffriva per un tumore, ma non ha mai voluto vedere un medico: si è sempre rifiutata». Lascoperta di questo ingente patrimonio ha indotto i vicini di casa a pensare che Raffaella fosse la stessa che pochi mesi fa donò 2.7 milioni di euro alla casa di riposo di Pavia, Monsignor Pertusati, anche se al momento non vi sono notizie ufficiali in merito. Sembra che la donna abbia una cugina che vive negli Stati Uniti e che a breve potrebbe divenire ricchissima.



© RIPRODUZIONE RISERVATA