Paolo Paoloni è morto/ Addio al Megadirettore galattico: i saluti dei fans sui social

- Anna Montesano

Paolo Paoloni è morto all’età di 89 anni.  L’attore è ricordato anche per il famoso e “odiato” Megadirettore galattico di Fantozzi.

paolo paoloni fantozzi
Paolo Paoloni in Fantozzi

La scomparsa di Paolo Paoloni ha sicuramente colpito l’immaginario di tanti appassionati di cinema italiano, anche se il suo personaggio più famoso è sicuramente il megadirettore galattico della saga di Fantozzi. E sui social per ricordare l’attore scomparso alla soglia dei novant’anni si sono moltiplicate le frasi e i ricordi, con molte citazioni riguardo il suo ruolo più celebre. “Addio megadirettore, vegli su noi inferiori,” tra le frasi che hanno strappato un sorriso lette sul web, pur in una circostanza triste come la scomparsa di un attore che si è sicuramente guadagnato l’affetto di tanti appassionati. Le commemorazioni sui social hanno abbondato di riferimenti al suo ruolo di Megadirettore, sottolineando anche un’ideale ricongiunzione con Paolo Villaggio, scomparso nel 2017. (agg. di Fabio Belli)

UNA LUNGA CARRIERA NEL CINEMA

Paolo Paoloni è morto, ci lascia all’età di 89 l’attore noto per l’interpretazione del ruolo del Megadirettore Galattico di Fantozzi. Il destino ha voluto che proprio stasera su Iris andasse in onda il mitico film Fantozzi del 1975, primo della saga diretto da Luciano Salce e ispirato al personaggio protagonista dei libri e degli spettacolo di Paolo Villaggio. Paolo Paoloni fu chiamato proprio da Luciano Salce con il quale aveva lavorato già in altri due film, i primi della sua carriera e cioè La pecora nera del 1968 e Il prof. dott. Guido Tersilli primario della clinica Villa Celeste convenzionata con le mutue del 1969 dove recitava al fianco di un meraviglioso Alberto Sordi. Con Luciano Salce oltre a recitare anche ne Il secondo Tragico Fantozzi Paoloni si prestò a film come Dove vai in vacanza? del 1978 e Rag. Arturo De Fanti, bancario precario del 1979 sempre con Paolo Villaggio come protagonista. L’ultimo film in cui era apparso è Benedetta Follia di Carlo Verdone del 2018. (agg. di Matteo Fantozzi)

IL DUCA CONTE MARIA RITA VITTORIO BALABAM

All’età di 89 anni l’attore Paolo Paoloni è morto lasciando un ricordo indelebile per aver interpretato il Duca Conte Maria Rita Vittorio Balabam cioè il Megadirettore Galattico di Fantozzi. Ha interpretato in particolar modo commedie, ma ha anche partecipato a film dell’orrore come Cannibal Holocaust, La casa nel tempo e Fairytale. Inoltre ha fatto parte del cast della serie Nebbia in Val Padana, del 2000, in cui interpretava il maggiordomo della villa di Cochi & Renato. L’ultima apparizione è stata lo scorso anno in “Benedetta follia” di Carlo Verdone. Scoperto da Luciano Salce, Paolo Paoloni è nato in Svizzera a Bodio il 24 luglio 1929. Sul grande schermo fa il suo debutto nel 1968 in “La pecora nera”.

PAOLO PAOLONI È MORTO: DA FANTOZZI ALLA PASSIONE PER IL TEATRO

Lo stesso Salce ha diretto Paolo Paoloni in “Il prof. dott. Guido Tersilli primario della clinica Villa Celeste convenzionata con le mutue”, “Fantozzi”, “Il secondo tragico Fantozzi”, “Dove vai in vacanza?”, “Rag. Arturo De Fanti, bancario precario”. La sua fortuna è stata proprio nella saga dei film di Paolo Villaggio con “Fantozzi in Paradiso”, “Fantozzi – Il ritorno” e “Fantozzi 2000 – La clonazione”. La sua grande passione è stata anche il teatro, dove, oltre che interprete fino in tarda età, è anche un apprezzato regista. Gli appassionati della serie “Don Matteo” hanno potuto apprezzare la sua presenza in alcuni episodi. Ricordiamo che Paolo Paaloni appare per la prima volta al termine del primo Fantozzi, dopo che per tutta la durata del film era stato presentato come una figura leggendaria di cui in molti dubitavano dell’esistenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA