Carlo La Duca, scomparso da Palermo/ La moglie: “problemi di soldi e di donne”

- Emanuela Longo

Il giallo della scomparsa di Carlo La Duca: la morte dei suoi cani e una bottiglia di acido sul trattore. Parlano l’amico Piero, l’ex moglie e la nuova compagna

Carlo La Duca
Carlo La Duca (Chi l'ha visto)

Sono tre le donne che ruotano nella vita di Carlo La Duca, piccolo imprenditore e padre di due figli, scomparso da Palermo il 31 gennaio scorso. C’è la madre, con cui Carlo vive dopo la separazione, la sua ex moglie che vive al piano di sopra e poi la nuova fidanzata. Sarebbe dovuto recarsi proprio da quest’ultima, dopo un appuntamento a metà strada con un amico, ma di lui si perdono per sempre le tracce. Prima della sua misteriosa sparizione, l’altrettanto misteriosa morte dei suoi amati cani avvenuta l’8 dicembre dello scorso anno. Il caso è stato affrontato nuovamente dalla trasmissione Chi l’ha visto nella puntata di ieri sera. L’amico Piero ieri ha ricordato con le lacrime agli occhi la loro forte amicizia: “Da quanto ci conosciamo? Ormai sono passati 12-13 anni, è il fratello che non ho mai avuto e altrettanto ero io per lui”. L’uomo ha deciso di metterci la faccia e sgomberare ogni dubbio sulla sua posizione, parlando del suo rapporto con Carlo, per il quale ha sempre rappresentato una vera e propria spalla. Lui è stato l’ultimo a vederlo a Ciaculli, alle porte di Palermo, dove fece una sosta per un saluto prima di recarsi a Termini Imerese dove però non è mai arrivato.

CARLO LA DUCA, I DUBBI DELLA MOGLIE

La vita di Carlo La Duca è abbastanza complicata da quando è terminato il suo matrimonio. L’uomo decise di tornare a vivere con la madre mentre moglie e figli rimasero al piano di sopra. Luana – che si definisce ancora moglie – ha raccontato ai microfoni di Chi l’ha visto le problematiche avute con la suocera al punto da finire addirittura in tribunale: “Con mia suocera le dicevo qualche parola in più nei momenti di rabbia ma non ho mai fatto un gesto violento, né mai come ha detto lei, le ho detto che l’avrei uccisa. Non sono una donna così aggressiva e violenta come lei dice”. La versione di Concettina, madre di Carlo, è differente: la donna ha raccontato di parolacce e persino pugni. E’ possibile che le liti tra nuora e suocera possano aver avuto un peso nella sparizione di Carlo? “No no, io anche se avevo liti con mia suocera non credo che la scomparsa sia legata a questo, ha smentito la moglie. Cettina, la nuova compagna, ha commentato l’inquietante episodio legata alla morte dei cani dell’uomo. Di recente inoltre, Carlo aveva trovato sul suo trattore anche una bottiglia di acido: erano minacce? Ma da parte di chi? Secondo l’amico Carlo era molto stressato, tra i problemi di lavoro, l’impegno con la madre e la nuova compagna. “Carlo aveva dei problemi economici, aveva vizi e frequentava altre donne oltre alla sua fidanzata”, ha rivelato la moglie. Per Luana la sua sparizione potrebbe essere legata a questioni “di soldi ma anche di sesso”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA