PESCATORE MORTO A CAPO NOLI/ Cade e batte la testa sugli scogli: tragedia nella notte

- Dario D'Angelo

Un pescatore di 74 anni è morto a Capo Noli (Savona) dopo essere scivolato sugli scogli battendo la testa: a dare l’allarme un amico che era insieme a lui.

pescatore morto capo noli 2019 twitter
Pescatore morto a Capo Noli (foto da Twitter)

Tragedia nella notte a Capo Noli: un pescatore di 74 anni è morto dopo aver perso l’equilibrio sugli scogli e aver battuto la testa. Una sequenza drammatica di cui dà conto Il Secolo XIX, con l’uomo che stando ad una prima ricostruzione dei fatti era andato a pescare insieme ad un amico. Tutto è successo intorno alle ore 23.30 di ieri domenica 18 febbraio, all’altezza dell’Hotel Capo Noli. Il pescatore era intento a camminare sugli scogli quando, per motivi ancora da accertare, ha finito per perdere l’equilibrio cadendo rovinosamente e battendo il capo. A ritrovarlo riverso sulla scogliera, ancora fermo sul punto in cui era caduto, è stato proprio l’amico con cui sperava di trascorrere una tranquilla notte di pesca, il quale ha subito lanciato l’allarme e allertato i soccorsi, purtroppo invano.

PESCATORE MORTO A CAPO NOLI

Lascia l’amaro in bocca la vicenda del pescatore morto a Capo Noli dopo essere scivolato sugli scogli mentre si trovava a pescare in compagnia di un amico. Nonostante quest’ultimo abbia chiamato i soccorsi nel tentativo di salvare il compagno di pesca per il 74enne non c’è stato niente da fare. Come riportato da Il Secolo XIX, infatti, la vittima nella caduta ha riportato gravissime lesioni al capo: il personale sanitario del 118 è intervenuto nel giro di pochi minuti, anche con l’ausilio dei vigili del fuoco, ma al loro arrivo era già evidente che per il pescatore non vi fosse ormai più niente da fare. In ogni caso i carabinieri hanno avviato delle indagini per chiarire la dinamica dell’accaduto ed escludere ogni dubbio sulla vicenda. Molto scosso il paesino di Noli, poco più di 2mila anime in provincia di Savona.



© RIPRODUZIONE RISERVATA