Carlo La Duca scomparso da Palermo/ Screzi con l’ex, lei “torna per i tuoi figli!”

- Emanuela Longo

Carlo La Duca, padre scomparso da Palermo: gli screzi con l’ex moglie e le minacce di lei alla suocera. La donna lancia un appello

Carlo La Duca
Carlo La Duca (Chi l'ha visto)

Resta un giallo la scomparsa di Carlo La Duca, giovane padre di due bambini e piccolo imprenditore agricolo, scomparso dalla provincia di Palermo. La sua è una storia strana, ricca di misteri e ripresa ieri anche dalla trasmissione Chi l’ha visto. Si sarebbe dovuto recare presso la sua compagna ma non è mai arrivato. Il giallo ha inizio con la scomparsa dei suoi quattro cani avvenuta lo scorso 8 dicembre, come ha spiegato la madre Concettina, con la quale viveva dopo la separazione dalla moglie. “I suoi cani non si facevano avvicinare, non sappiamo chi li ha portati via”, ha spiegato. All’avvocato Salvatore Pirrone, legale della famiglia La Duca, Carlo aveva confidato di non sapere quale fosse il vero messaggio dietro questa sparizione dei suoi amati animali. Il 31 gennaio scompare anche l’uomo. La famiglia non crede affatto alla tesi dell’allontanamento volontario. Da poco tempo Carlo aveva ritrovato l’amore al fianco della sua Cettina, la fidanzata, dopo un matrimonio naufragato. La compagna, ai microfoni di Chi l’ha visto ha parlato dei contrasti avuti dall’uomo con la sua ex moglie. La situazione era ormai esasperata da continui litigi e minacce che avevano coinvolto anche la mamma di Carlo, al punto da arrivare in tribunale. Concettina infatti denuncia la nuora per maltrattamenti e il giorno prima della scomparsa di Carlo era fissata un’udienza. C’entra qualcosa il clima non sereno in famiglia?

CARLO LA DUCA, SCOMPARSO: È GIALLO. APPELLO DELL’EX MOGLIE

Non era depresso Carlo La Duca, prima di far perdere le sue tracce. A confermarlo è la sua compagna. Eppure, qualcosa il 31 gennaio è accaduto. L’uomo, la mattina del 31 gennaio, salutò la madre da Cerda e si diresse verso Cinisi dove avrebbe trascorso il fine settimana con la compagna alla quale però disse che prima di arrivare si sarebbe dovuto incontrare con un amico a Ciaculli, alle porte di Palermo. Qui Carlo incontra l’amico di una vita, Piero al quale disse però che avrebbe avuto un appuntamento con un’altra persona: “Ho un appuntamento con un amico mio”. Da quel momento inizia il giallo della sparizione di Carlo. Ha davvero avuto un incontro di lavoro mirato al rilancio della sua attività agricola? A far preoccupare è stato il ritrovamento della sua auto, il giorno seguente, in un luogo lontano da Ciaculli, alla periferia di Palermo. Per la famiglia però, Carlo non sarebbe mai riuscito ad arrivare da solo in quella zona: “Forse è stato un depistaggio oppure è andato lì, ha incontrato qualcuno ed è salito in auto con lui?”, si domanda la compagna. Per l’avvocato Pirrone, sono tante le cose che non tornano in questo caso: “Ci sono tantissimi dubbi irrisolti, tantissime piste che non si completano”, dice. A destare dubbi proprio la brutta storia con la ex moglie Luana, la quale alla trasmissione si è detta molto preoccupata: “Mia suocera dice che io sono una donna aggressiva, una donna che alzavo le mani con lei ma non è così. Si sa che tra nuore e suocera qualche battibecco verbale c’è… Io sono dispiaciuta e preoccupata”, ha concluso in lacrime. “Torna per i tuoi figli”, ha però concluso, lanciando anche lei un appello disperato.



© RIPRODUZIONE RISERVATA