Marghera, sgozza la moglie a letto e chiama la polizia/ “Venite, l’ho uccisa”

- Silvana Palazzo

Femminicidio a Marghera, sgozza la moglie in camera da letto e chiama la polizia per costituirsi: “Venite, l’ho uccisa. Ho fatto una c…”

incidente_omicidio_carabinieri_3_lapresse_2017
Carabinieri - LaPresse

Femminicidio a Marghera, in provincia di Venezia. Un uomo di 43 anni ha sgozzato la moglie in camera da letto. Poi Gianfranco Duini, dopo aver ammazzato Claudia Bortolozzo, 52 anni, ha chiamato la polizia e si è costituito. Mancavano cinque minuti alle 3 della notte quando l’uomo ha allertato il 113. «Ho fatto una cazzata», ha detto al telefono. Sul posto, come riportato dal Corriere della Sera, è intervenuta la squadra mobile e l’assassino reo confesso è stato subito arrestato. Sono ancora da chiarire però le ragioni dell’omicidio. Stando alle prime ricostruzioni, Duini avrebbe acceso la luce della camera nel cuore della notte, lei si sarebbe svegliata e lui avrebbe usato un coltello da cucina per sgozzarla. I due in passato erano titolari di un negozio di mobili, ora percepivano una pensione di invalidità per problemi mentali. Pare che lei fosse più grave di lui. Non ci sarebbero state liti clamorose in precedenza o altre segnalazioni alle forze dell’ordine.

MARGHERA, SGOZZA LA MOGLIE A LETTO E CHIAMA LA POLIZIA

Gianfranco Duini e Claudia Bortolozzo erano entrambi incensurati. Negli ultimi giorni ci sarebbe stata un po’ di tensione tra di loro, riporta il Corriere della Sera. Al piano inferiore comunque abita la madre di lei, che ha raccontato agli inquirenti di non aver sentito nulla. Duini al momento si trova in questura: gli inquirenti lo stanno interrogando. Nel frattempo si stanno eseguendo i rilievi e si sta provando a ricostruire l’esatta dinamica dell’omicidio. «Venite ho ucciso mia moglie», avrebbe detto Duini questa notte alla polizia dopo aver accoltellato e ucciso la moglie. Il femminicidio si è consumato all’interno di un appartamento al civico 21 di Piazza Mercato a Marghera. L’uomo, secondo quanto riportato da Il Gazzettino, avrebbe raccontato di aver accoltellato e ammazzato la moglie mentre si trovava a letto al culmine di una violenta lite. Le avrebbe inferto più colpi, uno letale alla gola e poi al petto. Quindi ha chiamato le forze dell’ordine per costituirsi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA